Archivio per 23 aprile 2010

Benvenuti nel mio mondo ( dialogo tra due poeti )


 

Incomincio a pensare

 che non c’è un treno per il paradiso

 e anche oggi dovro’ restarmene a casa a sognare

 

Io invece ho sempre pensato

 che il paradiso è qui

 quando sei sereno con te stesso e gli altri

 

incomincio a pensare

 che non c’è

 una scalinata per l’inferno

,almeno non libera

 da carcasse di pensieri e carni bruciate, nere o bianche,

non distinguo il colore

 

Invece io penso

 che l’inferno sia quì,

 e carcasse bruciate,

e lutti e morte fanno parte del quotidiano,

 è un mondo cane e per l’inferno no,

 non c’è una scalinata

 

Incomincio a pensare

che il cielo non esiste,

il nostro amore non esiste,

la pioggia, non mi sfiora

 neanche,immagini perdute

 nella mia mente

 di essere umano incantenato

 

Ma se dal cielo

togli il grigio piombo

, e non rattrappisci i tuoi pensieri

 tra palazzi di dieci piani,

 e viaggi e vivi e ridi,

vedi che non sei più l’incatenato

 e che il paradiso c’è, anche solo per mezz’ora

 

il tempo,

 un Vecchio giocatore di giochi

della quale io non so niente,

non conosco le regole,

 è un mio compagno di infanzia,

 era l’unico che mi capiva

 

Ma mille e mille ancora

saranno pronti a capirti,

devi solo scorgerli con gli occhi del cuore,

 quando saprai che ti potrai fidare

 

 poche persone sono pronte a capirti

 perchè non ti conoscono,

ma dopo che mi conosceranno capiranno cosa è giusto o sbagliato,

 a partire dai soliti sguardi

e soliti pensieri confusi,

è questa la vita?

 

Perchè cosa ti manca,

non hai che una penna ed un foglio,

 oppure una tastiera e quattro strofe

 che fanno di te

qualcosa che non trovi,

 all’angolo dietro casa tutti i giorni.

 

Parlerai usando metro e strofe,

usando rime e versi come meglio,

senti il tuo umore

, ed in quelle parole,

 resti a guardarti,

 ti ci rivedi dentro

 

Non so più dove guardare,

 e sognare un sogno dove sperare,

perchè sto perdendo la pazienza

 grazie all’essere monotono del giorno,

 e all’oscurità chiara di ogni notte

 

Ma la monotonia è di chi la soffre,

 il sogno libera la fantasia,

 basta soltanto

un pizzico di gioia

 che ti può dare chi ti sta vicino,

e tu lo troverai qualcuno o almeno,

potrai sperare in mille nuove cose

 

Mille nuove cose trovate,

 provate e riprovate,

forse senza significato,

cose che uccideresti o moriresti per avere,

 ma non hai bisogno di queste cose,l’unica cosa di cui hai bisogno è di un viaggio interiore con te stesso,

 e magari potrai stare felice per un po e trovare i veri sogni,

non quelli che ti vendono al mercato nero

o i cuori che ti dicono di uccidere ogni giorno

 

Su questo non ti do torto amico caro,

ma porta la tua interiorità anche ai mediocri,

 il viaggio della vita è a un senso solo, con un biglietto

 che è di sola andata,

 prendi pazienza e gioia,

mettile nello zaino,

 so che cel’hai, magari sotto i sogni.

 

E’ inutile sognare,

 perchè sogni una cosa che non hai e che non potrai mai avere,

 e spesso farai riferimento a questo,

il sogno dove la tristezza svanirà e tutto sarà facile da ricordare

 

ma dagli incubi ci si sveglia,

 pensa se si stancasse di vivere un fiore

 o s’annoiasse l’alba

resterebbe il buio,

 l’eterna attesa inutile e meschina,

di chi non trova più quello che c’era prima.

 

La poesia fa in modo

che se ti senti triste

dai un gran ‘ fanculo

 a tutto quello che non ti sta bene

 e rende colore ai giorni

 e a notti le albe

 

Benvenuti nel mio incubo,

dove qui la realtà è un gioco dove non riuscirai mai a distinguere la verità tra il vero e il falso,

qui la vita è un sogno,qui il tuo passato è infestato di mostri,

 e il tuo armadio di scheletri

che aspettano di bere il tuo sangue,

segui le tracce nei tuoi sogni,

 ieri ho imparato a vedere tutto

 attraverso occhi reali

e mi sono sentito male

 

Benvenuti nel mio incubo

, dove c’è il quotidiano che va male,

 e mille e mille persone

 hanno scheletri negli armadi

 e con una reale cattiveria continuano

 a bere il sangue,

il mio e di chi,

con una penna in mano li combatte,

 ieri ho imparato a capire

 che la vita non la si gioca mica, la si vive !!

 

 

 

Poesia scritta da Lorenzo B. e Marco Vasselli

 

© Tutti i diritti sono riservati

 

 

1 Commento

Mille Sogni – 23 Luglio 2007


 

Mille sogni nella testa,

mille momenti

mille cassetti da riempire ancora.

E’ felice Laura

e sogna i viaggi e un Mac

ma ha mille prove ancora da passare.

Mille libri

e il Giappone, e la birra

e una strada di montagna

che porta a casa nella sera scesa.

Mille amici da scordare

solo approfittatori

che non ci sono stati mai nei momentacci.

E’ felice lo stesso

anzi meglio così

di gente strana già cen’è a migliaia.

Spero il suo mondo

Non crolli sotto il peso

di un mondo assurdo

senza più un sorriso.

E sono certo che la vita è là

dietro la porta..

basta solo uscire….

 

 

Marco Vasselli a Laura M.

© Tutti i diritti sono riservati

 

1 Commento

Marty guarda le stelle


 
Marty guarda le stelle,
pensa che il mondo cambia e lei è diversa
da quando correvamo tutti i giorni
lungo i sentieri del nostro raccontarci.
 
Marty guarda le stelle
ed ha sempre un pensiero per quel che sono ed ero
il suo poeta preferito
ed il suo ” quasi mito “
ma che di me conosce pure la parte prettamente umana
e che mi legge dentro
come quel libro che non sta scritto quà
ma come un’amica vera fa
capisce, mi conforta ed io lo stesso.
 
Marty guarda le stelle questa sera
e sa che come nella canzone che amavamo
se cerchi la tua stella lei ritorna,
come ritorna a me quel suo sorriso
eh quello no
che non cambierà mai !!
 
 
 
 
Poesia di
 
Marco Vasselli
 
a Martina C.
 
Perchè eri, sei e sarai per me la mia fan numero uno
 
Perchè ancora ci sei
 
 
 
 
Foto e soggetto  Martina C.
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 

1 Commento

Un bacio sulla fronte – 16 Aprile 2007


 
Se te ne vai di quì
riprenditi il tuo sorriso dimenticato
da quel giorno di un Ottobre lontano,
e la musica dei Red Hot
e quel tuo dire
di occhi sbigottiti
e mille e mille silenzi
e un cane di nome Saki.

Ricorda e metti a parte
del tuo sorriso nascosto troppo a lungo
ma sò che c’e’ infondo agli occhi di cielo

Ed ora è ora
che tu tolga quel velo
di malinconico abbandono
ed ora amica
prendi il tuo zaino
di foto e rimani lì
ad aspettare
passi il dolore d’una assenza
che anche se
per strade diverse
ancor ferisce
e lo sappiamo entrmbi.

Buona fortuna
e un bacio sulla fronte
e chissà se il mondo
si accorgerà
di quanto mi mancherai
ma il tempo indietro
non te lo danno mai …

Marco Vasselli a Laura Mecozzi

 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
 

2 commenti

GOOD WORD for BAD WORLD

Residieren mit Familie, Job und einem Rattenschwanz

Rebus Sic Stantibus

Timeo Danaos et dona ferentes

Benie Writes

"With words, I give my thoughts life."

Noi non abbiamo patria

Gazzettino rosso sulla lotta di classe all'epoca del coronavirus

I Viali Dell'Anima - Pensieri Indaco

In Una Realtà Invisibile

bea'sblog

pensieri messi a fuoco

You Lil Dickens

Words To Think On

È pizza 🍕

Pizza & hinterland....

Big Dreams

Quotes, Stories and life tips by Author Ceco

mariaraquelbonifacino

Escritora , L. sociólogía, poetisa uruguaya,poetry ,pintora,fotógrafa,conductora de TV. modelo

Mellowstorm

Happiness is contagious, spread it.

Mareducata

Chi volete che io sia?

Progresif rock

Rock müziğin temelidir.

Jewel Truth

Handcrafted Gold Filled & 14k Gold Fine Jewelry

PENSIERIALLAFINESTRA

Mai dire farò, ma fare

What Will It Be

Spirit, Sole, Body, Son,Holy,

Cricket Vikas

Let's Discuss Cricket

Poet The Mirror

Poetry My Religion

JaZzArt en València

Faith saved us from the savages that we were, losing faith makes us savages again

THE KNOWLEDGE FREAK

AN INVESTMENT IN KNOWLEDGE PAYS THE BEST INTEREST

Spicy Road

Travel & Lifestyle - Come and Disover the WORLD with me!

Ottavanota

Viaggio alla scoperta delle canzoni

Mila Detti

"Antes y después el mundo se ha hecho pedazos y hay que nombrarlo de nuevo, dedo por dedo, labio por labio, sombra por sombra." Julio Cortazar.

serumpunbambu.id

sedikit nakal, banyak akal

Awesomengers

Think हटk, Be Awesome!

100TageEchtzeitTest

In diesem Echtzeit-Test wird - so weit möglich - gelebt, als würde das Leben nur noch 100 Tage dauern

anaklarah's alive words

Quando as palavras ganham vida própria

Fronte Popolare

Organizzazione militante comunista

Partito Comunista Italiano Federazione di Varese

Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. -- Antonio Gramsci

Allison Marie Conway

I write about Desire. Sex. Longing. Pain. Darkness. All of it.

Au fil du temps...

* Beautés et Sagesses * - * Clins d’œil et Coups de cœur *

GiftedAndChilling

A personal blog that shares writing & positivity

Driver & Utilities

Solving Printer Problems

Trust and Believe In The Unseen

Live with More Light & Faith by CM.

The Cat's Write

Milly Schmidt

Endless dreams and boundless imaginations!

We only live once. Hence, let's not stop dreaming

SignatureDoctor

Are you interested to know about yourself!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: