Archivio per 18 aprile 2011

Il Diario – Ripropost – 2009 – Con lo stesso spirito, lo stesso blog


Nel 2009 scrivevo questo, ora visto che in gran parte riscriverei le stesse cose,volevo riproporre questo intervento per ricordare il senso del blog e portare avanti ciò che è stato e credo ancora ci sarà. Di quì collaborazioni, amicizie, condivisione dei momenti belli e brutti. Il blog alla fine non è che un aspetto di tutto questo. Grazie a tutti !!

Talvolta, rileggendo indietro nelle pagine del mio blog, mi rendo conto di come un po tutto cambia. Gli interventi, le poesie, le foto, mi riportano indietro alla mia vita di prima, a come ero. Mi prende malinconia per tutte le cose rimaste da dire, per tutte le cose che si potevano evitare. Rivedo i vecchi commenti, quelli del gruppo iniziale di amici e ripenso a Laura, a Martina, Alexis,Dada e Valeria, come forse per me uniche vere amiche che abbia conosciuto quì, poi, facendo mente localem mi rendo conto che ci sono più affezionato perchè sono state le prime persone a seguirmi in ciò che proponevo con regolarità. Mi accorgo che la gente ci è passata e ci è rimasta. C’è chi mi legge dall’estero, ed ho allestito 2 sezioni per loro, c’e’ stato e c’e’ chi ha scritto con me: Armonia,JackMax,Lorenzo B. o Carlo G.

C’è chi mi manda poesie da pubblicare, foto da mettere,chi mi scrive pensieri, c’è la quotidianità di messenger, che mi fa pensare sempre ai primi tempi, quando con 7 o 8 contatti al massimo, morivo da ridere, imparavo delle cose che mi sono ritrovato utili dopo. Ci si scambiavano idee, ricette, nozioni di informatica, di musica, foto e quantaltro. Con l’andar del tempo, ho notato che questa cosa è venuta un po meno. Puoi vedere di gente che ostenta la sua sofferenza, puoi vedere di gente che si accolla e dopo due giorni che non gli parli ti odia. Puoi vedere insomma di tutto, meno che quello che ci volevo vedere quando ho aperto quì.

Talvolta ho l’impressione di aver buttato il tempo appresso alle questioni della gente, talvolta la gente mi ha fatto vedere il suo affetto e mi sono ricreduto su questo. Ho creato legami, stretto amicizie, avuto collaborazioni ed in qualche modo, anche questo modo di fare web è stato costruttivo. Ho conosciuto quì Laura e Martina, che reputo a tutt’oggi le persone con le quali piu’ mi sono divertito e cresciuto emotivamente, ma non voglio toglier nulla a coloro che sono venuti dopo, Carmen Basile, JackMax,Distratta e Amore Silenzioso. Proprio di questi quattro mi vrrei soffermare a parlare un po di più. Carmen è una donna meravigliosa, divisa tra 2 o 3 lavori ed il suo blog, una persona che aiuta gli altri e non solo perchè lavora alla Croce Rossa,, JackMax è un grande. Mi consiglia, abbiamo scritto assieme, talvolta ci si incontra per una birra, un caffè due chiacchiere e soprattutto, mi ci trovo bene perchè stiamo sempre con la risata quando vado da lui. Distratta è una donna in gamba, cazzuta, emotiva e, cosa non da poco, semplice. Mi piace di lei che non ostenta ciò che ha anche se potrebbe. Ci chiamiamo tra noi Stellina e Perlarara, perchè abbiamo scorto l’uno nell’altra l’unicità e la sensibilità d’animo. E’ artigiana, non artista come lei si definisce, ma per me, al di là delle definizioni, una persona in gamba. Ultima della serie è A.S., una donna unica, sensibile, intelligente, la mia musa. Potrei passare ore in sua compagnia e sembrerebbero passati solo pochi minuti.

Rieggendo indietro, mi dico, come farebbe Baglioni ” Siete tutti quì “, passato e presente. Molte altre persone mi leggono e commentano e chi si rapporta con me educatamente puo’ rimanere, chi spara castronerie nei commenti, e non mi stancherò mai di ripeterlo, puo’ andare altrove.

E altrove, dove ancora mi porterà la poesia, vorrei ci fossero ancora tutte queste persone. Anche se la vita ci ha diviso, anche se per diverbi avuti o impegni incombenti che ci tengono lontani, mi piace pensare che chi voglia leggermi puo’ farlo quà, ed è bello questo. Mi da il senso di continuità che volevo dare al blog quando l’ho aperto, anche se qualcuno aimè s’è perduto e non avrei voluto.

Rileggendo indietro, nei commenti, mi riviene in mente il momento preciso in cui sono stati fatti, le persone e come mi sono sentito. In definitiva, rileggendo il blog, è come aprire un pacco di emozioni ogni volta che voglio. Dentro ci siete voi, che siete stati e siete una piccola parte del mio mondo. Grazie a tutti

©Marco Vasselli – 2009

A Valeria, Martina, Dada, Alexis, a chi è venuto dopo, a chi è venuto prima e non c’è più e a tutti i lettori che sono veramente tanti. Grazie di cuore.

L’immagine ” La Poesia Porta Lontano ” è una creazione di Alexis Ghidoni

L’immagine ” Da tre anni le migliori ” è una creazione di Marco Vasselli

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , , , , , ,

3 commenti

Er bullo bello balla


Er bullo bello balla sui canali

televisioni e radio e cronaca un po rosa

e quello che nun c’entra propio niente

potè vedè se sa fa quarche cosa !!

Artisti lo si nasce

nun basta fa li viscidi o ‘e bagasce

pè quattro sòrdi de televisione !!

Marco Vasselli

2011 – © Tutti i diritti sono riservati

, , , ,

2 commenti

Musica–Afterhours–Quello che non c’è


Ho questa foto di pura gioia E’ di un bambino con la sua pistola Che spara dritto davanti a se A quello che non c’è Ho perso il gusto, non ha sapore Quest’alito di angelo che mi lecca il cuore Ma credo di camminare dritto sull’acqua e Su quello che non c’è Arriva l’alba o forse no A volte ciò che sembra alba Non è Ma so che so camminare dritto sull’acqua e Su quello che non c’è Rivuoi la scelta, rivuoi il controllo Rivoglio le mie ali nere, il mio mantello La chiave della felicità è la disobbedienza in se A quello che non c’è Perciò io maledico il modo in cui sono fatto Il mio modo di morire sano e salvo dove m’attacco Il mio modo vigliacco di restare sperando che ci sia Quello che non c’è Curo le foglie, saranno forti Se riesco ad ignorare che gli alberi son morti Ma questo è camminare alto sull’acqua e Su quello che non c’è Ed ecco arriva l’alba so che è qui per me Meraviglioso come a volte ciò che sembra non è Fottendosi da se, fottendomi da me Per quello che non c’è

, , , , , ,

4 commenti

Poteci Însorite

Munte, Excursii, Drumeții, Faună și Floră, Sfaturi Utile, MTB, Orașe și Sate

allenrizzi

Sempre in Movimento! Published Every Monday and Friday at 12 PM EST

This crazy busy life

the crazy busy life of the working Mom

Dear Miss Fletcher

With a proper background women can do anything. (Oscar Wilde)

parcosegantini.wordpress.com/

Il tuo 5x1000 per il cuore verde fra i Navigli, 90mila mq di natura a MILANO — codice fiscale 97654880158. Partecipiamo alla realizzazione di un grande parco pubblico di 90.000 mq.

ricettario coroloni Fabio

Super ricette da tutto il mondo

Outside Books.

We live not as we will, but as we can🌸.

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

BRAINCHILD

gehadsjourney.wordpress.com

The Glam Pepper

Fashion of a glamour pepper girl

Novel Pride

Dr. Prashant (Medical Practitioner)

Deneb's Blog

Niente tepore, niente caldo, solo un freddo niente...

Il Blog di Nicolò

Osa sempre senza aver paura di scrivere

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

Alperen Durak

#alperen #reis #birumutturyaşamak

C O F F E E TIME

Your Day News

Sandra wood post

sandra wood post

LIVING THE DREAM

FOR A NEW TOMORROW

Lexa lubanga

“Love recognizes no barriers. It jumps hurdles, leaps fences, penetrates walls to arrive at its destination full of hope.” — Maya Angelou

EnigmaDebunked

Thoughts that provoke yours. (Season II coming in Dec 2019)

Shreyans writes

Attraction keeps you alive! Distraction keeps you fatile!

Hortereichon Show

Ay ya ya yay, no te bañes en el rio.

|छाप|

Trail of Thoughts

On Blunt Scattered Oceans

The music and the diamonds

tra palco e realtà

"Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri nella vita recitano male." -Eduardo De Filippo

Tubarrywhite

Take it easy

Pane Amore e Vodka sia

Lifestyle, moda, Makeup, food, baby, family, homemade, leggerete le mie DIS-avventure di mamma IM-perfetta, e delle mie piccole pesti, una che vuole diventare la Ferragni è una troppo intenta a camminare e a ciucciarsi i carica batterie per preoccuparsi di cosa essere da grande... e molto molto altro!

Блог красоты и здоровья от LiDea

О себе, о женщинах, об особенностях женского организма, об изменениях, связанных с возрастом. О красоте и здоровье, о том, чтобы сохранить их в условиях дефицита времени. О том, как сделать так, чтобы чувствовать себя королевой, чтобы окружающие видели её в вас.

cosedistratte

laboratorio artigianale di tempere, stracci, pensieri & parole.

Investingmoney.in

learn investing and making money in share market

Paper Girl in a Paper Town

Aspirante scrittrice. Sono una ragazza di carta in una città di carta

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Eldhiya Ghaits

Playing Words and Change the World!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: