Archivio per 19 luglio 2010

Il Diario – Dicembre 2006


30 dicembre

PER VOI …

A CHI MI ODIA
A CHI MI AMA,
A CHI MI RINCUORA
A CHI MI DIVORA.
 
PER TUTTI QUELLI CHE CONTINUERANNO CON ME
PER TUTTI QUELLI CHE … NON SO’ PERCHE’
PER TUTTE LE LACRIME VERSATE NEI VOSTRI BLOG
PER TUTTI I SORRISI CHE MI AVETE REGALATO.
 
PER TUTTO CIO’ CHE E’
PER TUTTO CIO’ CHE E’ STATO,
PER VOI CHE VENITE E ANDATE
DA NOVARA A CATANIA ..
 
.. ED ANCORA PER TONINO,
SANDRO,RICCARDONE,
LETIZIA E STEFANIA ..
 
PER UN MONDO UN PO’ OTTUSO
CHE RIMANE RINCHIUSO
IN PREGIUDIZI E FUTILI DIATRIBE.
 
PER ANDARE AVANTI
SEMPRE E COMUNQUE,
PER NON BRUCIARE
CIO’ CHE SI E’ COSTRUITO …
 
PER UN CERVELLO ED UN CUORE
BEN VISIBILI AL DI LA DI UN VESTITO,
UN CREDO,UNA BANDIERA DI PARTITO …
 
BUON ANNO A TUTTI VOI ..
CARLO,TOMOE,NICOLA,ALESSANDRO …
BUON ANNO E BUONA VITA …
PER TUTTO QUELLO CHE MI AVETE INSEGNATO
E CHE NON SONO CAPACE DI ABBANDONARE !!!
 
23 dicembre

VENDONO I LORO CUORI

VENDONO I LORO CORPI

NEI PRATI,PER LE STRADE

MENTRE LA NEVE DENSA

LENTAMENTE CADE

E UN MANTO DELICATO

I LORO CUORI SPEZZA

CHE SE CI PENSI BENE

TI FANNO TENEREZZA.

PELLICCIA E CALZE A RETE

E CONSUMATO AMORE

QUESTO DA LA VITA

INSIEME COL SUDORE.

ED ECCO GIA’LA SERA

CON MILLE E PIU’COLORI

MENTRE DOMANI FUORI

UN ALTRO GIORNO NASCE

E LORO SEMPRE LA’

LE PICCOLE BAGASCE.

LE LACRIME SUGLI OCCHI

LE BOCCHE BEN TRUCCATE

OGGI FA TANTO FREDDO

E LORO AFFATICATE.

DOMANI E’ GIA’ NATALE

E’ QUASI IL NUOVO ANNO

E LORO SEMPRE SOLE

DA SOLE SE NE VANNO.

Marco Vasselli

21 dicembre

AMICO FRAGILE

 
 
Evaporato in una nuvola rossa
in una delle molte feritoie della notte
con un bisogno d’attenzione e d’amore
troppo, "Se mi vuoi bene piangi"
per essere corrisposti,
valeva la pena divertirvi le serate estive
con un semplicissimo "Mi ricordo":
per osservarvi affittare un chilo d’erba
ai contadini in pensione e alle loro donne
e regalare a piene mani oceani
ed altre ed altre onde ai marinai in servizio,
fino a scoprire ad uno ad uno i vostri nascondigli
senza rimpiangere la mia credulità;
perché già dalla prima trincea
ero più curioso di voi
ero molto più curioso di voi.
E poi sospeso tra i vostri "Come sta"
meravigliato da luoghi meno comuni e più feroci,
tipo "Come ti senti amico, amico fragile,
se vuoi potrò occuparmi un’ora al mese di te"
"lo sa che io ho perduto due figli"
"signora lei è una donna piuttosto distratta"
E ancora ucciso dalla vostra cortesia
nell’ora in cui un mio sogno
ballerina di seconda fila,
agitava per chissà quale avvenire
il suo presente di seni enormi
e il suo cesareo fresco,
pensavo è bello che dove finiscono le mie dita
debba in qualche modo incominciare una chitarra.
E poi seduto in mezzo ai vostri arrivederci,
mi sentivo meno stanco di voi
ero molto meno stanco di voi
 
Potevo stuzzicare i pantaloni della sconosciuta
fino a vederle spalancarsi la bocca
Potevo chiedere ad uno qualunque dei miei figli
di parlare ancora male ad alta voce di me
Potevo barattare la mia chitarra e il suo elmo
con una scatola di legno che dicesse perderemo
Potevo chiedervi come si chiama il vostro cane
il mio è un po’ di tempo che si chiama Libero
Potevo assumere un cannibale al giorno
per farmi insegnare la mia distanza dalle stelle
Potevo attraversare litri e litri di corallo
per raggiungere un posto che si chiamasse arrivederci.
E mai che mi sia venuto in mente,
di essere più ubriaco di voi
di essere molto più ubriaco di voi.
 
 
 
QUESTO VUOLE ESSERE UN MIO OMAGGIO A FABRIZIO DE ANDRE’, UNO DEI PADRI DELLA MUSICA LEGGERA ITALIANA.I SUOI TESTI RICCHI DI POESIA E LA SUA MUSICA EVOCATIVA E PARTICOLARE HA CONTRIBUITO E NON POCO A TUTTO CIO’ CHE E’ VENUTO DOPO DI LUI.MA NESSUNO SARA’ PIU’ COME LUI.
QUESTA CANZONE IN PARTICOLARE E A TRATTI SURREALE E’ STATA SCRITTA DALL’ARTISTA DURANTE UNA SBORNIA CLAMOROSA.NONOSTANTE CIO’ PUO’ RIGUARDARE UN PO’ OGNUNO DI NOI.E’ UN’ATTACCO ALLE PERSONE IPOCRITE E FALSE,QUELLE CHE ANCH’IO HO SEMPRE ODIATO.PER QUESTO MI RITROVO IN PIENO IN QUESTE PAROLE.
12 dicembre

UN SORRISO SUL VISO

UNA GIACCA DI BLU

UNA GOCCIA DI PIOGGIA

LA CAMICIA DI VENTO

E IL FUTURO E’ UN ISTANTE …

MARCO VASSELLI

11 dicembre

Mille miglia

                                  
                                  
   Mettere mille miglia  
   tra te e il mondo        
   in un nuovo posto    
   con nuove situazioni 
e il passato si azzera   
e dove certezza era     
   solo il vuoto .. il nulla. 
                                    
Ricominciare dal nulla  
  e dove il nulla era      
    costruire .. amare,odiare 
   non dimenticare                
    e dove incertezza era    
    la tua rivincita               
    e il tuo sguardo brillera’ 
   di nuovo come un tempo 
   perche’ quel tempo         
   è un valoroso amico   
                                
marco vasselli        
                                           
08 dicembre

Un posto così

PENSA AD UN POSTO

LONTANO DA QUI’

DOVE LA GUERRA

LA POVERA FAME

SIANO PICORDI,

SOLTANTO RICORDI.

CREDI CHE ESISTA

UN POSTO COSI’?…

DOVE OGNI UOMO

SIA DEGNO DI VITA

OGNI ANIMALE

PUO’ ESSER FELICE

E LA NATURA SIA INTATTA E PULITA?

PENSA AL TUO MONDO

CON ALBERI GRANDI

FRESCHI RUSCELLI

CHE SCORRONO PIANO

ED I RAGAZZI

GIOCANDO CON POCO

RIESCANO A PRENDERE

LA VITA PER MANO.

VEDI DI UN POSTO

UN POSTO MIGLIORE

NON TANTO LONTANO

NON TANTO VICINO

SOLTANTO IN UN POSTO:

VICINO AL TUO CUORE.

MARCO VASSELLI

05 dicembre

TI SOSTERRO’ SEMPRE

TI SOSTERRO’
QUANDO GLI ALTRI VEDRANNO IN TE CIO’ CHE NON SEI.
TI SOSTERRO’
PERCHE’ LA LORO INVIDIA E’ LA TUA FORZA.
TI SOSTERRO’
PERCHE’ NEL MONDO C’E’ BISOGNO DEL TUO MODO DI VEDERE LE COSE.
OSSERVERO’ IN SILENZIO
I TUOI MUTAMENTI
PERCHE’ QUELLA PERSONA
CHE LA GENTE NON VEDE ALTRO CHE COME UN BRUCO,
POSSA DIVENIRE
UNA FARFALLA INCAVOLATA COL MONDO,
CHE LA RIPUDIA
PERCHE’ NON SA’ CHE FARSENE
DI UNA FARFALLA.
PIANGI PURE SE PUOI
SUL TUO DOLORE
E SUL TUO CUORE
DOVE TUTTI VOGLIONO PORTARE CONFUSIONE.
PIANGI PURE SU QUESTA VITA INGRATA
MA CHE NON PUOI ABBANDONARE
SENZA UNA POESIA,UN MURALES
UNO SKATE O UN ACQUARELLO…
SENZA LASCIARE UN SEGNO DEL TUO PASSAGGIO.
E LA SOFFERENZA
TI DARA’ LA FORZA
DI RINASCERE
UNA VOLTA ANCORA,
E PER UNA VOLTA ANCORA
TI SOSTERRO’
E RIDEREMO CON I NOSTRI XD
A DISPETTO DI UN MONDO
CHE NON SA
CHE ANCHE UNA FARFALLA PUO’ VOLARE !!
A MARTINA

MARCO VASSELLI

01 dicembre

A MIO PADRE

CHIEDIMI SE HO SOGNATO

E SE HO SOGNATO… COSA

HO SOGNATO AD ESEMPIO

D’UN TEMPO LONTANO

QUANDO

PRENDENDOTI PER MANO

MI SI SPALANCAVA IL CUORE.

E TI PORTO NEL CUORE

ANCORA E ANCORA

COME QUEI GIORNI FATTI

PER SOGNARE NULLA.

HO SOGNATO CHE IN VOLO

A BRACCIA APERTE

CORREVO DA TE

E SORVOLANDO PRATI

E CASE

E STRADE E GENTI

RIVEDEVO I TUOI OCCHI

COSI’ VIVI E CONTENTI.

HO SOGNATO

E IN QUEL SOGNO C’ERA LUCE

CHE ORAMAI

DAI TUOI OCCHI DORMIENTI

NON PUOI PIU’

NON POTRAI RIVEDERE.

E ME NE STO QUA’

AD ASPETTARMI ANCORA UNA DOMANDA

MA SOGNI MAI ?

E QUANDO SOGNI

COSA ??

MARCO VASSELLI

 

3 commenti

Coinshape

Leading Cryptocurrency Exchange

GOOD WORD for BAD WORLD

Residieren mit Familie, Job und einem Rattenschwanz

Rebus Sic Stantibus

Timeo Danaos et dona ferentes

Benie Writes

"With words, I give my thoughts life."

Noi non abbiamo patria

Gazzettino rosso sulla lotta di classe all'epoca del coronavirus

I Viali Dell'Anima - Pensieri Indaco

In Una Realtà Invisibile

bea'sblog

pensieri messi a fuoco

You Lil Dickens

Words To Think On

È pizza 🍕

Pizza & hinterland....

Big Dreams

Quotes, Stories and life tips by Author Ceco

mariaraquelbonifacino

Escritora , L. sociólogía, poetisa uruguaya,poetry ,pintora,fotógrafa,conductora de TV. modelo

Mellowstorm

Happiness is contagious, spread it.

Mareducata

Chi volete che io sia?

Progresif rock

Rock müziğin temelidir.

Jewel Truth

Handcrafted Gold Filled & 14k Gold Fine Jewelry

PENSIERIALLAFINESTRA

Mai dire farò, ma fare

What Will It Be

Spirit, Sole, Body, Son,Holy,

Cricket Vikas

Let's Discuss Cricket

Poet The Mirror

Poetry My Religion

JaZzArt en València

Faith saved us from the savages that we were, losing faith makes us savages again

THE KNOWLEDGE FREAK

AN INVESTMENT IN KNOWLEDGE PAYS THE BEST INTEREST

Spicy Road

Travel & Lifestyle - Come and Disover the WORLD with me!

Ottavanota

Viaggio alla scoperta delle canzoni

Mila Detti

"Antes y después el mundo se ha hecho pedazos y hay que nombrarlo de nuevo, dedo por dedo, labio por labio, sombra por sombra." Julio Cortazar.

serumpunbambu.id

sedikit nakal, banyak akal

Awesomengers

Think हटk, Be Awesome!

100TageEchtzeitTest

In diesem Echtzeit-Test wird - so weit möglich - gelebt, als würde das Leben nur noch 100 Tage dauern

anaklarah's alive words

Quando as palavras ganham vida própria

Fronte Popolare

Organizzazione militante comunista

Partito Comunista Italiano Federazione di Varese

Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. -- Antonio Gramsci

Allison Marie Conway

I write about Desire. Sex. Longing. Pain. Darkness. All of it.

Au fil du temps...

* Beautés et Sagesses * - * Clins d’œil et Coups de cœur *

GiftedAndChilling

A personal blog that shares writing & positivity

Driver & Utilities

Solving Printer Problems

Trust and Believe In The Unseen

Live with More Light & Faith by CM.

The Cat's Write

Milly Schmidt

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: