Archivio per giugno 2008

Nuotando nell’aria – Marlene Kuntz



Pelle: è la tua proprio quella che mi manca
in certi momenti e in questo, momento
è la tua pelle ciò che sento, nuotando nell’aria.
Odori dell’amore nella mente dolente,tremante,ardente,
il cuore domanda cos’è che manca
perché si sente male,molto male,
amando,amando amandoti ancora.
Nel letto aspetto ogni giorno un pezzo di te
un grammo di gioia del tuo sorriso
e non mi basta nuotare nell’aria per immaginarti:
se tu sapessi che pena.
Intanto l’aria intorno è più nebbia che altro
l’aria è più nebbia che altro.
E’ certo un brivido averti qui con me
in volo libero sugli anni andati ormai
e non è facile dovresti credermi
sentirti qui con me perché tu non ci sei
mi piacerebbe sai sentirti piangere
anche una lacrima per pochi attimi
mi piacerebbe sai sentirti piangere
anche una lacrima per pochi attimi.

Ad una persona speciale, in ricordo di quando la cantavamo insieme

3 commenti

Writer


 
La vernice scorre
 come nastro di colore
  come ciò che si è voluto fare
    voluto dire.

Come dare una sferzata
 a questa vita ingrata
  che un giorno ti fa sentire il re del mondo
   il giorno dopo meglio non fossi nato.
Quuante cose …

 
Forse lasciare un segno al tuo passaggio
 ti fa sentire vivo
  ti conforta
   in questi angoli di periferia morta
    dove la gente insulta
     sconvolta è

       e sola se ne resta.
          con il caos intorno
            il caos nella testa
sopra quel muro sai di dire basta !!

  Marco Vasselli

4 commenti

Er sorcio e er canarino


 
Passeggiava senza fretta
fra poltrone e divani letto,
quanno arzando un pò lo sguardo
vede in gabbia un’uccelletto.
 
Lo sghignazza e lo deride
je fa er verso co la coda,
quella cosa lunga e grigia
che pe lui fa tanto moda!
 
"poro scemo…" je squittisce
"fai ‘na vita de prigione,
a mostrà le piume gialle…..
pe ‘na tazza de mangime!"
 
Nun fa ‘n tempo
a finì de dillo
che diretro appare un’ombra scura,
‘na spruzzata de veleno e la gola je s’attura.
 
Digrigna e strigne i denti er sorcio,
mentre guarda er canarino…..
"….sò io quello condannato
pe ‘no scherzo der destino!"
 
             PS:

  Che bello sarebbe se ognuno pensasse ai cazzi suoi senza giudicare gli altri!!!
 
Poesia scritta da Emiliano M.

1 Commento

La linea della vita – Francesco De Gregori


 
Che è tutta una vita che passo da qua,
e ancora rischio di perdermi,
magari è questione di troppa sensibilità,
o sono soltanto motivi tecnici…
E tu dici una bussola, dovevi almeno portarla con te,
una bussola potevi almeno spiegarmelo come si usa
una bussola, scusa….
Ci sono amori che non si ricordano
e baci che non si dimenticano,
persone che passano e non si salutano e sputano,
e cani bianchi che a volte ritornano.
E tu dici la vita dovevi almeno capire perché,
la vita, il tempo che cambia col vento che arriva
quest’anima stanca che pure respira
quest’angolo piatto che gira, quest’anima
dolce e cattiva, che dice "guardami…"
dice "perché non parli…?" dice "sbrigati
prima che sia troppo tardi… guardami…
perché non parli? Fermati prima che
sia troppo tardi…."
Saranno trent’anni che passo da qua,
e adesso fai finta di non riconoscermi.
Ma guarda la gente che salti mortali che fa
E quanti nani sui trampoli, e tu dici:
"Perdonami… ma non credevo che fossi tu, perdonami…"
Va bene perdonami, però perdonami cosa?
E tu dici "La vita", la vita…. Questa scatola vuota
quest’anima nuda, questa retta finita,
quest’acqua che corre veloce in salita,
quest’anima forte e ferita, che dice:
"guardami…" dice "perché non parli…?"
dice "fermati prima che sia troppo tardi… guardami…
perché non parli? E sbrigati prima che
sia troppo tardi, perché non parli…?"
dice "fermati prima che sia troppo tardi… guardami…
perché non parli? Sbrigati prima che
sia troppo tardi…guardami…perché non parli…?
Guardami…perché non parli?
Fermati prima che sia troppo tardi…."
 
 

1 Commento

Nella notte


 
Nella notte
mille pensieri si rincorrono
e spesso ti desti con il viso bagnato di lacrime
portate da ricordi lontani
 racchiusi dentro nel profondo dell animo,
ma con la luce del mattino
torna la speranza e il sorriso
 
Poesia scritta da Patrizia
 

3 commenti

Lacrima


 
come ladri nella notte
mille pensieri ti rubano il sonno
luci ed ombre si rincorrono sui muri come pensieri fugaci
 e nel buio una lacrima a stento trattenuta
ti solca il viso rotola per le guance
 e si raccoglie fra le labbra
e con il suo sapore salato
ti ricorda di essere vivo,
che una speranza di luce ancora c’è
 
Marco Vasselli e Sabry

 

 

4 commenti

Le parole


 
Le parole hanno il potere di guarire tutte le ferite,
le parole sono portatrici di emozioni,
le parole sono per sempre.
Si può uccidere con le parole,
 ma si può e si deve amare con le parole.
 
Poesia scritta da Armonia

2 commenti

Entrare ed uscire


 
Entrare nel dolore,
giorno dopo giorno
non mi  spaventa.
Ultimamente
mi spaventa il fatto
che se ne uscissi presto,
dimenticherei
quello per cui ora soffro
ed a cui tengo  …
 
 
Marco Vasselli
 

4 commenti

Per ogni lacrima


 

  Per ogni lacrima che scende

Per tutte le domande

Che ti affollano la testa

Come alveari le api

Io saro’ sempre

Colui

Che vuol saperti  serena

E questa vita

Vale sì la pena

Di essere vissuta sino in fondo.

E tu sarai

A dispetto del  mondo

Quella persona

Che ho sempre conosciuto ed apprezzato

Ed ora su

Riprendi  fiato

…e vivi !!!

 

Marco Vasselli a Valeria M. detta Vally

 

2 commenti

Er ricco,er povero,er poveraccio


 
Dice che ar monno
semo tutti uguali,
li ricchi, li potenti e er poverello.
 
Ma quello ricco
dorme nei mejo arberghi,
mille e ‘na notte quasi tutti i giorni …
er poverello dentro a ‘na casetta
e magna a stento
er primo ed er secondo e li contorni.
 
C’è er poveraccio poi
er più sfigato,
che vive sotto a ‘n ponte ala Magliana…
nun se domanda se la vita è bella,
de la politica
der bar, ‘a discoteca…
domanna a te
quarch’euro pe la strada
perchè lui c’ha ‘na fame che lo ceca.
 
E la morale
de tutta stà storiella
è che ‘n è vero
che è mejo fortunati che esse ricchi
perchè senza li sordi amico mio …
poi esse pure
pieno de volontà,
ma se lo stomaco
reclama e c’ha ragione
la volontà …
quì nun te posso dì ando’ te la ficchi.
 
Marco Vasselli

1 Commento

Puoi …


 
 
Le rose di Anodidl
 
Puoi correre e volare
desiderare e amare
perdere tutto
per un solo soffio.
 
Puoi ripartire
mettendo tutto
dentro al bagaglio delle tue esperienze.
 
Tramonti e albe
e sogni
e desideri,
persone andate
e perse nel tuo ieri.
 
Puoi scavalcare muri
e appiccicarci parole
affinche’ esse
non vadano nel vento.
 
Puoi divenire
il re della risata,
e poi pittore
e musico
e poeta.
 
Puoi sprofondare in un periodo scuro,
ma dopo piu’ sereno e piu’ maturo
puoi risalir la china e andare avanti.
 
Nuova gente
verra’ alla tua porta
e nuove strade si aprono davanti
puoi finalmente dire d’esser uomo !
 
 
Marco Vasselli
 
La poesia porta lontano
 
Il disegno " Roses " è una creazione di Antodiddll
La gif " La poesia porta lontano " è una creazione di Alexis ’81
Tutti i diritti
sono riservati

3 commenti

La voce del cuore


 
La notte ha steso il suo velo
e ammutolito le parole.
 I pensieri scorrono placidi ora,
come fiumi sotterranei,
liberi e incontaminati da inutili parole…
Chiudi gli occhi ora,
e ascolta il tuo cuore:
c’è un silenzio che parla…
che parla di pace,
che parla d’amore!
 
 
Poesia di Lidia
 

3 commenti

Buio e luce


 
Il buio non mi fa alcuna paura
ma
ultimamente
ho paura
che riaccendendo la luce,
non trovi più
quello che
nella stanza dell’anima
avevo lasciato
 
Marco Vasselli

7 commenti

Silenzio !!


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   .

2 commenti

Un tempo incantato – Poesia di Armonia


 
Camminare
 sopra un prato verde
ricco
di fiori colorati e profumati
mi riporta
ad un tempo
incantato
dove tutto
era
ed è
Armonia
 

3 commenti

Fotoracconto – Momenti indelebili


 
 
IMG_0214Io e Junor 1IMG_0223Io e Andrea - Roma vs. Pesaro

Pajacci ve' ? XD

Footing in the pub XDIo e MassimettoMirketto e io.jpg

 

Finalmente serio !!Belli come il soleIo ed Emiliano (poeti di periferia)Chiacchiere al pubIo e Junior dò Bazilfabio giorgio e io Giorgio e Emiliano : )beato tra le donne  :DRapper americano de Tor SapienzaLeggendo

Noi Artisti

 
Io e Leo - ah ahCarlo ed ioIo e Maria
 
QUANDO LE PAROLE NON BASTANO CERCO DI RICORDARE QUEI MOMENTI … INDELEBILI … GRAZIE A TUTTI PER ESSERCI STATI, PER ESSERCI E PERCHE” CI SARETE SEMPRE !!
 
MARCO VASSELLI  [ POETA DI PERIFERIA ]
 
 

1 Commento

Eloggio ar taccagno


 
IO NE CONOSCO DE’ GENTE
CHE NUN MAGNA PE’ NUN CACA’
TIRCHI COME L’AVARO DE’ MOLIER
SEMPRE ‘NTENTI A ACCUMULA’.
 
TIRCHI PIU’ DE LI GENOVESI,
MA CHE DICO,FORSE PEGGIO
CO’ LE COLF TAHILANDESI
E CASE NEI RESIDENCE DE’ VIAREGGIO.
 
E NUN PAGHENO ‘NA TASSA
SE NON QUELLA SULL’AVARIZIA,
SE DISTINGUENO DALA MASSA
PE’ LA LORO NOTA PIGRIZIA,
NER TIRA’ FORI DAR PORTAMONETE
BANCONOTE QUASI SEGRETE…
…CHE NESSUNO L’HA MAI VISTE…
QUASI UN DOGMA DELA FEDE,
QUASI A CHIEDESE SE DIO ESISTE !
 
TACCAGNI D’AMORE
DE’ GIOIA E DENARO
SO’ PIU’ DELETERI DE’ ‘NO SPARO.
 
SACCOCCE A LUMACA
FOTTUTI BASTARDI
CHE GIRENO SEMPRE
CO’ UNO CHE PAGA
E POI ‘NVECE ‘N BANCA,
SA’ QUANTI MIJARDI !
 
SO’ BONI DE’ CORE ?
MA MANCO P’ER CAZZO !
PANE E SCATARO
QUANN’E’ ORA DE’ PRANZO.
 
COSI’ FANNO SORDI
E ‘NGRASSANO TANTO,
MA SENZA VERGOGNA,
PUDORE O RIMPIANTO.
 
‘NA MASCHERA ALL’ANIMA
SE DEVENO METTE
COSI’ QUANNO MORENO
DA CRISTO BEATO,
PASSANNO PE’ SANTI
JE RIDENO DIETRO.
 
 
 
Marco Vasselli.
 

2 commenti

Pensieri di notte.


 
…e la notte se ne sta andando
limbo tra ieri e oggi
noi in bilico tra il futuro
e tutto quello
che abbiamo costruito.
…e la notte cammina
e le ore
e l’attesa
d’un tratto,
tutto cio’ che non siamo mai stati.
Questa notte lo siamo davvero
io e te con lo stesso dilemma,
io e te con lo stesso pensiero.
Dorme tutto
e d’intorno e’ il silenzio
e la pace che fa da cornice
m’addormenta
mi rende felice.
 
Marco Vasselli
 

2 commenti

Fiore d’Estate


 
Fiore d’Estate
temuto e sperato
frutto d’un tempo
che mai non e’ stato.
 
Cresci ancora sperando
nonostante l’oblio
qui’ nel mondo domando
per te luce da Dio.
 
Afa ed arsura
ti hanno stremato
ed aridi e secchi
i tuoi prati infiniti.
 
Nuova pioggia cadra’
tu resisti e rinasci
e vedrai con il tempo
che se vuoi ci riesci.
 
 
Roses - di Antodiddl - tutti i diritti sono riservati
 
Poesia di
Marco Vasselli
disegno di
Antodidll

2 commenti

I primi passi del poeta – Di Ester ( Delirium )


 

 

 

Il primo studio dell’Uomo che si vuole Poeta è la propria Conoscenza, Intera;
cerca la sua Anima, la scruta, la saggia, la Impara.
Quando l’ha Saputa deve Coltivarla..
Però si tratta di rendere l’Anima Mostruosa..
Dico che bisogna essere Veggente, farsi Veggente.
Il Poeta si fa Veggente mediante un lungo,
Immenso e ragionato Sregolarsi di Tutti i Sensi.
Tutte le forme d’Amore, di Sofferenza, di Follia.
Cerca Se Stesso, esaurisce in Se Stesso Tutti i Veleni,
per conservarne soltanto le Quintessenze..
Giunge all’Ignoto, e anche se, sbigottito,
finisse col perdere l’Intelligenza delle Proprie visioni,
le avrebbe viste!
Crepi pure, in quel balzo tra le cose inaudite e ineffabili:
altri lavoratori Orribili verranno;
cominceranno dagli Orizzonti sui quali l’Altro è Crollato

2 commenti

…poi vedi che…


 
Poi vedi  tutto vuoto e tutto assurdo,
poi vedi che le tue amiche del cuore
vanno avanti senza te
avanti dove ancora non so
non ti è dato saperlo.
 
Poi vedi che quello che avevi creduto non era…
stessi obiettivi
ed arrivare dove
anni di risate e parole
che sgorgavano dall’anima
come una cosa pura
lucenti come gocce di diamante
danno tristezza a ripensarci.
 
Poi vedi che
dove era pima gioia
oramai il nulla
e come dal nulla
tornare l’amarezza che vuoi sopire.
 
Non hai odio ne rancore
ma amarezza quella sì
e tutti ti dicono che la vita continua
e i ripetono
" non te la prendere, doveva andar così "
 
 " Ti sosterrò sempre  "
dicevi te, poeta da due soldi,
finchè quel sempre
è diventato un mai,
ed un loop
dal quale non riesci a uscire.
 
" Macchè volete voi, non siete loro "
perchè è per loro che avresti dato tutto.
 
Martina e Laura restano nel tuo cuore
quasi a spaccarlo
e a dirti vaffanculo.
 
E vai avanti adagio
ma nulla, nulla è peggio
di questi giorni che ti prende a male.
 
…poi vedi che
alla fermata dell’amicizia
hai perso molto più che i lor sorrisi.
 
Hai perso amiche confidenti
hai ricordato loro
in ogni poesia che dedicasti
per ogni volta che avevano tristezza,
ed ora che
il tuo fiato si spezza
continui a piangere
e a chiederti un sorriso…
 
Marco Vasselli
A Martina e Laura

3 commenti

Paese


 

  PAESE:

  RUMORE DI GENTE

  DI CASE

  DI STRADE DI SELCI

  DI PASSI

  DI UOMINI STANCHI

  TORNARE DAI CAMPI.

 

  BESTEMMIE

  E UN CANTO ANTICO

  COME QUELLO

  DI UN BIMBO MILLENARIO

  RIPETITIVO E TRAMANDATO

  DI PADRE IN FIGLIO E FACCE

  DI GENTE TRANQUILLA

  INTAGLIATE DAL TEMPO

  LE RUGHE E IL LAMENTO

  LADDOVE IL CEMENTO

  NON VUOLE ARRIVARE.

 

  TRAMONTI

  TRA MONTI DIPINTI

  E LE COLLINE

  E L’UMBRIA

  I CANI ABBAIARE

  TRATTORE

  CHE LENTO RITORNA

  UN PADRE

  L’ABBRACCIO DEI FIGLI

  I PRETI E LE SUORE

  FAMIGLIE

  NELLE CASE IN PIETRA VIVA

  UN PEZZO DEL SECOLO SCORSO.

 

  LA CENA

  IL PANE ED IL VINO

  BICCHIERI RIEMPITI

  DELL’ETERNA FATICA

  DI CHI L’HA FATTO

  CHE ADESSO

  DIVENTA PIACERE

  SOLLIEVO

  NEL SOLENNE BUONASERA

  SI RIASSUME E DORME.

 

 

Marco Vasselli

 

  

 

1 Commento

Passo dosso


 
Passo dosso..
e volte saltellando..
a volte un doppio balzo..
qualche battuta d’arresto..
qualche inciampo..
e poi ostacoli..
salite e discese..
sempre sulle nostre gambe..
con le nostre mani..
e il cuore aperto al mondo !
 
Poesia di Irene.

2 commenti

Migrano


 
come gli uccelli migrano
verso luoghi sconosciuti
migrano i nostri affetti
e le nostre emozioni
ma restano le parole
a raccontare
a regalare lacrime
e spargere
emozioni
resta la vita nelle nostre mani
carezze da donare
e voglia del domani.
 
 
Roses - di Antodiddl - tutti i diritti sono riservati
 
Poesia di Nenè
disegno di Antodidll
tutti i diritti sonoriservati
 

3 commenti

Un uomo d’oggi


 

HO UN GRANDE CUORE,

MA UN PICCOLO CONTO IN BANCA.

FOSSE IL CONTRARIO

SAREI UN UOMO D’OGGI..

 

 

Marco Vasselli

 

4 commenti

Gudrun ( Sweet sweet )


 
Gudrun is special
color of the ice her eyes
hot and sweet sweet her heart.
She’s pretty and nice girl
she is a vulcan.
Gold and sweet sweet her hair
like a tape of silk
that make she
most beautiful butterlay in Iceland.
She lives her word
there isn t panic in her eyes
but a tenderly smile for a friend.
She lives her days
like a dance in a wondefull sky
and sweet sweet
like a dream that i never want to say "Goodbye"
Marco Vasselli

2 commenti

Poesia per i pompieri


 

 
 
…la sirena nell notte
è allarme
la sirena l’ansia
,,,e la Partenza…
ed eccoti
solo
ed impavido tuo malgrado
preparato a scene d’atri mondi
dove disperazione e panico
parti di corpi
sparsi per la strada.
 
Ma quanti orrori
vedranno i tuoi occhi,
quanti incidenti ancora
quanti incendi …
e tu li muto e pronto
li che non ti vendi
e per uno stpendio miserrimo
sei l’angelo con la tuta e l’elmo
al quale anch’io
rivolgo un mio pensiero.
 
Questa mia poesia sui Vigili del Fuoco non è che un pensiero per chi si spende giorno dopo giorno fino alla pensione
nelle situazionipiù dificili.
Per quelli che per uno stipendio pari a quello di molti altri mestieri che comportano molti meno rischi,
Per quelli che devono avere una preparazione atletica dei riflessi
pari a quelli di un calciatore di serie A.
Ma la loro è una passione
la mia semplice gratitudine
 
Marco Vasselli
 
 

2 commenti

Er messenger


 
Rientro a casa che c’è solo er gatto
…guarda te giuro
stò a diventà matto.

Sere ar baretto
E fori piove, guarda che stagione…
Pigneto tour e poi Casalbetone
le machine
lo stress, la confusione.

 

Rientro a casa e inciampo in un casino
zaino per tera
scarpe all’arinfusa
ma adesso .. mò
mò che la porta è chiusa ..
avvio er compiute ..
.. caricamento in corso ..
 
Apro la posta .. l’inviti dell’amici
l’Associazione .. ‘n’artra riunione !!
Lo spamme che se insinua dapertutto
e l’antivirus che ha fermato i worm ..
 
Apro er blogghetto
Commenti poco seri
come noi veri
le frasi dell’amici …
…e finarmente lui …
er messenger … ritrovo
de tutti quelli che me vonno bene …
Er Sandro,Lalla,Martina e Sabry in fila …
tutti lì in fila
come sordatini … come i pensieri o li vagoni
de un treno su binari de nickname.

Tony me trilla ma fa sempre lo stesso
"Ahoo" e io "Che vòi, se semo visti adesso !" …
Vale ha l’esame,Alexis li casini ed Emiano saluta coll’insurti
Ester me dice che è triste e un pò confusa
je dico "A lè, fatte un soriso dai .. co stà canzone"
Accetta e vai
vai cor trasferimento.
 
Eh sì perchè per me er messenger è er momento
in cui te trovi
partecipe coll’artri
de tante sofferenze e incomprenzioni
ma la risata je la poi da tu
come hanno fatto loro mille vorte.
 
Tutte le vorte tardi cò Martina
a cazzeggià a suon de battutacce coll’asterischi sule parolacce,
co li PD e tutti quei XD
o co Carletto .. anvedi l’Inghirtera
aho che ride .. me stò a buttà per tera ..
cor pupazzetto .. eh mica per davero !
 
E ancora Lalla cosiji che me chiede
"Che scrivo ar blog? .. che foto posso mette ?
E’ escito er disco Lo compro ar negoziante ..
oppure on line .. Guarda che robba, sto sito è da pajacci .."
e le battuite e li silenzi
se alternano in un valzer d’emozioni.
 
St’applicazione è come er bare nostro
e sai quanti chilometri de inchiostro
c’avrei da scrive su quello che ho ‘mparato …
sur tempo andato via seduto quì
a disquisì sur tempo coll’amici ?
 
Io li ringrazio tutti perchè er monno
soprattutto er mio,
fatto de Tor Sapienza e birerie
in loro trova
conforto e impara cose,
quanno le cose vanno all’incotrario …
ma è tardi adesso e li saluto tutti
clicco l’omino verde e vi ho nel cuore …
 
 
Questa poesia, scritta nel Febbraio 2008 l’ho scelta per innaugurare la sezione delle poesie in dialetto romanesco.
Sono citate nel testo due persone a cui tengo molto e da cui la vita mi ha diviso. Vuole essere anche un omaggio alle risate che ci siamo fatti insieme per circa 2 anni.
 
Marco Vasselli
 
 

1 Commento

Sotto un cielo limpido


 
Sotto un cielo limpido,
ad un passo
dalle nuvole,
in mezzo a delicati suoni armoniosi
di arpa,
sinuosamente,
una figura
eterea, morbida, delicata
danza
alla vita
per augurarti
una splendida giornata
in
Armonia
 
 
Poesia scritta da Armonia

2 commenti

Un guizzo di delfini


 
Un guizzo di blu e bianco
su un mare verde,
una pianura d’acqua
dove io e te corremmo
su dorsi di delfini innamorati,
lì …
verso l’oltre
dove sogno e reale
s’intrreecciano
come le nostre mani,
i nostri sogni
che cercano ancora
l’atollo della felicità.
 
 
Marco Vasselli
 
 

3 commenti

…e il libro non si chiude


Dopo circa 27 mesi dall’apertura di questo blog, dopo aver conosciuto persone di  Msn con le quali ho riso e pianto insieme, fino a considerarle al pari dei miei amici di tutti i giorni, scopro che talvolta rimpiango quei momenti ed altre volte mi dico che non è servito a nulla. Lo scorso anno di questi tempi facevamo tarda ora a parlare del più e del meno, scambiarci idee e consigli.
Se riguardo indietro, negli interventi , non posso fare a meno di pensare a Martina, a Ilenia ed a Laura. Parlo di loro perchè sono state le persone a cui più di tutte, mi ero legato emotivamente. Parlo di quella che consideravo "La mia fan n.1", perchè nelle sue parole traspirava la semplicità, così per Laura e per Ilenia. Parlo di loro, perchè nel bene e nel male hanno lasciato in queste pagine e nel mio cuore, nella mia mente qualcosa di indelebile.
Ebbene, simbolo di questo blog è il libro donatomi da Alexis, esso non avrà pagine da strappare, come esso,il blog si evolve, si involve,muta, come infondo la mia vita. Potrte trovare categorie che racchiudono le mie sensazioni, i vecchi doni di quelli a cui tenevo. Potrete trovare ancora un vaso disegnato come natura morta, un cuore con le dita. Potrete trovare quella pagina di My space, in cui qualcuno a cui forse attribuivo troppa importanza, mise la mia poesia scritta per lei. Non potrete trovare la gioia che ho avuto da queste persone, l’orgoglio che mi dava, sapere che un po anche io nella loro vita contavo qualcosa.
Dopo circa 27 mesi, eccomi quì a fare una sorta di bilancio del dato ed avuto, del più e del meno. Mi accorgo che la vita va avanti e che è più facile a dirsi che a farsi, e che per ogni lacrima versata con il cuore,soffrendo verso dopo verso, gioendo o incavolandosi, c’era anche un altra possibilità, fare altre cose. Non so dire se cio che ho lasciato in queste persone a qualcosa a loro serva veramente. Posso solo dire che a me ha dato gioia. Posso ringraziare coloro che mi seguono da tempo e sono puntuali nel leggermi: Dada, Valeria,Antonia, Tony,Luciana, Armonia, Sabry,Carmen, Alexis e gli altri che dimentico. Sto avendo un mare di complimenti per ciò che scrivo, ma soprattutto ultimamente quanta sofferenza mi porto dentro, quante parole che non basterebbero ad esprimerla. Ci sono persone a cui è stato dato un dono, tra queste persone non ci sono io, la poesia mi viene naturale, ma non è un dono, almeno per come la vedo in questo momento, è solo un modo differente di esprimere ciò che provo.
Dopo circa 27 mesi che scrivo quì sopra, posso solo dire che si va avanti e che io ringrazio coloro che entrano quì perchè altrimenti per me non avrebbe alcun senso continuare. In ultimo ringrazio Carlo, perchè è merito suo se aprii "La poesia porta lontano". In giorni come questo, vorrei essa mi portasse lontano da veleni, rancori, pianti ed addi, ma il libro è lì, e chi lo vuol sfogliare, allevierà di un poco il mio dolore. GRAZIE A TUTTI.
 
 

La poesia porta lontano

MARCO VASSELLI

GIF

DI ALEXIS ’81

9 commenti

Quando sei lì


Quando sei lì
pieno di senza senso
ed il calore della gente
che prima appagava immenso
diviene il nulla
il vuoto …
il nulla ancora.
Ripensi
triste arrabbiato e assurdo
a giorni non troppo lontani
quando un sorriso amico t’insegnava
bello e cattivo tempo
e bene e male
e musica
parole
e libri da comprare
e  monti e il mare.
Quando sei lì
e non hai modo di riavere il tolto
non rimane che il cenno di un sorriso
che per molto tempo
è stato amico
e fiero di te
ti considerava
come parte del suo mondo.
Quando sei lì
ed il ricordo non basta,
prendi i ricordi,
mettili in una busta
spedisci a Dio
scrivendo dietro
che speri torni presto.
Marco Vasselli  a Laura M.  © Tutti i diritti sono riservati

, , , ,

3 commenti

Rose


Rose darò
a quelle donne che mi faran sorridere
di nuovo
come un tempo.
 
Gialle di gelosia, bianche e candore
per ogni spina che le han ferite
per ogni ferita che dà dolore.
 
Rose raccoglierò
per ogni momento speso
a perdonare chi ha offeso
e il cuore ha chiuso
dietro la porta
in nome di non sò cosa.
 
Rosa tenui o rosse d’amore
per tutte le donne
petalo dopo petalo
come contenere il segreto della felicità
che al sole si schiude
e tenera di rugiada del mattino
per ogni donna che mi sarà vicino.
 
E quando tornerò a casa
da questo lungo viaggio
in cui ho imparato l’amore
l’amicizia
il bello e il brusco
il nero, il grigio, il bianco…
 
…me ne starò lì
come il piccolo principe
a contemplare ore ed ore
la sua unica vera amica,
la sua rosa
 
 
 
Roses - di Antodiddl - tutti i diritti sono riservati
 
Poesia di Marco Vasselli
disegno di Antodidl
Tutti i diritti sono riservati.

5 commenti

Scusa Laura


 
Le tue fotografie,
le mie poesie
ed era tutto un ridere
un giocare,
uno starcene
da qualche parte
sopra l’arcobaleno
dove guardando giù
tutti sembravan dir
"Ti voglio bene"
come in quella canzone
ti ricordi ?
 
Io romano de’ Roma
tu marchigiana D.O.C.
parlando di birre
pranzando a chiacchierare
di te li immezzo
tra la montagna e il mare.
 
Poi Praga e i tuoi racconti
il tuo Giappone, i tuoi sogni
la Canon, la Patente
e i " senne jesse " .
 
Amici o meno adesso più non conta
le incomprensioni
le scuse mai accettate
compagna di due inverni ed un’Estate
gioia che divien rabbia
ed io da " Nuotando nell’aria "
a " Strisciando per terra "
solo per poter dire
" Mi dispiace ".
 
Ed ora quì,
quasi che gli ultimi giorni non fossero vissuti
fatti di insulti e sputi
tensioni
indecisioni
vaffanculi.
 
Credo che Dio è un pezzente
ci fa conoscere la gente più preziosa
e ce la toglie
quasi non meritevoli di nulla.
 
Ti chiedo ancora scusa,
riprenditi i tuoi sogni e la tua vita,
se leggerai ‘ste righe di dolore,
spero tu possa avere
ancora una volta il cuore
quel che mi hai regalato cara mia
e ritornare in questi miei giorni spenti.
 
 
Marco Vasselli a Laura
 

5 commenti

Io co Emiliano


 
Io co Emiliano
semo sempre i mejo
stasera sen’annamo n’ bireria,
e ce parlamo de tutto e de li tempi
in cui cojonvamo er pomeriggio
la gente che in borgata ce giocava
sur fatto che eravamo li poeti.
 
Poeta, amico mio
scrivemo ‘n verso
pe tutta la merdaja che c’è attorno
pe li ragazzi che ‘nseguono la vita
pè li tramonti
pe tutte le carenze
pe l’amarezza de n’ sapè reaggì
 
" ‘Nà bira chiara …capo, er rsto mancia "
damoje sotto che se ricomincia
a vede un pò de monno chiaro positivo
tra er callo che ce magna … quasi estivo.
 
Er Colosseo davanti che ce guarda
quasi a vejà
sopra stì ragazzacci
che scriveno de un monno che va avanti
tra gioie, grida, risa e fallimenti.
 
Coppiette a sede
tavoli e candele
li cammerieri ciavran manco vent’anni,
‘n po come noi
giovani dentro ar core
che stamo a crede che la vera strada
sia quella de rimanecce,
ma perenni
dentr’a st’età
che se portamo dentro.
 
Partimo ‘narta vorta
‘nnamo a Risorgimento
oppure a Ostia
oppure ar Sant’Eustacchio
e sussuramo
ner dentro de ‘n orecchio
de questa vita fatta de sventure …
" Semo poeti
e lo sapemo pure
che pè campà
ce serve penna e amore !! "
 
 
 
Marco Vasselli ad Emiliano M.

2 commenti

Foto Racconto – Anima allo scompiglio


 
Anima allo scompiglio
dov’era pace e gioia solo buio
dove allegria rancore
dove rigoglio il male.
Alberi di niente i miei pensieri
non da più frutti l’amicizia,
non c’è momento peggiore …
devo viverlo
lo supererò.
 
 
 
Poesia e foto di
Marco Vasselli
 
 
101_2204

3 commenti

L’animo del poeta – Poesia di Carmen


 
l’animo del poeta errabondo
 cerca la scia delle parole
che canta iniziando
dal dolce sole
e prosegue
sulla scia della vita
così come il sole
attraversa il cielo
in questa giornata.
Io Poeta che cammina
come i raggi fratelli
nell’animo della gente
lasciando tanto caldo amore
 
 
Grazie Carmen

2 commenti

Se ci fai caso


 
Se ci fai caso. fuori c’è ancora  sole
è un altro giorno
e un alto viaggio inizia.
 
Porta lontano,
la poesia mi sfizia
e trovo il gusto delle cose andate…
 
 
Marco Vasselli
 

3 commenti

Stanchezza di pensare


 
Stanchezza di pensare
a incomprensioni
a veleni
alla superbia
che non ha più schemi.
 
Alla testardagine che acceca
all’amicizia che se ne frega.
 
"  i’ m so happy! "
come dicevi te
se solo riuscissi a non pensarci.
 
Marco Vasselli
 
 
La poesia porta lontano
 
Gif di Alexis ’81

4 commenti

…e andiamo avanti ( parte 2 )


 
…e andiamo avanti
passo dopo passo…
con questa vita che ci corre addosso
che ci travolge, che ci sconvolge,
e questo tempo
che nessuno riavvolge
…e andiamo avanti
sempre e comunque avanti.
 
Momenti belli,
momenti un po meno,
e giorni in cui tutto ti sembra veleno,
noi qui tutti presi
da ore giorni mesi
eternità.
 
Qualcuno c’è
qualcuno se ne va
e noi presi in catene
dentro questa città.
 
Giorni di vera vita,
attimi di sostanza,
come abiti da indossare
di colori sgargianti.
 
…e si va avanti…
sempre e comunque avanti !!
 
 
Marco Vasselli

6 commenti

..andiamo avanti…


….oooO……………
…..(….)…………….
……)../….Oooo…..
…..(_/…..(…)……..
…………..(_/………
………………………
……oooO……………
…..(….)…………….
……)../….Oooo…..
…..(_/…..(….)…….
……………)../……..
…………..(_/………
………………………
……oooO……………
…..(….)…………….
……)../….Oooo…..
…..(_/…..(….)…….
……………)../……..
…………..(_/………
………………………
 
 
 

… e camminiamo passo dopo passo …

 

  La poesia porta lontano

Marco Vasselli

 

4 commenti

Yelling Rosan Blogi

is award free one

Legalhelpline

Mazhar ali khan283 advocate

Professional blog

Lifestyle, motivated, business plan, marketing

lifestyle blogs

do it your way.

GRANO ROJO

Guillermo Gamba

Nibble's BLOG

Il Pinguino domina

AlPaeseDeiLibri

"I libri pesano tanto : eppure, chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole". Luigi Pirandello

Explore

exploring

thevel

A poet from the world of imagination, tribe of poetry, clan of rhymes, What I Became generation. Follow my site for an exciting performance of poetry.

Sedat ÜNAL💫Blog

Hayat Paylaşıldıkça💫Güzelleşir ...

L'atelier peinture de Christine

La peinture sans prise de tête

Law of Attraction finds me!

My transition from outwardly rituals to internal mantra of sub conscious mind

Victoria Dutu *** Art Gallery and Books ***Galeria de PICTURI SI CARTI

Buy a Book and a Painting created by me, because them are intelligent and beautiful.* Comanda acum o carte si o pictura create de mine pentru ca au la baza principiul estetic de frumos! * Telefon&WhatsApp:+40740.27.99.08/ books@victoriadutu.com/ victoritadutu@gmail.com

Sui Generis

Rare Poetry and Food stories

Spreading Smiles - Rita

Simple Vegetarian Cooking

The Rising Phoenix Review

We the People Shall Rise

Nature,science,health,engineering

Distinguished reader selectively reads

tiritere72663953.wordpress.com/

"Alle giovani dico sempre di non abbassare la guardia, non si sa mai". Miriam Mafai

Digital Marketing Advertise

Digital Marketing Advertise Services

Modern Millionaires Reviews

The Modern Millionaires is for you if you want success and good review without getting scam from other people.

Being Zab

The Storyteller (Qissa-Go)

Rohit Singh

Live The Art

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla, una voce che parla scrivendo, punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

LITERARY TRUCE

Between two languages: books and other things

Blog1957

Blog1957

Pensieri sparsi

libri, pensieri, domande e risposte... parliamone insieme

D1on1

Strength in Stories

PHRONESIS

(We need it everyday)

FaithBelieveHope

Have faith, believe in it, and hope will come❤

Books by Patricia Furstenberg

Where History Meets Fiction and a Dog

Online Help Sri Lanka

For your knowledge and feelings.

suoni tribali

La musica non è nelle note, la musica è tra le note. (Wolfgang Amadeus Mozart)

Michelle Rose. Reflection of My Journey

Drowning in the busyness of life, and how I stay afloat, and find peace and stillness amidst the chaos

LazyLedger

Foundation of being better in yourself.

VEM comigo!

Pensamentos, frases e citações

S.C Economic

تم الانشاء في خضم وحشية العدوان السعودي على اليمن.... وفاءً لدماء الشهداء والجرحى من قدموا أرواحهم فداء للوطن... لن تجف أقلامنا في الدفاع عن التحرر الوطني الشامل و النهوض باليمن وفق ابجديات الرؤية الوطنية....

◦ ღ ☼ Elena e Laura ☼ ღ ◦

Si scrive soltanto una metà del libro, dell'altra metà si deve occupare il lettore (Joseph Conrad)

The Enchanted Soul

A girl with strong boundaries 💫

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: