Archivio per 6 febbraio 2010

Il Diario – Il blog per come lo intendo io


 
Voglio dire un po di cose stasera riguardo al blog. Ho notato uno strano modo di fare da parte di una certa tipologia di persone che ostentano il dolore come fosse la statua della libertà che da chilometri e chilometri si vede imperare nella baia di New York. Secondo me il dolore va affrontato interiormente, secondo me nessuno lo capirebbe sino infondo.
C’è poi un’altra tipogia di gente quì che usa frasi spinte camuffate da poesia o immaginette tipo manga di cui ho sempre volentieri fatto a meno. Oppure blog che propongono interventi tipo " pensi sia meglio la pasta lunga o la pasta corta " o    " secondo voi meglio il venerdì o il sabato per fare il bucato ? ". La cosa che mi lascia esterrefatto è che non si tratta di alta filosofia o letteratura, non si tratta ne di arte, ne di artigianato, ne di una forma di creazione alcuna e riescono a raccimolare 20 o 30 commenti. Sia ben inteso non cel’ho con nessuno, è solo una constatazione. Io voglio parlare di quello che intendo io per blog. Il blog è si un " luogo " di ritrovo per gente e ognuno può dargli il taglio editoriale che vuole. Per quanto riguarda il mio blog, nasce con l’intento di parlare poesia, del mio mondo, di tutto ciò che è e ciò che è stato. Se in questo presente non so dirvi cosa sia " La poesia porta lontano ", posso però parlarvi degli inizi e di come installando messenger iniziai a far crescere questo che io tuttora chiamo " blogghetto ". Posso parlarvi delle prime persone che mi lessero e tuttora lo fanno. Per quelle cinque persone ho scritto poesie per esprimere i miei sentimenti, la mia amicizia e per dire ciò che sentivo, perchè l’amicizia va sentita. Non è una moda del momento e non puoi considerare amico la prima persona che in messenger ti dice ti voglio bene. Questi concetti li ho imparati proprio grazie a due di queste cinque persone. Questi concetti condivisi con loro, fanno ormai parte del mio bagaglio personale. Volevo tornare al messenger, che quando eravamo in sei o sette, eravamo una specie di gruppo, senza invidie, rivalità, roba che vedo ora anche da gente che si ritiene " matura ". Ho sempre odiato la categoria dei " saggi della montagna ", quelli che ti danno o ti vendono la loro verità come assoluta. Ho sofferto anche io di malinconia per la  mancanza di una persona  in questi mesi. Tutto quello che mi sono sentito dire è stato " Ci sono io ", " Dimentica ", " Ci sono tante altre persone che ti vogliono bene ", ed a queste persone ho sempre risposto " Tu non sei lei ", come per dire " è inutile che mi propini soluzioni alternative, non è la vecchia pubblicità di un noto detersivo dove ti danno due fustini in cambio di uno ". Io voglio il detersivo di qualità. Mi mancava proprio perchè era di qualità, una persona con un po di materia grigia, che mi faceva pensare, riflettere, mettesse in moto dei ragionamenti, cosa che talvolta non accade in questi blog e con le tipologie di persone di cui sopra parlavo. Ebbene, a parte due persone che mi hanno compreso appieno, mi sono rivolto proprio alle ragazze che mi hanno seguito nel blog dall’inizio, proprio perchè mie amiche, proprio perchè conoscevano la persona di cui avevo nostalgia, proprio perchè so che realmente si sono calate nei miei panni dandomi chi più chi meno un apporto morale concreto. Apro una parentesi per dire che se Martina la ritengo la mia fan numero uno è perchè lo è, non è un nomignolo che le ho messo tipo " miss blog 2007 " e poi c’è stata " miss blog 2008 " come fosse una moda passeggera o un bisogno del momento. Questi sono invece atteggiamenti che altrove riscontro. L’amicizia quì e fuori di quì è rara ed è radicata nel cuore, questo volevo dire. Per quanto riguarda il mio blog, sappiate che non inseguo il record stagionale dei commenti, mi basta che leggiate quel che scrivo, vediate foto, guardiate i video. Laura, la persona che mi mancava in questi mesi mi insegnò il semplice concetto, ma che sfugge ai più, " Se devi dire c**azzate taci ". Talvolta troverete vecchi interventi riproposti, scritti per loro, da loro e per loro, perchè Martina, Valeria, Laura, Daniela ed Alexis posso considerarle amiche, ma l’amicizia si costruisce giorno per giorno per giorno. Sbagliando anche, perdonandosi, ricominciando a camminare insieme. Ebbene, ringrazio loro JackMax e Distratta perchè non importa dove, ma questa poesia continuerà ad andare lontano.
 
 
Marco Vasselli
 
 
 
 
 

19 commenti

Coinshape

Leading Cryptocurrency Exchange

GOOD WORD for BAD WORLD

Residieren mit Familie, Job und einem Rattenschwanz

Rebus Sic Stantibus

Timeo Danaos et dona ferentes

Benie Writes

"With words, I give my thoughts life."

Noi non abbiamo patria

Gazzettino rosso sulla lotta di classe all'epoca del coronavirus

I Viali Dell'Anima - Pensieri Indaco

In Una Realtà Invisibile

bea'sblog

pensieri messi a fuoco

You Lil Dickens

Words To Think On

È pizza 🍕

Pizza & hinterland....

Big Dreams

Quotes, Stories and life tips by Author Ceco

mariaraquelbonifacino

Escritora , L. sociólogía, poetisa uruguaya,poetry ,pintora,fotógrafa,conductora de TV. modelo

Mellowstorm

Happiness is contagious, spread it.

Mareducata

Chi volete che io sia?

Progresif rock

Rock müziğin temelidir.

Jewel Truth

Handcrafted Gold Filled & 14k Gold Fine Jewelry

PENSIERIALLAFINESTRA

Mai dire farò, ma fare

What Will It Be

Spirit, Sole, Body, Son,Holy,

Cricket Vikas

Let's Discuss Cricket

Poet The Mirror

Poetry My Religion

JaZzArt en València

Faith saved us from the savages that we were, losing faith makes us savages again

THE KNOWLEDGE FREAK

AN INVESTMENT IN KNOWLEDGE PAYS THE BEST INTEREST

Spicy Road

Travel & Lifestyle - Come and Disover the WORLD with me!

Ottavanota

Viaggio alla scoperta delle canzoni

Mila Detti

"Antes y después el mundo se ha hecho pedazos y hay que nombrarlo de nuevo, dedo por dedo, labio por labio, sombra por sombra." Julio Cortazar.

serumpunbambu.id

sedikit nakal, banyak akal

Awesomengers

Think हटk, Be Awesome!

100TageEchtzeitTest

In diesem Echtzeit-Test wird - so weit möglich - gelebt, als würde das Leben nur noch 100 Tage dauern

anaklarah's alive words

Quando as palavras ganham vida própria

Fronte Popolare

Organizzazione militante comunista

Partito Comunista Italiano Federazione di Varese

Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. -- Antonio Gramsci

Allison Marie Conway

I write about Desire. Sex. Longing. Pain. Darkness. All of it.

Au fil du temps...

* Beautés et Sagesses * - * Clins d’œil et Coups de cœur *

GiftedAndChilling

A personal blog that shares writing & positivity

Driver & Utilities

Solving Printer Problems

Trust and Believe In The Unseen

Live with More Light & Faith by CM.

The Cat's Write

Milly Schmidt

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: