Archivio per 7 luglio 2009

Quando tu guardi via


 

Quando tu guardi via,
una traccia malinconica sul tuo viso lascia il tempo
la tristezza fa spavento,
rivivilo fino affondo ogni momento
e delusione
e amore
e sofferenze
gioie
come cadere pioggia
a rinfresacare memoria
di quello che non ci siamo mai scordati.
 
Amica con gli anfibi
angelo trai tanti
viandanti
dal manto nero
come la notte che ti porti in cuore,
sapessi quante risa
sapessi quanti momenti
avrei da raccontarti,
di giorni bianchi
cupi grigi
o di colori
che zampillano dalla mia penna come viaggi
di scarabocchi
schizzi d’inchiostro,
montagne di file di testo qui a narrarti
di quanto tu distante
Alexis dall’altra parte della notte
quella che fa di tutto tutti i giorni,
affinche
nel cuor degli altri torni
quel po di serenità che ora non hai.
 
C’è quasi sempre la musica punk
c’è quasi sempre
la foto di quell’alba quì con me,
ma ora che lo vorrei
piccola sognatrice di grifoni,
non ci sei tu
e i tuoi consigli buoni
per una vita che ti sputa contro
e devi stare attento che non faccia centro.
 
Il libro
il tuo,
quello che poi si apre e parte il treno,
cel’ho con me che son due anni almeno
ma non ci sei
ed ora che vorrei
non so più dirti poi
se la poesia
porti così lontano.
 
 
 

La poesia porta lontano

 

 

Marco Vasselli

per Alexis Ghidoni

L’ immagine  " La poesia porta lontano "

che da due anni e mezzo è simbolo di questo blog

è una sua creazione

Tutti i diritti sono riservati

 

 

3 commenti

Il diario – Un immotivato senso di insoddisfazione dentro


Con tutte le cose che vanno per il verso giusto, non ci sarebbe da lamentarsi in apparenza,
il lavoro, la famiglia, gli amici, tutto va come ho sempre voluto che andasse.
anche il blog funziona, devo dire, con il ritorno di Kharon poi, che non mi aspettavo più, ho preso pure a riscrivere testi in inglese con lei.
Prossimamente poi c’e’ in programma grazie a Nenè, la stesura di un’antologia che vedrà impegnati svariati scrittori e poeti di Windows Live,
trai quali Armonia e Max Casavecchia.
C’è sempre però, un senso di insoddisfazione interiore che mi accompagna da una decina di giorni a questa parte. E’ vero sì che grazie ad esso  vengono fuori poesie ispirate e belle cose, ma a dire il vero,provarlo in prima persona è tutt’altra cosa.
Mi manca da circa sei mesi una persona a cui tenevo che non ha più dato notizie di se, anche avendo promesso che lo avrebbe fatto.
Scrivo talvolta in braining storming, come ho imparato da Alexis.
E’ una tecnica di scrittura che all’inzizio va bene per scrivere bozze di poesie o di racconti, ma il fatto è che i pezzi che scrivo restano grezzi, allo stato emotivo, perchè tanto non avrebbero mai pienamente la forma che vorrei conferire loro.
C’è poi in ballo la cosa con un’editore di Milano, al quale già ho mandato mie poesie. Mi ha esortato a scrivere un racconto, cosa che non ho mai fatto.
Ho deciso di scriverlo in stile " grezzo " anche quello e l’unica persona che si è offerta di correggerne la bozza è Laura che ringrazio.
L’insoddisfazione che dicevo però va ben oltre i segnali positivi della mia vita in questo periodo,
Non basta talvolta solo essere benvoluto o reso partecipe della vita altrui, condividere, come ho sempre fatto con le persone a cui tengo.
Se mi guardo indietro, anche in questo blog per dire,
mi mancano le cose con cui ero partito, la collaborazione con le associazioni culturali, ormai ridotta in spicciole presenze in poche riunioni e ai pranzi ed alle cene organizzate da loro.
Mi manca il mio quartiere che ho tanto decantato anche con le mie poesie, il bar, gli amici come Stefania o Riccardone ed il suo pub.
Mi manca in poche parole una parte del mio mondo, vitale, importante, che mi dava slancio, ispirazione, coraggio, e soprattutto mi conteneva.
Il fatto di non essere più all’interno di questi contesti quotidianamente, anche se vi torno, è come se avessero staccato una pianta dalle proprie radici, ed eccolo lì che sono spesso malinconico, ed eccolo lì che è come se avessi ceduto una parte del mio mondo che rivorrei indietro.
Brutta la sensazione che ciò che si è perso sia molto di più di quel che si ha, che si vive.
Fortunatamente dal mio " Direttore artistico " Carlo, posso sempre tornare, come al bar degli amici e a tutto il resto.
Spero solo arrivino tempi migliori.
Non sò nemmeno io dove voglio andare a parare con questo discorso, era solo per ringraziare chi con me ci è ancora ed ha dimostrato che il tempo cambia, le situazioni, ma gli amici veri come voi siete, dal mio cuore non se ne andranno mai.
 
 
Marco Vasselli

1 Commento

ফিরে দেখা

Newsletter on Literary Affairs

Alchimie

Amo l’arte, la scrittura, i libri, il teatro e la storia.

La Page @Mélie

Contre le blues, le meilleur remède, c'est le rock...!

Darlene Foster's Blog

dreamer of dreams, teller of tales

But I Smile Anyway...

Musings and memories, words and wisdom... of a working family woman

Kaleidoscope of My Life

IT'S ALL ABOUT HAVING THE COURAGE OF DESIRE…

Poteci Însorite

Munte, Excursii, Drumeții, Faună și Floră, Sfaturi Utile, MTB, Orașe și Sate

allenrizzi

Sempre in Movimento! Published Every Monday and Friday at 12 PM EST

This crazy busy life

the crazy busy life of the working Mom

Dear Miss Fletcher

With a proper background women can do anything. (Oscar Wilde)

parcosegantini.wordpress.com/

Il tuo 5x1000 per il cuore verde fra i Navigli, 90mila mq di natura a MILANO — codice fiscale 97654880158. Partecipiamo alla realizzazione di un grande parco pubblico di 90.000 mq.

ricettario coroloni Fabio

Super ricette da tutto il mondo

Outside Books.

We live not as we will, but as we can🌸.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

BRAINCHILD

gehadsjourney.wordpress.com

The Glam Pepper

Fashion of a glamour pepper girl

Novel Pride

Dr. Prashant (Medical Practitioner)

Deneb's Blog

Niente tepore, niente caldo, solo un freddo niente...

Il Blog di Nicolò

Osa sempre senza aver paura di scrivere

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

Alperen Durak

#alperen #reis #birumutturyaşamak

C O F F E E TIME

Your Day News

Sandra wood post

sandra wood post

LIVING THE DREAM

FOR A NEW TOMORROW

Lexa lubanga

“Love recognizes no barriers. It jumps hurdles, leaps fences, penetrates walls to arrive at its destination full of hope.” — Maya Angelou

EnigmaDebunked

Thoughts that provoke yours. (Season II coming in Dec 2019)

Shreyans writes

Attraction keeps you alive! Distraction keeps you fatile!

Hortereichon Show

Ay ya ya yay, no te bañes en el rio.

|छाप|

Trail of Thoughts

On Blunt Scattered Oceans

The music and the diamonds

tra palco e realtà

"Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri nella vita recitano male." -Eduardo De Filippo

Tubarrywhite

Take it easy

Pane Amore e Vodka sia

Lifestyle, moda, Makeup, food, baby, family, homemade, leggerete le mie DIS-avventure di mamma IM-perfetta, e delle mie piccole pesti, una che vuole diventare la Ferragni è una troppo intenta a camminare e a ciucciarsi i carica batterie per preoccuparsi di cosa essere da grande... e molto molto altro!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: