Archivio per febbraio 2009

Il diario – A pause # 1


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.

2 commenti

L’importanza


 
L’IMPORTANZA DI UN  ISTANTE
CHIAMATO AMORE
DURATO ANNI
MESI
GIORNI ED ORE
A DOMANDARSI SE E CON CHI
COME E PERCHE’…
 
MA L’AMORE NON SI FA DOMANDE
NE TANTOMENO DA RISPOSTE
NE MUORE IN UN BATTER DI CIGLIA.
 
MA E’ CHIUSO LI’
COME UN’OSTRICA
NELLA SUA CONCHIGLIA
AD ASPETTAR…
 
E’ QUESTA L’IMPORTANZA…
 
CONOSCERSI
AMARSI
PERDERSI L’UN NELL’ARIA
E RIPARTIRE
ASSIEME E PIU’ FORTI
PER UN ISTANTE
O PER LA VITA INTERA
 
 
 
Marco Vasselli

1 Commento

A fianco di occhi limpidi


 
Se gli occhi sono lo specchio dell’anima,
spero che nel Tuo cammino nella Vita, nel Tuo viaggio nella vita possa trovare solo occhi sinceri
che ti conducano lungo sentieri calmi e tranquilli,
e non solo "specchietti per le allodole" che ti portino verso direzioni sbagliate.
Ti auguro di camminare a fianco di occhi limpidi e puliti,
sereni e gioiosi, dentro i quali Tu ti possa rispecchiare
ottenendo riflessi di felicità e di ogni emozione che il tuo cuore desidera…

… in Armonia

 
Poesia scritta da Armonia per me.
Il disegno " Rose "
è una creazione di Antonia P. " Antodidl "
Tutti i diritti sono riservati.
 
 

2 commenti

L’ultima trillata


 

3 commenti

Il Diario – Tra cinque giorni


 

Tra soli 5 giorni inizierò a postare delle cose che mi stanno a cuore per festeggiare con voi i 3 anni di queto blog. L’ho voluto così, e quando l’ho iniziato non ci avrei mica scommesso di raggiungere il terzo anno. Scrivo da tempo, ho il blog da soli tre anni e se dovessi fare un piccolo bilancio or per ora non mi pento affatto di non averlo chiuso, anche quando eventi e persone poco serie mi hanno indotto a farlo, ed io lo stavo per fare.

Questo blog è il mio hobby preferito, perchè mi consente di fare ciò che mi riesce meglio, scrivere poesie. A volte, proprio come stasera però vorrei scrivere un pò di cose che non vanno, ma non vorrei che chi entra quì se la fa prendere a male e fa " Che noia questo ". Questo mio intervento chiude un ciclo incentrato su vecchie poesie e nostalgia per amici lontani.

 Ognuno ha i sui scazzi nella vita quotidiana e spero solo che quello che vedo attorno a me, dentro me, serva talvolta a cogliere spunti di riflessione. In definitiva l’intento di queste pagine di web è il medesimo di 3 anni fa, portare lontano, come dal titolo, perchè la poesia è questo, un viaggio con me stesso e con chi mi legge da tutto questo tempo. Ben poche persone, forse in totale 3 o 4 sono meritevoli dell’appellativo di amici quì in Windows Live, persone con le quali ho diviso il quotidiano vivere. Non mi va di fare la solita lista di nomi e di fare prosopopee per questo. Chi leggerà saprà.

 Io ringrazio solo il cielo il fato o quel che è, per ogni volta che ho aperto quì e vi ho trovato un po di voi, gente che come me ha sogni, desideri, speranze. Ringrazio chi c’era 3 anni fa e ancora c’è, come chi è giunto dopo, apportando in questo posto e nella mia vita, qualcosa di nome " Amico ". Grazie per la poesia che lontano ci ha portato dal tram tram quotidiano, per i sorrisi, le lacrime, le andate ed i ritorni, le divergenze appianate, il fatto che ci siete, e ci sarete sempre !!

 

La poesia porta lontano

Marco Vasselli

 

L’immagine " La Poesia Porta Lontano "

è di Alexis Ghidoni

Tutti i diritti sono riservati

 

4 commenti

Video – Francesco De Gregori – Renoir


 

 

 

Gli aerei stanno al cielo, come le navi al mare
come il sole all’orizzonte la sera, come vero che non voglio tornare
a una stanza vuota e tranquilla dove aspetto un amore lontano
e mi pettino i pensieri col bicchiere nella mano

Chi di voi l’ha vista partire, dica pure che stracciona era
quanto vento aveva nei capelli, se rideva o se piangeva
la mattina che prese il treno, era seduta accanto al finestrino
vide passare l’Italia ai suoi piedi, giocando a carte col suo destino

Ora i tempi si sa che cambiano, passano e tornano tristezza e amore
da qualche parte c’è una stanza più calda
sicuramente esiste un uomo migliore
io nel frattempo ho scritto altre canzoni, di lei parlano raramente
ma non vero che io l’abbia perduta, dimenticata come dice la gente.

 

Framcesco De Gregori

 

 

1 Commento

Nun ciò sonno


 
 
Nun ciò sonno, ma me sento frizzantino,
ciò voja de scrive e scrive e restà chino,
su stà tastiera a scrive quarche cosa.
 
Sarà la sommatoria dè tanti giorni
quanno l’ispirazione era lontana,
come lontana già da quarche tempo,
quarche persona che ciò sempre a còre.
 
Sento la ventola dè sto pc,
è l’unico sottofondo nela notte,
e sarà er monno che ancora me ce vòle
a rompe er cazzo e a dì quattro cazzate.
 
E’ pieno Inverno,
ma sento quasi fosse d’Estate,
l’arsura dè la sete dè conosce,
come finisce er tutto
cor lavoro,
cò la famija, l’amici
stà vita che se fanno i sacrifici
e dopo solo
voja dè rilassasse.
 
Sento la notte come ‘nà sorella,
che come me silente e lento lento,
vago a pensar parole
che sò chiarezza,
come dè novo er sole,
che spunta in sopra ar viale dietro casa.
 
Sarà che pè stanotte er còre sfasa,
e cerca metro e verso,
e rima e affetto.
 
Apro er cassetto,
acchiappo li carzoni
arivo monno !!
Me sento sopra a le nuvole
e nun prevedo rotture dè cojoni.
 
Che vòi dè più
basta stà penna ‘n mano
e io, l’amici e er core nela testa
mesti ma fieri
a lavorà dù sòrdi dè fatica e sen’annamo !!
 
 
Marco Vasselli

3 commenti

Video Vasco Rossi – Anymore


 

1 Commento

Quando ti dicono ” Ti voglio bene “


 
Quando ti dicono " Ti voglio bene ",
il momento più bello
che credo ci sia,
tutto lo vedi azzurro e ben più chiaro.
 
C’è chi te lo dice a voce
chi te lo scrive
chi te lo fa capire,
un’amico, un’amore
un qualsiasi qualunque che neppure sapevi.
 
Quando ti dicono " ti voglio bene ",
è perchè
un amico, un amore,
un qualsiasi qualunque
vuole esser per te
ombrello nlle intemperie
frescura al sole
ristor dell’anima
ascolto
comprensione
condiviione di quesa e l’atra cosa
del più e del meno
del vero o il quasi certo.
 
Esso è un prezioso amico,
un amore,
un qualsiasi qualunque,
che ti aiuta a superare
i momenti che meno volevi.
 
 Ti porta pian piano
talvolta consigliando
talvolta ascoltando
dentro quel posto
chiamato
" son felice "
e farà in modo,
per un’ora,
per un’anno
per un tempo qalunque
che tu a quel posto hai dato proprio il nome .
 
 
Marco Vasselli

7 commenti

Angelo senz’ali ( A Martina )


 
Tu amica mia
un angelo senz’ali,
non fluttui
non voli
perchè ben sai
che i voli fanno male
quando si cade giù
quando si piange.
 
La tua serenità
la mia certezza
spensierato sorriso che da forza.
Quando ti chiudi invece,
sono momenti tristi anche per me
e mille e più domande
e non risposte.
 
Tu amica mia
il tuo saper ascoltare
la tua discrezione
i momenti vissuti con rabbia
e con gioia
fatti talvolta di un semplice sorriso
di una semplicità che ti appartiene.
E quello che dal cuore ora mi viene
è :
essi felice ovunque e con chiunque
tu così sempre diversa e sempre uguale,
tu che regali
a chi ti sta vicino ;
parente, amico, amica o fidanzato,
le ali che non hanno
che non hai.
 
 
Marco Vasselli a Martina C. la mia fan n.1
 
 
 Natura morta -Disegno di Martina.gif
 
Il disegno che vedete, è una sua creazione ed è tutelato da copyrigth

3 commenti

IL DIARIO – PROVA


STO TORNANDO DAL LAVORO E STO PROVANDO SEMPLICEMENTE A POSTARE DAL TELEFONINO XD

2 commenti

L’appricazzioni


 
Er messenger
 
Rientro a casa che c’è solo er gatto
…guarda te giuro
stò a diventà matto.

Sere ar baretto
E fori piove, guarda che stagione…
Pigneto tour e poi Casalbetone
le machine
lo stress, la confusione.
Rientro a casa e inciampo in un casino
zaino per tera
scartpe all’arinfusa
ma adesso .. mò
mò che la porta è chiusa ..
avvio er compiute ..
.. caricamento in corso ..
Apro la posta .. l’inviti dell’amici
l’Associazione .. ‘n’artra riunione !!

Lo spamme che se insinua dapertutto
e l’antivirus che ha fermato i worm ..
Apro er blogghetto
Commenti poco seri
come noi veri
le frasi dell’amici …
…e finarmente lui …
er messenger … ritrovo
de tutti quelli che me vonno bene …
 
Er Sandro,Lalla,Martina e Sabry in fila …
tutti lì in fila
come sordatini … come i pensieri o li vagoni
de un treno su binari de nickname
Tony me trilla ma fa sempre lo stesso
"Ahoo" e io "Che vòi, se semo visti adesso !" …
Vale ha l’esame,Alexis li casini ed Emiano saluta coll’insurti
Ester me dice che è triste e un pò confusa
je dico "A lè, fatte un soriso dai .. co stà canzone"
Accetta e vai
vai cor trasferimento.
 
Eh sì perchè per me er messenger è er momento
in cui te trovi
partecipe coll’artri
de tante sofferenze e incomprenzioni
ma la risata je la poi da tu
come hanno fatto loro mille vorte.
 
Tutte le vorte tardi cò Martina
a cazzeggià a suon de battutacce coll’asterischi sule parolacce,
co li PD e tutti quei XD
o co Carletto .. anvedi l’Inghirtera
aho che ride .. me stò a buttà per tera ..
cor pupazzetto .. eh mica per davero !
E ancora Lalla cosiji che me chiede
"Che scrivo ar blog? .. che foto posso mette ?
E’ escito er disco Lo compro ar negoziante ..
oppure on line .. Guarda che robba, sto sito è da pajacci .."
e le battuite e li silenzi
se alternano in un valzer d’emozioni.
 
St’applicazione è come er bare nostro
e sai quanti chilometri de inchiostro
c’avrei da scrive su quello che ho ‘mparato …
sur tempo andato via seduto quì
a disquisì sur tempo coll’amici ?
Io li ringrazio tutti perchè er monno
soprattutto er mio,
fatto de Tor Sapienza e birerie
in loro trova
conforto e impara cose,
quanno le cose vanno all’incotrario …
ma è tardi adesso e li saluto tutti
clicco l’omino verde e vi ho nel cuore …
 
 
Marco Vasselli
 
—————
 
Er mediaplayer
 
 
Rientro a casa fiacco
stanco morto,
bevo ‘nbicchiere d’acqua e me rinfresco,
e mentre me domanno quann’è che cresco,
accenno a palla la musica ar pc.
 
Er mediaplayer
è quell’appricazione
che me consente de ritrovà me stesso
e co la musica a cannone
dentro a stà mezza specie de stanzone,
passano i pomeriggi a ricordamme
tra tutte le canzoni dell’elenco,
dai Doors ai Queen
fino a Luigi Tenco
dei bei momenti
trascorsi co l’amici,
che tra nà chiacchiera,
dù risa e nò svarione,
condividettero co me
tutte quele canzoni,
tutte quele note
che rendono quanno c’è malinconia
le mie giornate armeno meno vòte.
 
" Te manno stà canzone "
" Senti questa !! "
Ce stanno Vasco Rossi e Ligabue
C’è Gino Paoli, Bocelli e l’Afterhours,
ce stanno i Pooh
C’è Franco Califano, Lando Fiorini
e Colle der Fomento.
 
Ce stà un minutino
dentro de me un momento,
che mentre schiaccio play ritorna indietro,
a ricordasse, de uno, due
o de vent’anni addietro,
fincheà le casse
nun cederanno e er muro nun se crina
ascorterò Baglioni, Carmen Consoli e Sarina
o le canzoni der Sito Esaurito,
come che tutto er tempo che se n’è ito
è stato speso bene,
pè ogni attimo cò l’anima in catene,
ce ne stà ‘n arto addò me sento bene,
e grido a squarciagola come Bisio, Co tutte le canzoni dae Battisti,
o De Gregori, o De Andrè o quantartro,
solo pè potè dì
che me sò fattro ‘n quattro
e me riposo
cantanno nà canzone !!
 
 
Marco Vasselli
agli amici di Messenger ed a coloro che con il Mediaplayer
 hanno condiviso musica ed emozioni con me
Bei momenti che ho nel cuore,
consapevole che ce ne saranno ancora di nuovi.

 
 

3 commenti

Video – Vasco Rossi – Liberi…liberi


1 Commento

Donna meravigliosa


 

Ciao donna meravigliosa,
compagna dei miei pensieri
e dei miei sogni per un
breve istante,
quei pensieri e quei sogni
che tu hai inscatolato in
una scatola di cartone
regalandola ad un viaggiatore
solitario che cercava frasi d’amore.

Quando un giorno il viaggiatore
ti riporterà la scatola,
i pensieri ed i sogni non
ci saranno più, evaporati
in una nuvola in un giorno
d’autunno, e forse non ci sarò
più nemmeno io, in viaggio
per i sentieri della felicità
o per le strade del dolore
o forse ancora nelle azzurre
praterie di un Regno
ancora da venire.

Ripenserai, ricorderai, le parole,
le frasi, le emozioni, il sottile
gioco della seduzione, e allora
capirai che forse sarebbe stato
bello accogliere l’anima triste
di un viaggiatore solitario,
danzare con lui sulla scia del
vento, cantare con lui le canzoni
della malinconia e della gioia,
e addormentarsi con lui sotto
le luci delle stelle tremolanti.

 

Poesia scritta da

Francesco Ingargiola

Tutti i diritti sono riservati

 

 

5 commenti

Una di queste notti


Una di queste notti
busserò alla tua porta;
appoggerò le mani aperte,
la fronte tocccherà
l’umido legno;
e gli occhi fisseranno
il muto… rugginoso battente.

E sarà la mano della ragione
a battere piano,
e poi più forte
e poi più forteee
e poi più forteeee
e sarà’ la mano del cuore
a nutrire le sporgenti scaglie;
e sarai Tu a decidere…,
se dovrò
VIVERE o morire.

 

Poesia scritta da

Francesco Ingargiola

Tutti i diritti sono riservati

 

 

1 Commento

Videeo – Francesco Guccini -Signora Bovary


 

Un pò triste ma bella questa canzone che ultimamente ascolto spesso

4 commenti

…e ancora ci sarai


 

Natura morta -Disegno di Martina - Tutti i diriti sono riservati

 
 
…e ancora ci sarai
nei miei silenzi,
con i tuoi "tesò"
i tuoi "aspè"
ma non so dire ne come ne perchè
quella farfalla che non sapeva volare
è volata via
come istanti distanti
tangibili ancora in me come il tuo viso.

Amica di un pezzo di vita
la mia fan numero uno
un tempo avresti riso con me
con i nostri XD
un tempo avresti fatto in modo
che nei tuoi occhi azzurri
come biglie di vetro lucenti
solo il sorriso della "piccoletta"
e non più pianto.

Mi hai regalatola gioia dei tuoi anni
le nostre strade adesso
se si rincontreranno
lo faranno in un ricordo
ma mai potranno
riscaldarci il cuore.

Ciao Marty.

Marco Vasselli a Martina colei che mi insegnò che anche una farfalla sa volare.

 
Il disegno lo fatto lei

9 commenti

Farsi notare


 
Farsi notare
significa esaltarsi
quanto li odio questi
che pieni di superbia ed arroganza
lasciano dietro se soltanto odio.
 
Dove la penna scrive di beltà
qualcuno sempre deve
lasciare tracce per l’imcomprensione,
rendendo la poesia quella questione
che fa notare se,
non la bellezza del tempo che fluisce
scandito al suono di magiche emozioni.
 
Farsi notar va bene, ma con garbo
quel che la gente pensa in negativo
potrebbe dirmelo in modo più soave,
invece no, certe person son brave
a reclamare dove non c’è bisogno !!
 
E quindi si va avanti, avanti il sogno,
per questa carovana qual noi siamo,
scriviamo versi a cavolo talvolta,
ma di bellezze che solo il cuore ascolta,
pagando al giusto prezzo che ci insulta.
 
 
 
Per tutte quelle persone che non hanno capito che nel blog ci si esprime con chiarezza,
talvolta apprezzando, talvolta criticando, ma pur sempre con i modi dovuti.
 
Marco Vasselli

9 commenti

Librarsi dall’anima


 
Emotivamente andare avanti,
con quelle lacrime che scendono giù, insorabili.
Emotivamente asciugare quelle lacrime che sono nate
emotivamente…
… quelle lacrime muoiono dentro un sorriso…
emotivamente.
Piangere e sorridere.
Emozioni che hanno necessità di liberarsi dall’anima…
 
 

 

Poesia scritta da Armonia

L’immagine " Emotiva " è una creazione di Antonia " Antodiddl "

Tutti i diritti sono riservati

9 commenti

Tutto esaurito


Sò tutto esaurito
come quer ber teatro
pieno de posti a sede pè li ricchi.
 
Nun ce la facco più cor freddo e cò sta storia,
routine de giorno e notte
e quanta gente che acchiappa
e che entra ed esce dala vita,
un susseguisse dè parpitazioni
pè le stronzate
e tutte le questioni
che giorno dopo giorno me fronteggio.
 
E certo che poteva annamme peggio,
ciò casa e nà famija che me vò bene
ma appesi ai giorni come cò le catene,
ce sò questioni dà risorve ‘n fretta.
 
Spiccio pè casa, accenno ‘nà sigheretta
e dopo che ho lavorato e pijato freddo,
me scrivo dù strofette su sto blog.
 
Fori nun c’è nessuno se non l’ombra
de quer che ero e quello che sò stato.
 
Stasera butto giù quattro parole
solo pè dì che nun ne posso più
dè stà stanchezza
stà vita che è monnezza,
solo pe er fatto che vorei avè ancora
tutte quele persone attorno a me.
 
Mirchetto, Massimetto, Stefy e Roby
vorei vedè er soriso dè Martina
o ar bare cò Tonino o cò Emijano,
ma adesso è tutto assurdo,
tutto così lontano,
Stella la gatta mia, e la casetta lì de quer quartiere
dò me sò fatto grosso e sò cresciuito.
 
E adesso pesa er tempo e ogni minuto
me stà a sembrà dè nun avè vissuto.
 
Sarà perchè sò stanco e che ho bevuto
ma quì la gente ‘nte degna dè ‘nsaluto
sto posto novo
quartiere de gentaja
dove er mio cuore tenero se taja
solo ar pensiero de la spensieratezza
che più nu dà
stà vita che è monnezza !!
 
Sò tutto esaurito,
vivo pè l’illusione
che er tempo odierno poi sarà mijore,
e mò che faccio ?
M’addormo  due o tre ore
speranno dè sognà com’era prima.
 
 
Marco Vasselli

7 commenti

Emotiva


 
Emotiva
è la voglia di dire che ho
di come una farfalla su una foglia
si riposa
dopo un volo
fatto di mille impegni,
andate e ritorni
accendi e spegni
buoio e luce
Inverno
Estate
e il mai …
 
Emotiva
è la forza per nuove parole
e non si può sperare
in chi ha preso i miei sogni
e li ha calpestati
facendone argomento di conversazione.
Quanto dolore caro cuore mio
e quanto odio
e menzogne.
 
Dorme dentro di me quell’emotiva
forma nelle parole
nei pensieri
che prenderà respiro
sul davanzale della malinconia
o della gioia
o da qualunque cosa ancora sia
la vita che ho da andare ancorea avanti….

 

 

L’immagine " Emotiva "

è una creazione di Antonia " Antodiddl "

Poesia di Marco Vasselli.

Tutti i diritti sono riservati

3 commenti

San Valentino


 
SAN VALENTINO
NON E’ ALTRO CHE L’ENNESIMA FESTA PER I COMMERCIANTI,
QUELLA TRA L’EPIFANIA E LA FESTA DELLA DONNA PER INTENDERCI
 
MARCO VASSELLI

8 commenti

Video – Greg e Lillo – Neurodisney


 

Quando l’ho ascoltata per la prima volta mi sono sbellicato dal ridere,

guardando il video me sò propio tajato  XD

1 Commento

Quel fiore


 

CONTEMPLA

QUEL FIORE SBOCCIARE

PENSA ALLO STELO

ALLE SPINE.

 

COGLILO

SE LO PENSI STUPENDO

PER I GIORNI

CHE SARANNO A VENIRE.

 

ACQUA

QUEL PO’ CHE CI VUOLE

SOLE

QUEL POCO CHE BASTA.

 

VITA

ORAMAI AD INIZIARE

E’ UNA ROSA

CHE EMANA LA VITA.

 

 

 

MARCO VASSELLI

8 commenti

Mondo pallina blu


 
Certo,
che se ho un momento di stanca passerà,
certo
che le cose che a cuor mi stanno torneranno
e che la vita
cominci a girar bene
sospeso tra ieri e domani,
oggi son certo
di quello che ho vissuto,
certo d’ogni minuto trasandato.
 
Certo che passi
questa malinconia
quando le nuvole si dissiperanno
resterà cielo lì
dove che ci ho sperato
e guardo in alto
ma resto quì per terra
piccolo omino al mondo
pallina blu
immezzo un’universo tutt’intorno.
 
 
Marco Vasselli

3 commenti

Er sorcio e e r canarino


 
Passeggiava senza fretta
fra poltrone e divani letto,
quanno arzando un pò lo sguardo
vede in gabbia un’uccelletto.
 
Lo sghignazza e lo deride
je fa er verso co la coda,
quella cosa lunga e grigia
che pe lui fa tanto moda!
 
"poro scemo…" je squittisce
"fai ‘na vita de prigione,
a mostrà le piume gialle…..
pe ‘na tazza de mangime!"
 
Nun fa ‘n tempo
a finì de dillo
che diretro appare un’ombra scura,
‘na spruzzata de veleno e la gola je s’attura.
 
Digrigna e strigne i denti er sorcio,
mentre guarda er canarino…..
"….sò io quello condannato
pe ‘no scherzo der destino!"
 
 PS:

  Che bello sarebbe se ognuno pensasse ai cazzi suoi senza giudicare gli altri!!!
 
Poesia scritta da Emiliano M.

3 commenti

Video – Baustelle – Arriva lo yè – ye


 

Questo video è di un gruppo che si distingue nel suo genere. Ironizzando molto sugli anni ’60,

mostrano poesia e 2 voci bellissime di lui e lei.

1 Commento

Riviverlo


Stò ascoltando la musica della scorsa Estate,
ma non trovo più nulla attorno a me di com’ero
tutto muta, cammina,
tutto d’intorno cambia
 
Flashback di gioia
tanto da poterli rivivere
senza riaverli quì
ti prego Dio,
manda da capo il nastro !!
Riavvolgere quel nastro…
… quante volte lo avrei voluto fare,
per ritornare indietro e non sbagliare,
per ritornare indietro e rivivere,
per ritornare indietro ed agire.
Troppe volte quell’attimo l’ho visto come inutile,
ma inutile non era,
ed ora,
con il senno di poi,
vorrei riprendere quell’attimo,
ma senza imprimerlo nel nastro di una telecamera,
o chiuderlo nell’obbiettivo di una macchina fotografica.

 

No.
Quell’attimo lo rivoglio indietro per
RIVIVERLO
in Armonia
Poesia Scritta da Armonia e Marco Vasselli
Tutti i diritti sono riservati

 

7 commenti

Il Diario – Un libro per la solidarietà


 

Salve amici, sono stato invitato da Nenè a portare dei testi per la stesura di un libro per la solidarietà, al 90% parteciperò. Cliccate sull’immagine quì sopra per saperne di più

1 Commento

Video – Carmen Consoli, Gianluca Grignani – L’allucinazione


 

Belle le parole e bravi loro !!

1 Commento

Sogno d’una notte di mezz’Inverno


 
Seduto comodamente
su una morbida sedia in vimini
in stile secolo scorso, anni ’50,

Me ne stò rilassato conversando con gli amici.
dalla parete a vetro della villa,
possiamo vedere la spiaggia,
di sassolini e arena,
e il sole della Florida, o della California,
non ti sò dire.
 
Il sole fitra nei miei scuri vetri
di un paio di occhialetti Hippye appena presi.
con la camicia a palme e fiori,
palme come quelle lì fuori,

mosse dal venticello fresco fresco,
verso le quali vado
e saluto tutti
tra fraterni sorrisi.

 

Un trillo,
tutto via che si offusca,
s’allontana,…
…azzo, che fuori piove, è il 3 Febbraio !!
 
 
Marco Vasselli

 

 

6 commenti

Il Diario – Premio ” Pace nella galassia dei blog ” – da Aurora


 

 

Non ho bisogno di fare grandi discorsi

Credo che poche parole bastino …

Mi piacerebbe non leggere

più di litigi tra noi blogghisti

Inutili disordini che denotano

“mancanza di seri problemi”

Siamo su una stessa barca,

proviamo ad essere più uniti

Questi nostri “momenti virtuali”

ci devono unire,

far star bene,

non dividerci …

Ecco perché ho preparato per tutti voi

un award della pace

E che pace sia … veramente!

Vi abbraccio

 

Aurora

 

Questo premio che mi è stato conferito da Aurora, non vale tanto per il premio in se stesso, quanto per il messaggio. Io ho in passato ( anche recentemente ) avuto delle diatribe con perfetti sconosciuti che entrano quì e fanno quel cavolo che vogliono. Due miei amici sono stati bersagliati ultimamente da questa gente.

 E’ una cosa inaccettabile !!

Nel mio caso cosa faccio se non mettere le mie poesie ed i miei pensieri ?

Bene, ecco che sotto la poesia di turno, arriva l’emerito imbecille, anch’esso di turno,

 e si sente di insultare laddove poesia dovrebbe esservi. 

 Volevo con forza rilanciare il messaggio e ringraziare Aurora che ha pensato a questo.

 

Marco Vasselli

3 commenti

Il nastro


 
Stò ascoltando la musica della scorsa Estate,
ma non trovo più nulla attorno a me di com’ero
tutto muta, cammina,
tutto d’intorno cambia
 
Flashback di gioia
tanto da poterli rivivere
senza riaverli quì
ti prego Dio,
manda da capo il nastro !!
 
 
Marco Vasselli

5 commenti

Il tuo quadro


 
Dipingi un quadro reale che al 97% passa inosservato
agli occhi di tanti.
Un quadro che ha della storia alle spalle
e che tange gli anni e i tempi,
procreando nuovi arrivi
e maledette storie senza domani
che vogliono annullare il passato.
Sono esseri senza tempo,
esseri senza luogo.
Un bicchiere per amico
e un sorriso donato gratis
in cambio di un misero cenno
o di un blando sorriso di ricambio.
Eppure le loro parole son fluenti
e se li sproni parlano a lungo
e tingono quadri di vita.
Quadri del tuo quadro…
parole immortali e ripetute nei secoli
per distinguere un genere umano
che si moltiplica nei tempi.
E se le tue son solo parole
ben vengano amico mio
per attenzionare il problema,
ma se si tramutano in fatto d’ascolto attento
alle loro vicende
allora sei ancora più ricco,
perchè il tuo quadro diventa
un’opera d’arte!
 
 
Poesia scritta per me da Carmen Basile
Tutti i diritti sono riservati
 

1 Commento

Angeli per la strada


 

VIVONO DI RICORDI

ASPETTANDO UN GIORNO ANCORA,

UN GIORNO DI SPERANZA

NON DI RABBIA NE’ DI PAURA.

 

ANGELI PER LA STRADA

NEI BAR DI CENTOCELLE

VIVONO LE ESPERIENZE

SULLA PROPRIA PELLE.

 

PERSONE DIVORZIATE

A TRENT’ANNI DIMENTICATE

OPPURE ALCOLIZZATE

IN CERCA DI SE STESSE.

 

PERSONE A CUI LA VITA

HA TOLTO MOLTE COSE

STORIE UMANE FOTTUTE

CHE SPRERAN SEMPRE

IN OCCASIONI VUOTE.

 

VIVONO DI SE STESSI

GLI UOMINI SOLITARI

PAGANDO GLI INTERESSI

DI UNA VITA DA SOMARI.

 

LA VITA,MA CHE VITA

VISSUTA E NON CAPITA

A NULLA DESTINATA…

ETERNAMENTE ERRATA.

 

LA RABBIA E’ GARANTITA

MINUTO PER MINUTO,

CHI CI RIMANE SOTTO

CHI NE E’ SOPRAVVISSUTO.

 

LA RABBIA E’ LA VERGOGNA

DI NON VIVERE “PER BENE”

E VIVERE BISOGNA

NON DA CANI MA DA PERSONE..

 

ANGELI PER LA STRADA

NEI VIALI DEL QUARTIERE

CHE CHIAMANO VERGOGNA

CIO’ CHE AGLI ALTRI FA PIACERE.

 

VERGOGNA PROVOCATA

DAL NON POTER CAMPARE

(CAMPARE PER COMPRARE)

UN BICCHIERE PER BERE

UN PIATTO PER MANGIARE.

 

SE NE INCONTRASSI UNO

DI QUESTI DISPERATI

REGALAGLI TE STESSO

TE NE SARANNO GRATI.

 

 

Marco Vasselli

 

La poesia porta lontano

L’immagine " La poesia porta lontano "

è un’opera di Alexix Ghidoni

Tutti i diritti sono riservati

 

6 commenti

Poeti scalzi


 
Prendi una penna
un foglio bianco,
o una tastiera
e un mouse
e seguici
nell’antro di quei poeti da due soldi
quelli che non faranno mai una lira
grazie a quei lor pensieri.
 
Odi
la sera scesa
muto e seguace
del calmo vento della notte a Agosto,
cammina con noi
nei viali gialli di foglie in Autunno,
seguila stà poesia
porta lontano
e non importa quanto non dormi
e non importa se stai digiuno
pur di cavare quattro strofe al giorno.
 
Nel circolo dei poeti troverai
diversi stili
i miei, i tuoi, i suoi
e tutto insieme questo siamo noi,
una saccoccia di coraggio
di dire al mondo
indegno che s’indigna
se c’è ancora la rugiada nella vigna
o che non sà più dei pinoli la pigna.
 
Ci puoi trovare in un convivio assurdo,
io Massi,, Cinzia, Ester ed Emiliano.
Poi c’è Black Mirror, Carmen e c’è Lorenzo.
 
Ci stà il Vittorio, ed Armonia,
poi cè Martina e ancora , Dada, Giulia e c’è Sabrina.
 
Ci stà Lorenza, Luna e c’è una voglia
di costruire e fare sempre meglio.
 
Mangiam qualcosa
c’è il vino casareccio
e ci stò io che col pensiero sfreccio
per dirvi solamente mille grazie
per le parole di noi poeti scalzi
soli ed insieme
d’innanzi a un nuovo sole
d’innanzi al mio sentore per voi tutti
che è calore vero di un momento
che da tre anni mi tengo e porto dentro.
 
Per ogni verso
ogni strofa
ogni lacrima versata
di gioia di dolore
di amarezza o stupore,
sarò con voi amici che scrivete
e date forma e vita a questo posto.
 
 
A tutti voi che in questi quasi tre anni avete scritto
di me, con m,e e per me,
che come voi
poeta da due soldi
viaggio una vita e la trasformo in versi.
 
 
Marco Vasselli
 
 
 

12 commenti

Rugiada


 
L’amaro della vita
come fiele disgustoso
devasta ciò che è vita.
  
Buio, infinita tristezza
nella cupa foresta dei giorni
che, indifferenti, 
lacerano il cuore.
Ma chi si addentra nell’oscurità
con coraggio, combatte
per un raggio di luce.
Ecco…mille speranze
riaffiorano, come gocce di rugiada
a ristorare l’anima.
 
Poesia scritta da Lorenza
Tutti i diritti sono riservati
                   
 

3 commenti

LiveTerra

I think therefore I am

Traumaticpoetry

#unsaidwords #lost #pratik

Diario di un non scrittore

Perché, in fondo, non so scrivere

Virtualidades

Blog do jornalista e professor Solon Saldanha

遊民ジャーナル

我思わぬ 故に我なし

Il mio viaggio

I viaggi della vita attraverso il lavoro, il cibo, i luoghi, le curiosità, la musica, le esperienze vissute e attuali, un viaggio nel tempo in continua evoluzione.

bArfaNi bAbA

Me, My City and My Traveling

Bonnywood Manor

Peace. Tranquility. Insanity.

Luna

Pen to paper.

The Tragedy Kween

A boisterous introvert illustrating her way through life.

Desert flower

living in the vibe of my emotions

Has-sent-i-do-que.blog

Has sentido que...

sonidodeansar.wordpress.com/

Viaja a través de las páginas y escucha...

ladypdiaryhome.wordpress.com/

Everyone feels glum, distressed, or perturbed as a result of life's experiences; but if these feelings last for a long time, they disrupt your life. Learning to notice and identify these feelings and mastering the habits of a healthy lifestyle takes practice. I will be sharing my personal stories and stories of individuals (on emotional issues) whose names won't be mentioned. Most of these stories will be written in the first person narrative. Promising you a noteworthy read! Cheers!

Verses Inked©

We set the ink down, on the streets of the town. where Eternity Stand Confound.

lifehubhome.wordpress.com/

Short articles to bring inspiration to people.

Alescritor

Relatos cortos y proyectos de escritor

Prefiero quedarme en casa

Un blog sobre lo que me gusta escribir

Johnny Jones

Edinburgh author of the Zander Trilogy

#AMIGOSDECENA

NU E CRU!

Word to Picture

Graphic Recording and Visual Storytelling Services

AYUBOWAN LIFE

Wish For Long Life

📖 Gioia per i libri 📖

Recensioni - Poesie - Aforismi

THINK DIRECTLY

book of knowledge and information

Cinzia and Holger's Travel Blog

TRAVELLING WITH AN EXPEDITION TRUCK

Rachana Dhaka

Have a dream and live it. This is about my work, human rights, people in social field, law, poetry, opinions, knowledge, relationships, drawings, nature, love, imagination and whatever you can think of. ज़िन्दगी बिंदास जियो दोस्तों.

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

K P RAM

Princess of my father..

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Omwony writes

Lifestyle | Entertainment

dokala.art.blog

مدونة صحفية.

Figlia dei Fiori "Poisoned Flower"

Mi guardo intorno, ma senza esagerare, traendo le conclusioni che condizionano la mia vita.

ilpensierononlineare

Riflessioni e sguardi non lineari sulla Psicologia

La Mente Creativa

Blog a cura di Leonardo Scala

necessito arte

la chiave è comunicare

Màvadoetorno

Voglio sconfinare, andare al di là di qualsiasi orizzonte del pregiudizio per godermi l'infinito della diversità

EfectiVida - Efectividad, organización, productividad y desarrollo personal

En EfectiVida hablamos de eficacia, eficiencia y efectividad. También de gestión del tiempo, productividad, organización y desarrollo personal. Pero todo, sin olvidar las cosas IMPORTANTES. Porque… ¿para qué serviría la efectividad si no nos ayuda a disfrutar de la vida?

Prophetpedia

Trending facts and tech Stuffs

Ex Floppartista

Per volare alto imparai a cadere con stile!

Comodamentesedute

un angolo confortevole dove potersi raccontare

The other side to the knowns

Write what you feel, coz it doesn't make you fear

Dove una poesia può arrivare

"Leggere un libro non è uscire dal mondo, ma entrare nel mondo attraverso un altro ingresso" ~ Fabrizio Caramagna ~

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: