Archivio per la categoria Ðιکtratta …

DiStrattamente


Distrattamente
un lucido delirio
E la tua mano nella mia
Nell’atmosfera c’era Roma
E la tua mano nella mia
E la tua vita nella mia .

Sai cosa ?!

Ritornerei potessi
Alla magia serena di quei giorni
Sole e sereno
Come quegli occhi chiari
Quegli occhi cari
Coperti solo dagli occhiali a mosca .

Colosseo e caffè
Piazza di Spagna e fumo
E risa
Come non esistesse nulla attorno .

Distrattamente mi ritrovn perso
E più ci spero e più ci credo ancora
in un ritorno nuovo improvvisato .

Che il silenzio non significa dimenticarsi
Ma
Come dopo puntini di sospensione
Distrattamene riprendere
Riprendersi le mani …

Marco Vasselli per Distratta © 2014

, , , , , , , , , , , ,

4 commenti

Persa nel tempo mai .


Persa ,
persa nel tempo mai
io non vorrei ,
che questa tua malinconia di fondo ,
divori i tuoi pensieri e i tuoi domani .

E’vero
che si poteva forse stare meglio e non è stato ;
è vero
che tante volte il mondo è sciocco e ingrato ,
ma siediti qui ed ascolta :

” Ti voglio bene amica mia ”
è per sempre .

Tienilo a mente
anche se non ci sono

Persa nel tempo mai

Semmai è un ciao .

Marco Vasselli
a DiStratta
2013
Tutti i diritti sono riservati .

2 commenti

Wherever you are now …


Wherever you are now ,
i do not talk to you again ,
like a butterfly you stay
on a flower
with a zillion of colors
planted in my heart ❤

Marco Vasselli
to Gillian Grant .
Born – Sheffield – U.K. – 2 Jennuary 1984
Die – Chesterfield – U.K. – 6 August 2013

R.I.P. My friend ❤

Lascia un commento

Sorrido poco


Sorrido poco perché non mi riesce bene.

E per sorridere bisogna essere allenati.

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 commenti

Nego la terra


Nego la terra mia

l’amata Italia ,

alle logge ,

ai massoni alle banche .

Nego la terra a Bossi ,

Fini , Monti ,

che ci mstrassero i loro resoconti ,

i tornaconti ,

i tramonti sui faraglioni di Capri ,

loro ,

qui tira vento se non ti copri muori .

Nego la terra

ai fautori del bunga bunga ,

voglio soltanto qualcosa funga .

Nego la terra alle lobby e alle imprese ,

che in nome del fatturato ,

hanno affamato e offeso il mio Paese .

Io che trentamilaeuro al mese non le ho mai prese ,

che voglio sicurezze e futuro cero e non più sorprese .

Voglio un paese europeo ,

dove che l’Europa resti solo

la cara musa degli antichi greci ,

dove che la cultura sia di tutti ,

Greci , Spagnoli , Ebrei , Fizi e Contini

e Capuleti , Montecchi

e Guelfi e Ghibellini e nord eguale al sud e viceversa .

Nego la terra ,

la patria un tempo della mia amata Roma ,

a chi di questo posto en questi resti ,

ruba depreda e ammazza e prego luce ,

luce d’un’alba ancora oh mio Paese ,

dove chi ruba e ammazza non ne fa mai le spese .

Prego il mio dio di carta con la penna ,

che mi da forza e strofe .

E voglio infondo la terra dei miei nonni ,

dove semplicità resti sovrana ,

dove una donna sia tale in ogni senso ,

e non sia mai che fare la puttana

divenga modo lecito

per riportare a casa qualche soldo .

Io che preferisco Cesare Cremonini a Cesare Previti ,

e la versione di Ubuntu alla versione di Banfi ,

io

che Piazza pulita la farei davvero

non solo odience e televisioni

io

che non voglio

per colpa di cinquecento deficenti

fare la fine di quello di Bologna .

Io che

proprio come quel tipo

non voglio cedere a ricatti morali

non voglio spacciare

non voglio rubare

non voglio Mafia o malaffare ,

ma tanto che parlo a fare ,

la dignità si compra a caro prezzo .

Nego la terra a chi

a quest’Italia nostra ha fatto un mazzo

e ancora dice che è il bene collettivo .

 

Marco Vasselli

2012

© Tutti i diritti sono riservati

da un’idea di Distratta

Al Mio Paese

 

 

 
 

, , , , , ,

3 commenti

Un animo gentile


Allor che giunga 

un’animo gentile

per me da sempre 

come quello della Distratta ,

animo puro il suo e bella e vera .

Discorsi da riprendere in troppo tempo di assenza ,

ma sempre nel cuore come coautrice 

in questo posto di mille megabyte e un solo intento ,

prender poesia e renderle giustizia ,

che fu di Dante e Guido Cavalcanti ,

fu di Trilussa , Belli e Alda Merlini ,

e poi Petrarca , Plinio il vecchio e Saba .

E’ questo che mi garba amica mia ,

che noi poeti siamo in decadenza ,

la gente vuol le fiction e i libri rosa ,

l’ora del tè al ritmo di Lambada 

e scarpe con la zeppa , 

musica vintage ,

palude di ideali 

ritorna solo melma dal passato ,

ma mai tornasse 

un po di più la voglia ,

della poesia ,

di questo o di quell’altro .

Le notti all’Elba

di scogli e di gabbiani

m’han dato forza non sai quante volte ,

allora io ,

per tutte quelle volte ,

renderò ancora onore alla poesia ,

io che non sono che un misero granello ,

immezzo a tutta quanta questa sabbia .

Di queste pagine ,

scritte per Martina ,

oppure Laura , Toni , e mille genti ancora ,

ritrovo me da sempre e mi rivedo ,

spero m’arredo e prego 

le frasi che m’han fatto divenire ,

quel che son oggi ,

infondo uguale a ieri ,

ma con la gioia di poter cantare 

dei giorni nostri ,

di chi c’era ,

di chi di qui è passato ,

e passerà

per tutto quanto il tempo ,

che ho speso e ho reso gioia a me e loro .

E tu Artigiana ,

ridammi le tue mani ,

che aspetterò il tassì che ti riporta ,

come che il mar riporta a riva l’acqua ,

l’acqua che è vita

e te ne sono grato .

Marco Vasselli

 a Ðιکtratta 

per me la poesia fatta persona

2012

Tutti i diritti sono riservati

, ,

6 commenti

Donne-moi tes mains encore


Donne-moi tes mains encore

connaître la mer

et vos soucis et vos jours absurdes

Je vais allumer et des confettis

et faire la fête n’importe où près

et derrière vos démarches

le rythme d’un tango ailleurs errance

Vous concevez l’enchantement et de la chanson

que vous avez fait mon conte de fées la vie

et dire mille strophes

comme ils étaient mille couleurs

colorarti distrait pour l’âme.

Marco Vasselli – 2011 – Pour Ðι ک tratta

© Tous droits réservés

Natural beauty

, , , , , ,

Lascia un commento

Yuppììì !!!


In Autunno Distratta sarà a Roma. Yuppììì !!!

Lascia un commento

Demain


Demain viendra,
comment me faire chanter à nouveau,
d’un papillon
pose au sol,
sur un lit de violettes et de mimosas,
et les saisons passées à parler au cœur,
entre un «encore me donner vos mains»,
ou «vous avez apporté les allumettes? ‘.
Demain viendra,
quand la nuit est d’encre beurre sciogle,
remis à la robe pourpre de l’aurore,
et si elle sera un’albascura,
Je pense juste que
que mon meilleur ami,
pourrait bien être un mendiant,
parce que ma façon de voir les choses,
tous les petits princes,
il suffit de fermer les yeux,
ouvrez votre coeur!

Mark Vasselli inattentive et
2009 – 2012
© Tous droits réservés.

, , , , , ,

Lascia un commento

Tra me Ðιکtratta … Vasco !!


 

Questa storia qui

inizia nel 1990

per me era il primo concerto di Vasco che andavo a vedere .

C’erano i miei amici di Tor Sapienza,

i miei amici di Cinecittà / Quadraro

ma, ed è inverosimile

c’era , da qualche parte , nella notte romana di Fronte del Palco

 Ðιکtratta …

… beh cosa dire …

grazie Vasco , le emozioni rimangono eterne !!

Marco Vasselli  &  Ðιکtratta …

Omaggio a Vasco Rossi

, , , ,

4 commenti

Entre le cœur et le stylo


Tu me manques quand la nuit tombe et je suis en attente

tu me manques quand tu fumes les mégots de cigarettes et de faire le café

Je m’ennuie de les rires et les questions

et la douceur, et notre interpretarci.

Situé dans l’esprit un peu “

entre le cœur et la plume

Hier et la nostalgie

que d’un temps de revenir.

Mais heureusement, le temps que tu saches

tonnes de temps et il ya encore

de vivre la vie ait jamais vécu

Souriez aux portes de l’été

en guise de salutation de mouettes

Aimer chaque instant dans votre cœur

prendre un vol pour démarrer et ne finissent jamais

Grief ou de désespoir

Seulement pour vous ma perle, mon Stellina

Et découvrir que ce n’est plus comme avant

si vous êtes là pour me faire mieux.

 

 Marco Vasselli

2010

 Pour   Ðιکtratta

© TOUS DROITS RÉSERVÉS FILS

, , , , ,

Lascia un commento

Between the heart and pen


I miss you when the night falls and I’m waiting I miss you when you smoke the cigarette butts and do the coffee

I miss the laughter and questions

and sweetness, and our interpretarci.

Located in the mind just a little ‘

between heart and pen

Yesterday and nostalgia

as of a time to come back.

But fortunately the time you know

time and there’s still tons

to live the lives ever lived

Smile at the gates of summer

as a greeting of sea gulls

Loving every moment in your heart

take a flight to start and never finish

Grief or despair

Only for you my pearl, my Stellina

And discover that it is no longer as before

if you are there to make me better.

© Vasselli MARCO – 2010

FOR  Ðιکtratta

All Rights reserved

Photo : Distratta and Marco Vasselli 
 
 

,

Lascia un commento

Domani …


Domani arriverà ,
come a farmi cantare ancora,
d’una farfalla che
piano si posa ,
su un letto di viole e di mimosa ,
e di stagioni passate a parlarti al cuore ,
tra un ‘ dammi ancora le mani ‘ ,
oppure ‘ hai portato i cerini ? ‘ .
Domani arriverà ,
quando la notte si sciogle è burro d’inchiostro ,
arreso al purpureo manto dell’alba ,
e se sarà un’albascura ,
mi basterà pensare
che il mio migliore amico ,
potrebbe essere pure uno straccione ,
perchè a mio modo di veder le cose ,
piccoli principi tutti ,
basta chiudere gli occhi ,
aprire il cuore !

Marco Vasselli e Distratta
2009 – 2012
Tutti i diritti sono riservati .

,

7 commenti

FotoRacconto – Ðιکtratta … e me


Così io e te da sempre da una terrazza di mare 

 

 il dipinto ” Da una terrazza di mare “

è opera di

 Ðιکtratta © 2010

cliccandoci sopra scoprirete che c’è un po di me nel suo mondo

lei stessa una volta mi disse ” sono le piccole cose quelle che non si dimenticano mai “

 

, , , , , , , , , , ,

1 Commento

Baciami !!


Baciami
perchè valga più di mille parole
o come apostrofo rosa tra le parole.

Mentre parole solo per te che fremi
che come me sognar e amare sai .

Che amore sei lo sai ?
Tel’ho gia detto ?

Lascia parlare il cuore
senza freni ne schemi
solo e soltanto anima e passione .

Baciami
quand’è che chiederò della tua mano
che avrei voluto cingere in Aprile .

E non mi importa di convenzioni o riti ,
non è di cartapestar il sentimento ,
con la benedizione di quel Vento,
Distratta t’amo,
libera il mio tormento !!

Marco Vasselli

2011
Per DiStratta
© Tutti i diritti sono riservati

, , , , ,

1 Commento

Lucida solitudine


Al risveglio

distesa al buio

il mio pensiero fluisce come acqua

ma s’intorbida

appena mi alzo.

La brutalità del giorno disperde

la chiarezza notturna

che mi appartiene di notte.

Il torpore dei mie cari

mi assicura la lucida solitudine.

Di giorno le persone

son muri che mi scindono

impedendomi di udire

ciò che ascolto di notte:

la voce del mio cervello.

Tu ed io

conversavamo di notte

col solo limite dell’alba.

E gelidamente statica

ogni notte

ancora ti ascolto.

DISTRATTA © 2012

, , ,

1 Commento

La Ðιکattenzione


Sempre pronta a capirmi
sempre cara sei stata
e dolce
e vera
come la terra su cui cammino tutti i giorni .
Sempre a chiedere di non andare
e quando vai
sempre sperar che torni.
Per quelle guance belle
riempite dal sorriso di dolcedonna,
per gli occhi vispi e allegri
come tu sei per me
e anche quando sei triste torna bella
perchè sarebbe ingiusto
che per DiSattenzione
che al più bel fiore del giardino suo,
Dio neghi vita e sole ed il profumo.
Ed io che trai poeti son nessuno
canterò ancora di un sentimento vero ,
solo perchè
quello che provo è forte
come il legame
d’un’alba con il cielo.

Marco Vasselli
per DiStratta
2011
© Tutti i diritti sono riservati

 

8 commenti

Muses – Gallery 1


Meravigliosa

 Gudrun Lilja Jonòsdòttir per Marco Vasselli  © 2010

Sorriso semplice

Amore silenzioso per Marco Vasselli ©  2010

Di te io vivo .

Distratta per Marco Vasselli © 2012

A Laura

Marco Vasselli e Laura Forgia per EDG © 2012

, , , , , , , , , ,

2 commenti

Incertezza


Vago in un buio d’animo e d’intenti ,

vedo gente arricchirsi di denari ,

perdere i sentimenti .

Credo una via d’uscita ,

ma ancora non la vedo

per me ,

per Massimo,

Antonio , Carlo e Barbara ,

come per mille altri .

Arrancare a fatica ci costa ,

stupidi noi poeti ,

con i buoni intenti nelcuore .

Ma di questa apparente stupidità ,

noi di quel cuore

ancora andiamo fieri .

Marco Vasselli

Agli amici poeti

2012

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , ,

7 commenti

Grazie Marchino .


Non so dove o quando,

ma SI, mi avrai con te,

di nuovo a fianco .

Fosse l’ultima cosa che faccio.

Grazie Marchino,  Ti voglio bene.

Distratta per Marco Vasselli

2012

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , , , ,

1 Commento

FotoRacconto – L’attesa


Bell’e Distratta sei

toscana e fiera

Occhi di luce e mare dietro il vetro .

Che d’ogni volta troverei maniera

di esprimerti la stima e l’amicizia .

Musa confusa e triste tante volte ,

ma dell’abbraccio tuo porto il ricordo ,

come del bacio andato chissadove

distratto anch’esso a prender viso e forma .

Ed è la forma tua d’albe d’incanto ,

talvolta penso a cosa stai facendo ,

ma della cicca e di quei tre scalini

amo aspettar che si palesi il sogno .

Così ora so che un di ci rivedremo ,

migliorerò il dialetto ,

sò che non è un difetto e sorridemmo ,

come sorrider vorrei sempre avere ,

in mente il viso tuo di guance belle .

Tienimi stretto a te ,

raccontami di belle e brutte cose ,

come di viole e rose e quel progetto

di tinteggiare il mondo con la tua arte .

Torna Distratta a me 

sarò contento ,

e non mi importa il tempo 

dove o quando ,

sò che ti avrò con me di nuovo a fianco ,

a colorar di bianco notti e risa !!

Marco Vasselli per Distratta

2012

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , ,

8 commenti

Anima


DISTRATTA

È la mia anima che ti ha scelto, non i miei occhi. 

 

DISTRATTA  

.

.

View original post

, , , ,

1 Commento

Nel silenzio


tisentous7 

 

Sento il tuo profumo

su questa pelle ormai snervata.

Nei tuoi occhi colmi di me

la luce è fuggita via.

Respiro la tua aria

ed è per questo che ancora son viva.

Nel silenzio di questi corpi

ascolto  quelle parole dette e non capite.

Paura ne sento

ma non esiste nulla che riesca a farmi smettere.

In questo tramonto io vivo.

In quello di ieri sarei voluta solo morire.

Di notte, mentre cammino,

vorrei sentire solo la tua bocca

che è brivido per me

e la notte mi nutro di quei tuoi sorrisi

che mi regali di giorno.

Se non in questa, 

in un’altra vita le nostre anime staranno assieme.

Potrei svanire dalla tua vita

anche tra qualche ora

ma mai potrò cancellarti dalla mia.

Sei quella luce che scatena l’alba nuova.

Sei quell’angelo che vive dentro di me. 

 

 

DISTRATTA

 

 

,

2 commenti



 

 

Ecco ancora i tuoi occhi

che appaiono nel loro colore vero

in quest’ultima foto che ho di te.

Ci passa dentro tutto il nostro mare

e la misura reale di quanto siamo lontani

begli ermetici

e chiusi a custodire oltre le pupille

tutto quello che è stata la tua vita

da cui non esce un sospiro

un lamento

e nemmeno una gioia.

Rimane tutto là dentro

perché gli occhi parlano e sono inequivocabili.

Sempre.

Così diversi dai miei

che sono meno nobili

che sono più nomadi.

E sono certamente figlia del mare.

E tu del cielo.

Ti mando un bacio

un abbraccio che diventa immagine

e come sempre ti lascio un po’ di me.

Anche se è poco

per quello che hai lasciato te.

 

 

DISTRATTA 2010

 

 

 

Contrassegnato da tag ,,

3 commenti

Al compleanno di Barbara


Al compleanno di Barbara,
ci sarà una tovaglia imbandita ,
coi fiori freschi al centro .

Al compleanno di Barbara,
saremo di nuovo a ballare sulla luna,
leggera come ora merita,
a tralasciare un istante,
gli affanni del cuore,
e alle distanze per lei negate già da una vita.

Al compleanno di Barbara,
lei non indosserà gli occhiali scuri,
dando respiro e vita,
al suo bel viso,
radiosa la risata.

E saremo di nuovo dinnanzi al mare,
lei come una bambolina ed io una perla,
a fumare la notte,
su quello scoglio,
sopra quei tre scalini,
o a passeggiare a braccetto per Via del Corso,
ridendo del sole in faccia che bacia i belli.

E la farò perdere ancora in centro,
e mi dirà che in tutti questi mesi,
non ho imparato le vie di questa Roma .

Al compleanno di Barbara,
su un volo di gabbiani a Piazza di Spagna,
oppure all’Elba,
ma questo poco conta,
vorrei portarla in alto e far volare,
vorrei poterle solo regalare,
almeno un grazie e poter rivedere,
in Primavera
nuovamente gioia .

Marco Vasselli
a Distratta
a pochi giorni dal suo compleanno

Tutti i diritti sono riservati.

Ricordati che ti voglio un bene dell’anima e vorrei per te che quest’ultima mai soffra. Ciao Dolcedonna

6 commenti


NEGO LA TERRA

sola

 

Il gradevole frastuono.

La percezione d’intesa.

La limpidezza di spirito.

L’appassionata solitudine.

Il silenzio nel silenzio.

La salvezza incoraggiante

la pulizia dell’anima.

In riva a questo mare adesso mi ritrovo.

 

 

DISTRATTA

 

 

 

2 commenti

Attaverso me


ATTRAVERSO ME

ANIMA

 

Statico nel cuore ti tengo.

In un pensiero ti avverto.

Posso sentirti

E questo mi dà energia e coraggio.

Le lacrime che semino per te

Irrigano la terra

raschiando ogni distanza.

Vado avanti io per te

Cosicché attraverso me

Tu vivi

Fratello mio.

Posso piangere o sorridere

Amare o correre

O ridere

Ma questo non è il fine mio.

Sarebbe come trattenere la testa nell’acqua.

Ed io invece ho bisogno di respirare.

E per farlo

al termine della giornata so

Che sono un giorno ancora

Più vicina a te.

 

DISTRATTA


2 commenti

DISTRATTA – Pensieri distratti in una mente astratta


, , ,

4 commenti

Profondità infinite


 41001

 

OSCILLO IRREQUIETA

GIOCANDO ME STESSA

SCHIACCIATA

DA UN’ISTERICA FRETTA

RAGGIRANDO VECCHIE FERITE.

FRENO LA MIA SCIOLTEZZA

SERRANDOMI

IN ALTRUI DORATE GABBIE

DOVE NON SCORGO PER ME

NE TEMPO NE SPAZIO

MA SOLO PROFONDITA’ INFINITE.

MI FLETTO

MI RAGGOMITOLO

E CONTORGENDOMI CHINO LA TESTA

PER OLTREPASSARE L’EFFIMERA REALTA’

CHE NON MI APPARTIENE.

PER IMMERGERMI POI

CON INFINITA DOLCEZZA

NEL BUIO DI ME STESSA  

 

 

DISTRATTA 2011

 

 

 

Contrassegnato da tag ,,

1 Commento

Il sole


LO STESSO SOLE 

C’è un sole assopito ..

tatuato sul mio polso.

Sta qui a ricordarmi ..

quanto tempo è trascorso.

Uno stemma d’amore inciso sulla pelle

in una sera d’estate tempestata di stelle.

La follia di un momento

in cui baciandoti nel vento ..

ti giurai amore eterno.

Vent’anni son passati da quei due ragazzi

buttata sul divano sorrido ..

scorrendo questi miei anni pazzi.

Chissà dove sta adesso

quel ragazzo e il suo amore puro

se si è fatto uomo dal cuore duro

o è rimasto dolce veramente

acceso ricordo nella mia mente.

Starà camminando

in qualche angolo di mondo

mentre il sole per mano ai ricordi ..

fa girotondo.

Chissà se anche lui ripensa

al tempo trascorso

guardando anche lui lo stesso sole..

inciso sul polso.

 

 

 

DISTRATTA 2010

 


, , , , , , , , ,

3 commenti

Il piu’ bel suono


Il più bel suono

era la tua voce al telefono.

Stavo seduta sul mio sgabello

fino a quando

non arrivava la telefonata successiva,

che sopraggiungeva puntualmente

poco dopo.

Era un momento speciale

quel mio attendere.

Conservo ancora il posto

che rammenta quel caffè

preso assieme.

L’odore di nuovo

l’eco della tua risata

le dita belle

che mi donavano quel biglietto.

Quel suono adesso non c’è più.

E ancora mi manca.

 

 

DISTRATTA

2011

© Tutti i diritti sono riservati

 

 

 

 

Contrassegnato da tag ,,

5 commenti

Se Botticelli


Nata dal mare
nel giorno in cui Poseidone e Zeus
strinsero un patto
con Eros e Giunone ,
sei quella Creatura che Perfetta
sai sempre di sorriso e di dolcezza .
Se tu in un’ostrica mi vedi Perlarara ,
nella medesima ,
io vedo te Distratta
quello che in vero sei .
Se Botticelli rivivesse adesso ,
saresti Primavera e non quell’altra !!

Marco Vasselli per Distratta
2011
Tutti i diritti sono riservati

5 commenti

Cuor di Ðιکtratta ( secondary edition )



/(“,)
./♥.
_| |_ . . . Ðιک

Bambolina

nata per mano

di quella artigiana non artista,

ma con il cuore

che ami a prima vista,

e di cui apprezzo

la veritiera voglia di vagare

tra il bello, il brutto

il quasi come se fosse

e quel che  l’è

anima vera

il canto d’una mattina di Settembre

il pianto

di una donna

quello di gioia

che ora vorrei vederle in volto,

alla fine della cruenta

ennesima battaglia

Poesia di Marco Vasselli

2009 – 2011

per

Ðιکtratta

©Tutti i diritti sono riservati

La bambolina nell’immagine è una creazione di  Ðιکtratta

©Tutti i diritti sono riservati

la prima edizione  di questa poesia risale al 2009 e questa differisce dalla prima versione solo in una parte del testo

 ” tra il bello, il brutto

il quasi come se fosse

e quel che  l’è

anima vera “

dove invece di ” quel che c’è ” diviene ” quel che l’è ” per dare un pizzico di toscanità

Che sia anima vera, quello non cambierà mai

Marco Vasselli – 2011

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

1 Commento

Voglio


Voglio provare a sonnecchiare

ricavando quattro sogni ancora da scoprire.

Voglio sorridere rifugiandomi nella certezza del mio tempo.

Voglio guardare l’orizzonte

spogliandomi di questo vuoto dentro

che raggela ogni pensiero.

Superbamente voglio solo ..

non aver più paura.

……

voglio portarti

dove non v’è paura

e dove il sogno sia meglio del reale

e le catene tolte a liberare

splendida e pura

l’essere che sei !

Ðιکtratta & Marco Vasselli

2011

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , ,

5 commenti

Offese & Sarcasmi


 

 notte infinita

 

Han tentato di pigliarmi ogni cosa

anche di togliermi l’anima

e le fantasie

e l’ illusione.

Offese e sarcasmi

arroganza inaudita

meschinità pura e diretta

Sorso velenoso dopo sorso

nutrito con odio sottile e invidia strisciante

han partorito in me

lacrime amare

liberate da singhiozzi scomposti

Però io so

che tutto quel dolore tornerà a loro.

Anche se non sarà quello

a ridarmi la gioia.

Ðιکtratta 

2011

© Tutti i diritti sono riservati

 

, , , , , , ,

3 commenti

Grazie Dolcedonna


Te,
e solo te sei…
come nessuno mai.
Ti voglio bene Marchino.

 

Ðιکtratta …


, ,

3 commenti

Ðιکtratta e bella sei


Ðιکtratta e bella sei ,

guzzo di vita ed occhi della brezza .

Fiera e selvaqggia e buona come il pane .

Risate andate da quella primavera,

di parlar toscano all’occorrenza,

e che non è un difetto lo rammento.

Ðιکtratta e bella sei

quando dicesti ” ti porto con me all’ Elba,

il brivido non detto mi pervase

ed impacciato e triste e risa e humor

millesseicentotrentasette stelle

solo due cieli,

quelli dei tuoi occhi  !!

Marco Vasselli per 

Ðιکtratta

2011

© Tutti i diritti sono riservati

, , ,

5 commenti

al mare e all’onda – Second edition


punta il tuo dito verso ogni alba scura. Io sarò li a guidar il tuo braccio. Diverrà pennello, come di piuma ed onda a colorar d’azzurro il divenire. Ed i tuoi occhi belli al mar e all’onda finalmente sorridere !

4 commenti

Un’alba come un’altra


L’alba che accende l’arancione in cielo,
Seduto al bar di Franco,
mentre alla radio passa ” Caterina ” di De Gregori .
Stamattina Barbara mi ha stupito, commosso,
al ricordare dello scorso Aprile e di Tamara.
Hai colorato l’alba, e non sarà un’alba come un’altra .
E sento e so
del Vento in fine Estate,
per noi per brevità chiamati artisti
di quella breve gioia
che vive fiamma dentro e resta eterna !

2 commenti

al bar con Distratta.


… E poi ti ho detto ” ma se tutti i sentimenti risiedono nel cuore … Il sangue dove cazzo passa ? “. Ed ho visto il sorriso piu bello sul tuo viso, frivolo anch’io a ridere d’insime. Questo sorriso adesso amica mia, vorrei saperti sempre e che stai bene …

 

3 commenti

per barbarina


perche mi hai detto che mi avresti portato con te sappi che sul serio ci vivrei. Perche sei il sorriso che ora non c e ma torneremo a tinteggiare l alba. Perche sei bella come un sogno ma vera come la terra su cui cammino. Perche sei amica e artistaa e dolcedonna. Chissa se il buio va per la propria via ma sulla mia sarai e ne son certo. Te sei per me quell oasi nel deserto che se gli occhiali scuri levi via vorrei per dissetarmi l acquachiara di quei tuo occhi blu che cielo e mare son troppo belli da poter guardare. Guardiamo avanti e avanti e pace torni !!

2 commenti

The Traveler – Gallery 26


Natural beauty
BorderLine

Ðιکtratti Noi ... ©2011

1 Commento

Ðιکtratta


la-regina-del-moderno_slideshow_gallery_sfilate

Il suo mondo m’affascina, lei come persona ancora di più.

clicca sull’immagine per andare a conoscere sue opere

5 commenti

Tinteggiando l’alba


Hai tinteggiato un’alba troppo scura, stamani.

Hai preso i miei mali d’umore e di quest’anima hai ed hai avuto cura

Domani grazie al cielo so che arrivi !!

Ðιکtratta e Marco Vasselli – 2011

© Tutti i diritti sono riservati

, , ,

Lascia un commento

AriaPura


DOPO UNA LUNGA ASSENZA,
MAI VOLUTA,
MI STO RIAVVICINANDO A TE,
PERCHE’ SENZA..
IMPOSSIBILE STARE.
SEI QUELL’ARIA PURA
CHE BISOGNA TORNAR A RESPIRARE.
TI VOGLIO BENE,
PERLARARA.

Ðιکtratti Noi ... ©2011

Poesia scritta per Me da Ðιکtratta

è un onore per me condividere con voi la gioia che questa donna ha portato nella mia vita

———–

Grazie per i consigli, grazie per le notti a ridere e bere caffè

grazie per le giornate di sole, le passeggiate e l’arte,

grazie per la persona speciale che sei

che sento dentro anche nei silenzi come parte oramai insostituibile della mia vita.

Presto ci rivedremo

e ,

per i distratti sentieri mai persi infondo,

sapremo di volerci bene,

ne avremo ancora la prova tangibile !!

PerlaRara

Poesie e Fotografia

Ðιکtratta  e Marco Vasselli – 2011 –

© Tutti i diritti sono riservati

Lascia un commento

Ðιکtratta è l’assenza


Ðιکtratta è l’assenza

il tuo girovagare sulle nuvole, la tua sana follia di vivere

Ðιکtratta

è l’assenza di gravità, l’ondeggiare su nubi d’incanto

e perderti nel tramonto dei miei pensieri non vorrei mai.

Ðιکtratta dai,

siediti accanto a me

e quel termpo d’ncanto che ora ti sembra non c’è

saprai trovare spero

se c’è chi in la mi porterà per mano

Ðιکtratti e vivi assieme resteremo !!

Marco Vasselli per  Ðιکtratta

2011 – © Tutti i diritti sono riservati

Lascia un commento

Dammi le tue mani ancora–Give me your hands again


Dammi le mani ancora

sai di mare

e le tue noie ed i tuoi giorni assurdi

ne farò luce e coriandoli

e festa ovunque passi

e dietro i passi tuoi

al passo di un ramingo tango altrove

disegneremo incanto e canto te

che della vita mia hai fatto fiaba

e la racconterò con mille strofe

come che mille fossero colori

per colorarti l’anima distratta.

Marco Vasselli – 2011 – Per Ðιکtratta

© Tutti i diritti sono riservati

————————————————————————————————-

Give me your hands again

know the sea

and your troubles and your days absurd
I

will light and happyness

and holiday walk everywhere

and behind your steps

the step of a wanderer tango elsewhere

will design and hand you spell

that you made ​​my life story

and tell a thousand verses

as they were a thousand colors

to stain the soul distracted.

Marco Vasselli – 2011 – For Ðι ک tratta
© All rights reserved

—————————————————————————————————–

, , , , , , , ,

Lascia un commento

…e dell’amor Ðιکtratto …


Bella che sei distratta e disillusa

Adornerei solo per te mia musa

Stanze d’incanto a chiuderci li dentro

Tra luci delle candele e l’odore degli incensi.

E bello averti senza una parola ma solo dal battito dei respiri

In un tempo di infinita dolcezza

Dove l’orologio di lancette non fa più giri

Un sempre un mai un ovunque

Dove che tu saresti io sarei

Soli ad arrotolarci tra lenzuola

Dove il candore delle bianche fila

S’infila e sfila dalle tue curve belle

Bianch’ esse e pure e candide di latte.

E in un traguardo mai raggiunto forse

Solo anelar quegli occhi dentro i miei

E morsi e dolci baci e poi carezze

E possedersi i corpi e riposarsi

Dove che l’anima s’incontra al sole

Come di un nascere in me di gioia nuova.

Bella e distratta sei

Ed io non so distrattamente avrei

Misero sogno o dell’amore il vero

Questo è mistero ma anelo a sentir vivo

Quel brivido dell’arte più preziosa

Ed artigiana tu sol di posar le mani a modellarmi

Nella brace dei corpi

Nell’umido del sudore dolce miele

Come capelli tuoi da districare

E assieme ad essi districarci i sensi.

E in un possesso effimero e gioviale

Mangiare e bere anche per settimane

Solo di te che della vita sai

E l’animo si congiunge col piacere

E un solo io dove che so di te

E tu di me

Marchio indelebile e profumo di ginestre

E primavera che diviene estate

E il giorno sera

E notte dove la notte prima c’era,

sarei tuo sole se sol tu lo volessi

senza etichette, distrattamente assorti

senza sentieri sognando sogni veri

e baci e morsi e pizzichi e risate

carezze al vellutato manto della pelle

che della luna sa quand’è la notte

E sogno sei ed io ti sognerei

E vera sei come ne ho viste mai

Come lo sai

Che il sogno su d’un foglio

È solo dirti di tutto quel che voglio

Ma voli al cuore e s’apra come ali !!

Marco Vasselli per Ðιکtratta

2011

© Tutti i diritti sono riservati

 

,

Lascia un commento

Dammi le mani


Dammi le mani ancora

sai di mare

e le tue noie ed i tuoi giorni assurdi

ne farò luce e coriandoli

e festa ovunque passi

e dietro i passi tuoi

al passo di un ramingo tango altrove

disegneremo incanto e canto te

che della vita mia hai fatto fiaba

e la racconterò con mille strofe

come che mille fossero colori

per colorarti l’anima distratta.

Marco Vasselli – 2011 – Per Ðιکtratta

© Tutti i diritti sono riservati

Lascia un commento

Ðιکtratto ciao


 …come un Ðιکtratto ciao

le emozioni fluire

da me a te e ritorno

in un abbraccio

sulla porta dell’hotel

e ci si vede a breve

e ci si vive !!

Marco Vasselli -2011 – per Ðιکtratta

® Yutti i diritti sono riservati

Lascia un commento

Mentre respiro te


Mentre respiro te, amica mia

in questa vacanza romana,

m’accorgo che siam così,

splendidi e ” stuoidini “

e potrebbe esserci di te in ogni cosa qui a Roma,

a Piombino, Napoli o Copenaghen

o meglio ancora soeduti sopra quei tre scalini

tra quel muro e quel mare

a ballare ancora su una luna dove tu sei uno specchio ed io per te

quando piango non ridi mai

e quando rido beh

sbottiamo in un fragoroso e colorito viso

che si confonde il mio nel tuo è lo stesso

ridiam di cuore

nel cuore l’arte il vanto

d’andare spesse volte controvento

ma s’è d’appoggio l’uno all’altro in brutta

perchè legame è muro coeso dal cemento !!

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , ,

Lascia un commento

Il Diario- 19 Aprile 2011 – Per la mia amica ArtigianaNonArtista. Ti voglio un casino di bene


La-regina-del-moderno_slideshow_gallery_sfilate

Questa donnina è un sole, la DiS. Ieri siamo andati alla mostra al Vittoriano di Tamara Delempicka che è la sua pittrice preferita. Questo post vuole essere a memoria di una giornata meravigliosa, un omaggio per lei e un invito per tutti coloro che visitano il blog a dare un’occhiata ai suoi scritti ai suoi dipinti, al suo mondo, che in un giorno di Agosto di un paio di anni fa ha incontrato il mio mondo, dando vita alla nostra meravigliosa amicizia. Cliccate sull’immagine per entrare nel mondo di quella che per autodefinizione è “ artigiana non artista “ ( anche se una cosa non esclude l’altra !! Buona lettura a tutti !!

Marco Vasselli

, , , , , , , ,

Lascia un commento

Ðιکtratti noi …


Distratti noi

in una Roma primaverile

a ridere e correre come bimbi in un cortile

dove io per te

la guida che non ti sa guidare

poi scopri trai miei silenzi ed il tuo mare

c’è solo un posto

è questo

e tu sei bella e distratta e viva

come che il mondo dovesse rispecchiare

tutta quell’arte e per quell’arte andare

tra Via del Corso e la mostra di pittura.

e … “ senza offesa … ma sei deficente !! “

come che senza offesa sminuisse,

e giù a risate e la mostra di pittura

tra quel che c’era, c’è stato e la paura

che non ci sia domani

che non ci siamo noi

come due pischettetti .

Tai Sampietrini, carrozze e gladiatori

e la Toscana, il faro ed i tue quadri

ed il quaderno rosso

e la farfalla su un purpureo fiore

che fa poesia

mentre che fuori muore tutto il mondo

io e te in un mondo occhi negli occhi e gioia .

Grazie che sei distratta e un po bambina

ma di quei bimbi intenti ad ascoltarmi

come non mi stoppassi a emozionarmi

caffè la birra e sigaretta in mano

216051_1867362758637_1078083669_32077609_625804_n

Marco Vasselli per Ðιکtratta …

2011 . © Tutti i diritti sono riservati

 

, , , , , , ,

12 commenti

Ðιکtratta è l’attesa


Le ore cadono dall’orologio appese al muro

attorno un po di freddo

fuori è scuro

qui solo io

il mio silenzio, le mie sigarette

la mia frenesia

tra poco t’incontrerò bella e Ðιکtratta !!

Marco Vasselli – 2011

per  Ðιکtratta …

© Tutti i diritti sono riservati

,

2 commenti

Ðιکtratta …


… e ti vedrò domani

bella come un sogno

ma vera come la pioggia di Settembre

che sui tetti dell’anima ha scrosciato sin troppo a lungo.

Un abbraccio distratto,

amica mia si và !!

Marco Vasselli per  Ðιکtratta …

2011 .

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , ,

8 commenti

Tra il cuore e la penna


Mi manchi quando la sera scende e sto aspettando

mi manchi quando fumo le cicche o faccio il coffee

mi mancano le risa e le domande

e la dolcezza e il nostro interpretarci.

DiStante nella mente solo un po’

tra cuore e penna

ieri e nostalgia

come d’un tempo che non ritornerà.

Ma per fortuna il tempo sa di te

e tempo ce n’è ancora a tonnellate

per viverci le vite mai vissute

Sorriderci alle porte dell’estate

come un saluto di gabbiani a mare

Amare ogni momento dentro al cuore

prendere un volo per ricominciare e mai finire

Patire o disperare

solo per te mia Perla, mia Stellina

E scopro che non è più tutto come prima

se ci sei tu a rendermi migliore.

©  MARCO VASSELLI – 2010

PER DISTRATTA

TUTTI I DIRITTI SON RISERVATI

3 commenti | tags: AMARE, CAFFE’, cuore, DISTANTE, distratta, DOLCEZZA, DOMANDE, estate, FINIRE, FUMO, GABBIANI, IERI, MARCO VASSELLI, mente, NOSTALGIA, PENNA, RISA, SERA, TEMPO, vita, VOLO | pubblicato in TRA IL CUORE E LA PENNA


, , , , , , , , ,

2 commenti

Come uno specchio


Il mio migliore amico, come uno specchio..

quando piango..

non ride

mai

Ðιک.

dedicata a

Marco Vasselli

© Tutti i diritti sono riservati

,

2 commenti

Brezza di vita sei


DIS.
Bella come le onde del tuo mare
Vera e verace come della tua terra la fattezza
E notti e risa e il viso dentro al blu
D’un cielo piombo e argento e bella luna.
Ed il poeta ride,
ride e fuma assieme a chi dell’arte sa il sapore
Parlar di guerre emozionali o il cane
Parlare quando le cose vanno male
Ridere se va bene sempre assieme
Come Ginger e Fred su d’una luna che mi ricorda quella poesia
Che più ora non so se sua o mia
Perché nell’anima d’entrambi la parvenza.
Notti distratte e ventisettemila sigarette
Ed il caffè che a fiumi scorre e ride
Di quel castano intenso iride il sogno
Come i suoi occhi belli ed incantati
Per me soavi li talvolta
Anche quando incazzati
Tornare a ridere del riso d’una bimba.
Giorni distanti ma sempre fieri d’esser quel che si è stati
E quello che dentro resta
Fiore ginestra e grappoli di un’uva
Su d’un toscano paesaggio antico
Ed io per lei l’amico
Che sui suoi colli passerebbe il tempo
Come a passar di vento e di stagioni
Ma infondo solo un tempo immenso smisurato
Dove ci sono stato senza lei
Ma se con lei sarà di meraviglia.
Vino bottiglia piena o mezza vuota
Se mezza vuota l’abbiam bevuta insieme
Rosso rubino di labbra e donna e intense sensazioni
Tra onirico ed ironico l’incontro
D’un paradiso come che di John Lennon fosse stato
Senza bandiere senza più confini
E stare a rider sopra i suoi tre gradini
Che scesi portano il mare e l’isolotto
Dove giacemmo su una spiaggia a giorno
Che fa d’un giorno un sole e barche e mare.
Distratta vita vai che sempre attenta
Che sa di morte e torna di risate
E greve e breve diventa con lei miele
E braccia al cielo e voglia di libertà.
Miracolo che è lei
Carezza e vento
Che al vento porta la carezza cara
E il vento d’un deserto sconfinato
Diviene oasi e mi fa stare bene
Come che corre il sangue nelle vene
Ebro ricorda che son vivo e muoio
Ma della gioia immensa è una bellezza !!
Marco Vasselli   per  Ðιکtratta – 2011 –
© Tutti i Diritti sono Riservati
Dipinto di  Ðιکtratta
© Tutti i Diritti sono Riservati

4 commenti

Tinteggiando l’alba


Hai tinteggiato un’alba troppo scura, stamani.

Hai preso i miei mali d’umore e di quest’anima hai ed hai avuto cura

Domani grazie al cielo so che arrivi !!

 

Ðιکtratta e Marco Vasselli

© Tutti i diritti sono riservati

,

4 commenti

Con un sorriso che fa miracoli


Distratta notte
distratta avanza
a far rumore nel cuore
a colorar del cielo in una stanza
senza l gatta di Gino Paoli
con un sorriso
che fa miracoli
come a narrar di noi
di due anime mischiate
che senza tempo

si giocano d’intorno.

Marco Vasselli

Dedicata a Distratta

2011 – © Tutti i diritti sono riservati

, ,

4 commenti

DISTRATTA


 

 

 

Hai saputo ascoltarmi,

hai saputo comprendere il mio dolore,

hai saputo condividere i tuoi

con me..

ma quello che più conta

è che distrattamente

ho riscoperto in me

quella parte che sembrava sopita..

ridere fino a scoppiare

scrivere e sognare.

Mi hai raccolto che ero uno straccio

te che sei piombata nella mia vita

come pioggia ristoratrice

in questa afa estiva

dove d’estate nulla..

mi sembrava.

Poetessa come me

un po’ per gioco

un po’ per passatempo,

un po’ perché

se questa vita è un lampo

che prende ti accarezza..

poi ti butta

Tu stavi li

mi hai raccolto

hai provato a lenire

i dolori della mia anima.

Certo è

che le ferite non si rimarginano,

certo è

che gli affetti non ritornano

ma se dovessi dire grazie

a qualcuno ora

saresti te distratta..

che scivoli tra le pagine dei miei versi

come lo scorrere

di tutto quello che ci siamo persi.

Dammi la mano ancora

non voglio perdermi di nuovo

quel che di nuovo c’è

è che distratta

mi porti nel tuo mondo

mi colori

quando colore non ce n’era più.

Semplicemente grazie

semplice donna

un poco pazzerella

per tutte quelle volte che ci sei

e perché infondo

quell’alba è già vicina

se resterai con me

potrai vederla !!

  

 

 MARCO VASSELLI

PER 

DISTRATTA 

 

© Tutti i diritti sono riservati

 

,

10 commenti

NOTTE INSONNE (via DISTRATTA)


NOTTE INSONNE   cm 20×30 PITTURA SU TELA IN ACRILICO LABORATORIO  “COSEDISTRATTE”   DIS.  Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons. … Read More

via DISTRATTA

8 commenti

L’unico amico che ho .. – Le seul ami que j’ai ..


 

L’unico amico che ho..
potrebbe fare anche il mendicante,
fa lo stesso.

So che l’unico amico che ho
è la persona a cui voglio un bene dell’anima
e che tenta di studiarmi per capire chi sono.

Ecco perché UNICO.

So che l’unico amico che ho
è la parte di me andata persa col tempo
ma mai sotterrata completamente.

L’unico amico che ho è già parte di me
non della mia vita, ma di me.

L’unico amico che ho sei TE.

E di meglio non potrei chiedere,
nemmeno al mio migliore.. amico.

      Ðιک.tratta

a Marco Vasselli

© Tutti i diritti sono riservati

 

______________________________________________

 

Le seul ami que j’ai ..
pourrait aussi faire le mendiant,
fait la même chose.

Je sais que le seul ami que j’aie
est la personne que vous souhaitez une bonne âme
et d’essayer d’étude pour comprendre qui ils sont.

C’est pourquoi seule.


Je sais que le seul ami que j’aie
Une partie de moi est perdue dans le temps
mais jamais complètement enterré.

Le seul ami que j’aie fait déjà partie de moi
pas ma vie, mais moi.
Le seul ami que j’aie, c’est vous.
Et je ne pouvais pas demander mieux,
même de mon mieux .. ami.

 

Ðι ک.tratta

 

  à  Marco Vasselli


© Tous droits réservés

 

3 commenti

Tempo – Temps


 

 

lasciate che vi dica quel che penso

mentre il fumo della mia cicca

che sale su a rilento ..

ostinato tenta cerchi perfetti

ma in realta’ son densi di mille difetti ..

e persino tanto bislacchi

da sembrare i miei vari pensieri distratti ..

oggi io voglio spezzare una lancia a favore

di chi come me non rincorre le ore ..

ne i giorni ne i mesi e manco gli anni

col fiato corto e la vita zeppa d’affanni ..

e mentre voi tutti correte e correte

ehh .. non me ne volete ..

io mi gusto l’alba che arriva

e credo di essere sempre la prima..

fissando dal mio abituale scalino

un sole timoroso che fa capolino ..

volgendo lo sguardo a quel solito gabbiano

che spiega le ali a un orizzonte poco lontano ..

come ogni mattina annuso l’odore di questo mare

che spesso solo io posso abbracciare..

cosi’ ..

senza la vostra fretta e impellenza

vivo la nuova giornata ecco.. la differenza ..

annientando orologi e lancette

del tempo che scorre rifiuto manette ..

son libera di comandare lo scorrere delle ore

non essere schiava di ogni ambiguo acceleratore ..

che altrimenti prigioniera mi farebbe sentire

dallo scroscio dei minuti non mi faccio punire ..

col tempo lottate voi altri

voi che andate sempre di corsa

tanto prima o poi la vita che e’ trascorsa

a tutti ci dara’ sempre la solita medaglia..

un pezzo di marmo e due fiori sotto un sole ..

che abbaglia

 

ðιک.tratta

clip_image001

Tempo- Distratta

permettez-moi de vous dire ce que je pense

quand la fumée de ma cicca

prochainement sur un lente ..

rebelles tente cercle parfait

mais dans la réalité fils du a des defauts epais mille ..

et même si geezer

mes pensees semblent être différentes .. detourne

aujourd’hui, je veux rompre une lance

pour ceux qui ne pas comme moi à la chasse ..

jour ou ne les mois et manco ans

le vent et le coin short life de mal ..

et si vous tous et run run

ehh .. ne pas vous voulez me ..

io gout mi qui vient l’aube

et je crois être la première ..

fixation du habitude, mon step

une crainte qui dim. peeps ..

tournez votre regard vers que d’habitude seagull

qui explique les ailes de un horizon peu loin ..

comme tous les matins reniflé l’odeur de cette ees

embrace que souvent je ne peut ..

cosi ‘..

sans votre pressé et convaincante

a new day live ici .. la difference ..

mains et montre annihilation

le passage de menottes refus temps ..

free son commandement que les heures

ne pas etre un esclave de toute gaz ambigue ..

ailleurs que le prisonnier serait me faire sentir

averses par minute ne me punissez pas ..

fois que vous combattez avec d’autres

vous allez sur le pouce

tôt ou tard la vie qui est a expiré

nous serons tous «la même médaille vieux ..

un morceau de marbre et fleurs dans un soleil deux ..

éblouissant

 

ðι ک.tratta

 

clip_image001

4 commenti

Stanze e DiStanze


 
Vorrei portarti con me, in un luogo remoto
lontano
dove la poesia che decantiamo
va
altrove, dove non piove mai.

Sai che è piovuto fin troppo nelle nostre esistenze
per noi artisti visionari
vicini di stanze in remoti meandri del cuore.

Di tanto in tanto, dalla mia stanza esco
felice di sapere che accanto alla mia è la tua
e ce ne stiamo lì
vestiti solamente di poesia,
perchè quì siam Stellina e Perlarara.

Marco Vasselli
 
a Distratta, colei che l’anno scorso di questi tempi mi trovò sulla sua strada
 
ed ora,
di camminare questa strada chiamata amicizia non mi stancherei mai
 
© Tutti i diritti sono riservati

 

 

9 commenti

Libera


 
Libera
come quel vento da una selva oscura
quando ne esce
limpido e pulito
come sei te artigiana.

Dopo ogni inferno il mare da viaggiare
per arrivare li dove tu sei ,
dove noi siamo
sorrisi sciocchi forse
ma è quella sciccheria di cui vivrei
di leggerezza.

E senti di quel vento la carezza
come di cosa nuova, di futuro
e di futuro cen’è ancora e ancora
e non c’è buio o notte
che possa rinnegare l’aurora
per chi un po come te un po come me
di questa vita scrive e s’innamora
sopra dei fogli dell’animo poeta.

 
 
Marco Vasselli
 
per
 

Ðιکtratta

2 commenti

Ðιکtratta ( 2009 )


 

 

 

 

 

Ðιکtratta

 

Hai saputo ascoltarmi,

hai saputo comprendere il mio dolore,

hai saputo condividere i tuoi

con me..

ma quello che più conta

è che distrattamente

ho riscoperto in me

quella parte che sembrava sopita..

ridere fino a scoppiare

scrivere e sognare.

 

Mi hai raccolto che ero uno straccio

te che sei piombata nella mia vita

come pioggia ristoratrice

in questa afa estiva

dove d’estate nulla..

 mi sembrava.

 

Poetessa come me

un po’ per gioco

un po’ per passatempo,

un po’ perché

se questa vita è un lampo

che prende ti accarezza..

poi ti butta

Tu stavi li

mi hai raccolto

hai provato a lenire

i dolori della mia anima.

 

Certo è

che le ferite non si rimarginano,

certo è

che gli affetti non ritornano

ma se dovessi dire grazie

 a qualcuno ora

saresti te distratta..

che scivoli tra le pagine dei miei versi

come lo scorrere

di tutto quello che ci siamo persi.

 

Dammi la mano ancora

non voglio perdermi di nuovo

quel che di nuovo c’è

è che distratta

mi porti nel tuo mondo

mi colori

quando colore non ce n’era più.

 

Semplicemente grazie

semplice donna

un poco pazzerella

per tutte quelle volte che ci sei

e perché infondo

quell’alba è già vicina

se resterai con me

potrai vederla !!

 

 

 

 

 

 Marco Vasselli

 

per

Ðιکtratta

© Tutti i diritti sono riservati

 

2 commenti

Poesia per Barbara


 
Per te che hai lei dagli occhi meravigliosi
per te che come m non riposi
pur di cavare quattro strofe al giorno.
 
Per te che giorno hai reso quella notte
quando tutto era perso
cuore e pensieri
al di là della luna,
dove vedevo il nulla.
 
Tra tutto quel nulla
una speranza di luce ancora c’era
e tu a guidarmi.
 
Sai che la poesia sui cerini era per te ?
diceva
" Prima di incontrare te vagavo nel buio,
ma hai portato i cerini ? "
 
E tu i cerini li avevi portati
a illuminare con un effimera fiamma
apparentemente banale e inutile
tutti i miei passettini
fino all’alba
con te che leggevi in me
che mi capivi
cosa che altri non han fatto mai .
 
Dbbiamo vivere centocinquant’ anni
Barbara, amica mia
perchè la strada tua divenne mia
e ti parlai di una mia amica vera
che mi narro’ di sogni da realizzare
lo sta facendo.
 
Ti raccontai di un’altra mia stellina
quella di plastica, la fan numero uno
che mi spiego’
che dopo il momento brutto
quello che c’è di nuovo sarà bello
e che mi disse " ti voglio ancora bene "
 
Ed io per te,
per come sei bella dentro,
ad altri narrerò d’un’artigiana,
che prese la sua esistenza di volta in volta
anche mentre crollava a rinnalzarla
perchè è così che si va avanti sempre.
 
Ti voglio bene è poco,
ne baci ne carezze basteranno
a far tacere in quei momenti brutti
sentori di frustrazioni e giorni amari,
ma adesso si va avanti, avanti Bà
che il cuor non cada ancora e se cadrà
ci sarò io
ti aiuterò a rialzrlo
 
 
 
Marco Vasselli
 
 
© Tutti i diritti sono riservati
 

Lascia un commento

Appunti di un’artigiana Ðιکtratta


 

 

Ðιکtratta _(Non in linea)ha scritto:

 
ECCO QUESTO E’ MARCO… L’AMICIZIA DI MARCO VASSELLI PER ME………..
CHE SCRIVE POESIE ANCHE PER IL MIO MATRIMONIO.
L’UNICO CHE L’HA FATTO. E IO L’ADORO.
L’ADORO
L’ADORO
L’ADORO
L’ADORO.

………………..DIS…………………….
1 minuto fa | Elimina
Ðιکtratta _(Disponibile)ha scritto:
 

Ehi Dis, Sabato prossimo tu ti sposi,
ho voluto mettere questo post
con la bambolina in abito da sposa per augurarti
( anche se in anticipo )
una vita matrimoniale serena con il tuo compagno.
Beh cosa dire.
Anche se io e gli altri amici di Msn non saremo li con te,
sappi che è come se fossimo lì,
perché io ed altri possiamo vedere,
avendone la prova quotidianamente
di quale persona speciale tu sia.
Speciale sarà Sabato prossimo e io a modo mio
festeggerò con un altro tuo amico qui, l’evento.
Birrino mentre dici sì, come anche nel tuo stile,
e poi oh ti aspetto a Roma
ed il birrino lo berrò anche con te.
Grazie per quello che hai fatto per me,
sono una persona un po’ migliore da quel 2 Agosto.
Le parole sono sempre poche,
io spero solo che la tua felicità in futuro
non sia mai abbastanza invece.
Auguri
( anche se in anticipo, ma noi non siamo superstiziosi eh ?! ah ah )
Baci Stellina, sei grande !!

Marco Vasselli
per
Distratta

 

©  Tutti i diritti sono riservat

2 minuti fa | Elimina
Ðιکtratta _(Disponibile)ha scritto:

Dis. ..

Disordinata e Distante
Disinvolta e Disastrosa
questa vita
che tu Disaffronti
sia che sia battaglia
che petali di rosa.

Dissolversi di Dispiaceri
e il sereno ritorna
perché te Distratta
lontana dai Dissapori
li hai Dissipati
ritorna il tuo sorriso !!

SCRITTA DA
MARCO VASSELLI


©  TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI

12 minuti fa | Elimina
Ðιکtratta _(Disponibile)ha scritto:

Un’altra notte scende..
La noia che mi prende
amici .. non amici ..
Quante domande!
e se qualcuno offende noi tireremo avanti ..
per la strada
finché la luna cada
e un’altro giorno ancora
amigos ma de che .. manco por nada.
Per tutti quelli che
tramano alle spalle, io e te stellina ..
Un solo scudo una sola spada.
Combatteremo tutti ..
I rompipalle!!
E dopo tanti
momenti Disastrosi
staremo ancora a ridere e scherzare..
A Disegnare e Distribuire ..
poesie Distratte

Buonanotte amica mia

SCRITTA DA
MARCO VASSELLI


© TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI

13 minuti fa | Elimina
Ðιکtratta _(Disponibile)ha scritto:
Bambolina
nata per mano
di quella artigiana non artista,
ma con il cuore
che ami a prima vista,
e di cui apprezzo
la veritiera voglia di vagare
tra il bello, il brutto
il quasi come se fosse
e quel che è
anima vera
il canto d’una mattina di Settembre
il pianto
di una donna
quello di gioia
che ora vorrei vederle in volto,
alla fine della cruenta
ennesima battaglia

Poesia di Marco Vasselli
Per
Ðιکtratta
© Tutti i diritti sono riservati

Grazie Ðιکtratta

Perchè te sei vera e non una finestrella in un profilo del web

Marco Vasselli con amicizia

 

Lascia un commento

Nelle pagine di questo libro


 

La poesia porta lontano

 

Nelle pagine di questo libro c’è da mesi un’artigiana Distratta che mi fa sorridere,

sue sono le parole meravigliose che mi regala,

sue le risate, i dipinti , i sogni,

sue le mille attenzioni che mi rivolge

suo il modo di vedere le cose

che a volte coincide col mio

l’ottimismo, l’incoraggiameto che mi da

Mi capisce come in’amico vero solo sa fare,

al volo, senza troppe prole,

ma sempre quelle giuste.

 

Ti ringrazio per essere mia amica

e tu sai quale valore do a questa parola.

 

Ciao DiS, e se non ci sentiamo prima buona Pasqua ||

 

Perlarara

 

MarcoVasselli

Dedicata a   Ðιکtratta

 

L’immagine " La poesia porta lontano " simbolo di questo blog

è una creazione di Alexis Ghidoni

 

© Tutti i diritti sono riservati

 

 

5 commenti

Inchiostro


 

 

 

 

E’ l’alba

fuori pioviggina ancora

e su questi vetri

battono assillanti

le dita glaciali del vento.

Nella testa

si ammassano i pensieri

impassibile..

un pezzo di carta

attende le mie espressioni.

Ma l’anima è infelice

 e il cuore snervato

e addosso

a queste righe

ambiguo..

 procede l’inchiostro

 

 

 

Ðιک.

 

 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

 

 

 

2 commenti

Da una terrazza di mare


 

 

Da una terrazza di mare rivedo te

i tuoi fiori coloriti

come i quadri con quella vita che ci disegni.

 

Te che non corri il tempo

che come me hai capito che esso corre

ma non per questo tutti dobbiamo andarci appresso

a ritmo di formicai

di file indiane.

 

Te che il dolore sai

ma l’hai sanato

pezzo per pezzo

pazientemente

ricucendo le ferite del cuore

ma non celandole

ne facendone un vanto.

 

Da una terrazza di mare rivedo te

lo sguado triste dietro gli occhialoni scuri

oppure con la risata dei ragazzini

come sei te

volo di quei gabbiani

che in una notte d’Estate si fermò

sopra le pagine di questo libro

e che ci torna

dopo burrasche e mare

distrattamente

ma sempre con in mente

che il viaggio avanza

tra un caffè e una cicchina

tra una risata,

nel fianco qualche spina

che quando ci sarà la toglierò

come per me fai tu

e rideremo ancora

sulla terrazza di mare che sorride

 

Marco Vasselli

per Ðιکtratta _

Il dipinto " Notte distratta " è una sua creazione

© Tutti i diritti sono riservati

10 commenti

Come uno specchio


 

 

Il mio migliore amico, come uno specchio..

quando piango..

non ride

mai

Ðιک.

 

dedicata a

Marco Vasselli

© Tutti i diritti sono riservati

6 commenti

Se la felicità …


 

 

Se la felicità è fatta di attimi.. 

te ne auguro talmente tanti

da non lasciare spazio… a quelli tristi

 

Ðιکtratta

7 commenti

Poeta per passione


 

 

 

/(",)
./
.
  _| |_  

 

ORA LASCIA CHE TI DICA CIO’CHE PENSO..

 

FRUGANDO ADAGIO NEL TUO SPAZIO VERO E DENSO..

 

DOVE NULLA MAI IO CI TROVO DI BISLACCO..

 

TE CHE PER ME MAI SEI DISTRATTO..

 

E MENTRE TUTTI CORRONO CHISSA’ POI DOVE..

 

TU TI TRATTIENI E L’IDEA MI COMMUOVE..

 

LA DISTANZA PER TE NON E’ MAI UN PROBLEMA..

 

UN CUORE PIENO D’AMORE.. E’QUESTO IL TUO EMBLEMA..

 

CHE SIA MILANO MADRID O FIRENZE..

 

ARRIVI SEMPRE A COLMARE LE ALTRUI CARENZE..

 

RIEMPENDO SPESSO DI QUALCUNO IL VUOTO..

 

CON SEMPLICI FRASI O POESIE.. TALVOLTA CON FOTO..

 

QUESTO E’ IL MIO MODO DI RINGRAZIARTI

 

STAVOLTA DIVERSO.. MA SOLO PER NON ANNOIARTI..

 

USANDO FRASI FORSE POCO ORIGINALI..

 

MA ALMENO NON SARANNO..

 

.. SCONTATE E BANALI..

 

 

Ðιک.

 

 

 

 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

 

Lascia un commento

Lascia che ti dica una ciò che penso


 
 
 
Ora lascia che ti dica ciò che penso,
semplicemente grazie.

In qesto grazie puoi trovarci le risate dell’Estate scorsa,
quando proprio di ridere non mi andava.

In questo grazie puoi trovarci i momenti di noia bestiale,
il risentimento con il mondo ostile tutto intorno.

In questo grazie puoi trovarci
i nostri caffè ristretti
presi a fare giorno.

In questo grazie puoi trovare tutte le cose brutte che mi sono successe,
ma che proprio grazie a te amica mia, ho avuto la forza di guardare con occhi diversi
e di versi
si compone quest’amicizia fatta di poche cose semplici,
come te
artigiana non artista,
che sebbene per pochi istanti di tanto in tanto torni nelle mie giornate,
mi dai la forza per cento e mille giornate ancora.

 
 

 

 

Marco Vasselli

dedicata a Ðιک

© Tutti i diritti sono riservati

 


 

Lascia un commento

Tutti i colori che si possano


 
Le parole sono tutti i colori che si possano,
fatte di sfumature date da pause e accenti,
di virgole punti
ogni cosa da respiro al senso, ogni senso che vi si da,
una parola assume.
Si può imbandire tavole con le parole, dove trovarsi a pranzo con gli amici,
o sulla punta del molo sulla tua isola amica mia.

Si puo’ offendere con le parole,
ma si puo’ anche fare pace,
si puo’ amare con le parole,
ma anche lasciarsi.

Si possono attendere le parole piu’ belle per un nuovo viaggio,
dove colorare orizzonti e arcobaleni,
che uniscono come ponti uomi, donne e genti d’ogni dove.

Ma si puo’ stare anche in silenzio ad ascoltare il cuore,
quelle le parole piu’ belle, perchè esso non mente mai,
perchè esso pulsa
come di quei colori alle parole.

 

Grazie Stellina, per tutto quello che ci siamo detti, colorandoci a vicenda la vita in questi mesi,

 quando di colore ne vedevamo uno solo o non ne vedevamo affatto. Grazie amica mia.
 
 
 
 
Marco Vasselli
 
per
 
DiS
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 

5 commenti

Se le parole


 

 
 

Se le parole fossero colori

sarei capace di dipingere per ore

per dirti ogni cosa di me

spoglia di quest’emozione che

mi trattiene.

Se le parole fossero colori

vernicerei senza termini

la felicità che mi dai,

quella che non sono in grado di spiegare.

Se le parole fossero colori

tingerei tutta l’apprensione che provo

nell’esigere di non cadere ..

in nuovo abbaglio.

Ma le parole son termini ..

e i colori solamente ….

gradazioni.

 

 

Ðιک.

 
 
 
 
 

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

4 commenti

From Traveling 2 fooding

Hand-picked Traveling and Fooding places

psychologistmimi

Food, Road Trips & Notes from the Non-Profit Underground

FOXTURBO

#Pra fazer bons negócios # homens #mulher de 18a60 que mora no Brasil,#Portugal,#Angola #Argentina

Lake Sea Water

Musings, tales

Beyond Fifty Shades

Erotic Fantasies

The Thinking Pen

Literary Pasta, made with aromatic earnestness , served by an overthinking mind.

Viaggia con gli occhi Sogna con il Cuore

chi viaggia ha sempre qualcosa da dire

Little Mermaid's Writes

Movie Reviews, Travel stories, Lifestyle

Nengkoy

ruminations & travesties of the favorite yet naughty son of Nengkoy

Terreiro Roça de Obaluaê

Misérias,guerras,doenças, desempregos,não vem de Deus e nem dos Orixás. Vem do julgamento e desrespeito entre a humanidade

Visionarie ~Kindness Chronicles

"kindness is healing, writer & poet of sorts, "

Positive Acts

"Never give Up on your dream"

Unlocking The Hidden Me

Tranquil notions, melange of sterile musings & a pinch of salt

Adelina Mărieş - design

picturi, schite, desene, idei semnate Adelina Maries

Anna's Styles

Lifestyle,beauty, restaurant, food, fitness, jobs, shopping, Ideas and news, travel, photography,news,daily updates,celebrities lifestyle,latest trends.

PT Master Guide

Your Complete Medical Guide.

The Caustic Misanthrope

My2Cents • Sono Solo Miei Pensieri...

MyBooksnAll

Blogger

The passionate learner

A curious, passionate and enthusiastic learner is introduced to a new virtual world. And the awaiting journey begins...

Jazz You Too

jazz music blog

Akshay Iyer

Live Life An Extra Mile!

ആമി

-Radiate Positivity

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

Supporto - WordPress.com

WordPress.com documenti di supporto

dalichoko

しょーもない

POESÍA JAPONESA DE ELFICAROSA.

UN LUGAR DONDE ESCRIBO LO QUE SIENTE MI ALMA.

Albigensia Press

The Author Home of Marcus Johnston

niralasahitya

Never give up

The Unsigned Writer

An author of creative writing, short stories, poetry, eccentric ideas, and way too many cliff-hangers

Meteoedu

Amanece un nuevo dia

jejaka petualang

let me ride through the wide-open country that I love...

laranjitoart.wordpress.com/

Espaço para expor o que sinto, penso, faço ou nada disso.

jesussocial

Christian News, Devotional, Leadership, Church, Evangelism, Conference, Worship, Pastors , Bible, Gospel Music,Gospel,Salvation, GoodNews, Disciples, Cross,Winning, Love, Mercy,Bible Study,New Testament, Church,Matthew,Mark, Luke, John,Heart, Soul, Body,Mind,Spirit,Church History, Books, Pastorso, Evangelists. Teachers, Apostles, Healing, Leadership, Grace, Salvation, Faith,Lifestyle and Entertainment,

Rtistic

I speak my heart out.

chapter18

A blog with an Indian prespective

Atropa Belladonna Von Coup

reader , writer , poet , person .

Unique always

Motivator | Guide | Spiritual learner

Norma Rrae

author of many genres because no one likes being stationary

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: