Archivio per la categoria Fratelli d’Italia

Fratelli d’Italia – Santapace !!


Oh ,
sicchè grossa
rottura dè cojoni ,
tra futile e l’inutile viandare .
Tirà le somme ,
riallinear d’intenti ,
vedi tutti contenti
del loro finto status di possidenti ,
contenti ,
come se avè magnato a quattro parmenti ,
fosse voler divino
e loro i mejo …

Ma io che resto qui
cor core svejo ,
spero che presto ce sia la soluzione ,
pè riportà er potere ai popolani,
come democrazia comanna
e no li sòrdi,
presi e spartiti e negati
ai giovani disoccupati ,
a questo e a quello e a tutti quelli che ,
lavoro e sangue ,
l’hanno guadagnati .

Che Santapace sia ,
no Santanchè ,
o chi pè lei ,
pè lui ,
p’à malavita ,
à malasanità ,
la malasorte …
Che me sò rotto li cojoni e er cazzo ,
de tribbolà sudore da na vita ,
perchè un signore oppure ‘n signorotto ,
se possa riempì ‘nà cassaforte .

Annassero a vangà tere in Piemonte ,
od a riccoje arance dè Sicija ,
nun me farebbero neppure pè gnente pena ,
che così vedeno ,
dar punto dè vista mio ,
come se pena a tirà su famija !!

Marco Vasselli
2013
© Tutti i diritti sono riservati

Annunci

, , , , , , , , , ,

4 commenti

Italian Jukebox – Francesco De Gregori – Tempo reale


, , , , , , , , , , , ,

3 commenti

Fratelli d’Italia – Parole al vento ( o alla politica )


Giunta regionale da rifare ,

vuoi perchè hanno mangiato come i porci , 

vuoi perchè vorrei vederli frugare nei secchioni sommersi da sorci ,

questi cretini nei festini da antico romano vestiti

o da antico lombardo arricchito .

Ebbene , ecco , adesso si ,

qualcosa a noi italiani finalmente ci accomuna :

In Piemonte , Lazio , Sicilia o Lombardia 

persiste lo stesso tipo di magneria .

E io , 

come ognuno di voi

cittadini comuni ,

ebbene vorrei che se ne vadano per sempre via ,

facendo di quest’Italia il bel giardino che è sempre stato ,

e non la Mafia che si insinua nello Stato .

E voglio lo Stato di diritto, non lo stato del dritto ,

vorrei che ognuno di noi esprimesse e non se ne stia zitto ,

questa preghiera adun Dio sordo affinchè ponga fine a st’oligarchia ,

dove tra legge Bavaglio e Cerimonie del Ventaglio

ce lo mettono nel culo al suono di uno spot pubblicitario ,

zozzi meschini indefinibili ,

che fanno talmente schifo che parola non v’è per descriverli manco sul vocabolario.

Più deleteri della Malaria 

uomini corrotti pronti a metterci i cerotti dopo averci inculato in posizione missionaria ,

e io ancora fiero di questa mia Italia millenaria ,

vorrei innalzare la testa ,

riaprire le ali spiegate ,

e spiegare , che su , oltre le nubi c’è ancora aria ,

che prescinde da chi sta la giù a quanto pare ,

a meno che come l’acqua pubblica non vorranno farcela pagare .

Dalle Prealpi all’Elba , dal novarese al trevigiano ,

alziamo un grosso vaffanculo pe loro che scenda giù ,

dall’appennino Umbro – Marcigiano , fino alla Lucania e al Gargano ,

gridando forte , e facendo vedere ,

che non vogliamo più nè cavalieri ne commendatori ,ne nessun altro tipo di rapinatori ,

che scendano in capo o salgano al potere ,

mentre preghiamo qui tutte le sere ,

per un tozzo di pane ,

fanno i festini con le donne brasiliane ,

o marocchine , o di qualche altro posto ,

non parliamone al bar soltanto e di nascosto ,

facciamogli riavere indietro tutto lo stress e le ancherie che in questi anni ci hanno sottoposto ,

meravigliandoci coi sottocosto , affinchè potessimo indebitarci ,

usiamo i nostri piedi pè pialli a carci ,

noi gli onesti ma poveri o poveracci ,

loro caviale champagne e coca a spese dei contribuenti onesti .

Non vorrei mai politici come questi 

pronti a speculare pure sui calzoni con cui ti vesti ,

facciamogli vedere che siamo onesti ,

e se non ho più un vaffanculo da spedirgli , ci sia qualcuno che me lo presti ,

se questo Paese non è più come vorresti ,

se la democrazia è andata via ,

se i padri fondatori di questo stato si sarebbero rivoltati nelle tombe ,

solo a vedere lo sfacelo odierno ,

se Monti , Mazinga Z o nessun tipo di Padreterno ,

rislove questo male per tutti quanti ,

vorrei che per davvero lassù ci fossero dei Santi ,

e che possano vederli presto ,

e pagare ogni farabutto , ogni disonesto ,

per aver lasciato a noi , ai nostri figli , ai nostri amici , un mondo assurdo come questo , io penso che nessun tipo di manifesto mi rappresenti ,

cambiano nel colore politico solo in apparenza ma infondo tutti uniti negli intenti ,

tutti opulenti e contenti ,

mentre conosco gente che si arrabbatta al giorno o all’ora per due euro e venti ,

ma se ne andassero via stì delinquenti ,

uniamo tutti quanti i nostri lamenti 

e protestiamo non comprando nei loro negozi ,

non andando più ai loro comizi , 

che quelli cercano voti ed orefizi ,

ma allora si che inizi ,

la nuova era dell’uomo moderno , 

ma tanto che lo dico a fà su sta specie di quaderno ,

se stanno davanti tutti al social network 

se tutti quanti c’hanno il macchinone 

contenti di pagare due euro a litro

questa schifoseria d’inquinamento ,

e allora beh ,

sìì pecora e contento ,

se pure il tuo cervello rimane spento ,

ma se reagisci con democrazia ,

potrem mandare via stà mafieria , questa camorreria e cosivvia !!

Marco Vasselli 

2012

© Tutti i diritti sono riservati 

, , , ,

1 Commento

Fratelli d’Italia – Nego la terra


Nego la terra mia

l’amata Italia ,

alle logge ,

ai massoni alle banche .

Nego la terra a Bossi ,

Fini , Monti ,

che ci mstrassero i loro resoconti ,

i tornaconti ,

i tramonti sui faraglioni di Capri ,

loro ,

qui tira vento se non ti copri muori .

Nego la terra

ai fautori del bunga bunga ,

voglio soltanto qualcosa funga .

Nego la terra alle lobby e alle imprese ,

che in nome del fatturato ,

hanno affamato e offeso il mio Paese .

Io che trentamilaeuro al mese non le ho mai prese ,

che voglio sicurezze e futuro cero e non più sorprese .

Voglio un paese europeo ,

dove che l’Europa resti solo

la cara musa degli antichi greci ,

dove che la cultura sia di tutti ,

Greci , Spagnoli , Ebrei , Fizi e Contini

e Capuleti , Montecchi

e Guelfi e Ghibellini e nord eguale al sud e viceversa .

Nego la terra ,

la patria un tempo della mia amata Roma ,

a chi di questo posto en questi resti ,

ruba depreda e ammazza e prego luce ,

luce d’un’alba ancora oh mio Paese ,

dove chi ruba e ammazza non ne fa mai le spese .

Prego il mio dio di carta con la penna ,

che mi da forza e strofe .

E voglio infondo la terra dei miei nonni ,

dove semplicità resti sovrana ,

dove una donna sia tale in ogni senso ,

e non sia mai che fare la puttana

divenga modo lecito

per riportare a casa qualche soldo .

Io che preferisco Cesare Cremonini a Cesare Previti ,

e la versione di Ubuntu alla versione di Banfi ,

io

che Piazza pulita la farei davvero

non solo odience e televisioni

io

che non voglio

per colpa di cinquecento deficenti

fare la fine di quello di Bologna .

Io che

proprio come quel tipo

non voglio cedere a ricatti morali

non voglio spacciare

non voglio rubare

non voglio Mafia o malaffare ,

ma tanto che parlo a fare ,

la dignità si compra a caro prezzo .

Nego la terra a chi

a quest’Italia nostra ha fatto un mazzo

e ancora dice che è il bene collettivo .

Marco Vasselli

2012

© Tutti i diritti sono riservati

da un’idea di Distratta

Al Mio Paese

1 Commento

massoni


in italia abbiamo un governo ed un’opposizione composta da grossi massi.una classe politica quasi granitica !!

,

Lascia un commento

apoliticamente me stesso


eancoraandateavotapestizzozzideipolitici ??

, ,

Lascia un commento

governo ladro


” piove governo ladro !! “… ” ah si e quando c’e il sole ? ” … ” no,niente … Quando c’ e il sole ruba l’opposizione !! “

,

2 commenti

A Compass for Books

Fotorecensioni di libri belli | photoreviewing good books

Vivi la Luna

Pratiche migranti negli spazi verdi urbani

Argillateatri

Associazione di Volontariato The Way to the Indies

UfoCiclismo

In bici in cerca di risposte

il tempo di un caffè

riflessioni leggere in un mondo un po' pesante

One&Only

By Federica Volpicelli

Kreatives von Sabine Müller

Just another WordPress.com site

Terracqueo

multa paucis

Moda-Creative thinking

Moda-Creative thinking

DestinodiLux

"Una persona che non ha mai fallito è una persona che non ha mai tentato"

In Camper nell'Acquario

Racconti di viaggio a bordo di un camper

MeringheNuvole

Cucino e racconto storie con tutto l'amore che si può dare.

micalien

music and journeys | la mia finestra sul mondo

SOUTHERN WRITER

This blog is all about writing and will also feature my poetry!

MY ANASA

Luxury is a state of mind. L'Wren Scott

unveiled rhythms

Life In Verses

John Nash

Her şey olabilir

Adolescenza, che rottura...

Un tratto dell'età evolutiva che rappresenta la transizione dal mondo dell'infanzia al mondo adulto. Periodo critico, periodo di cambiamenti che diventano confusioni, un periodo dove le scelte che prendiamo contribuiranno a plasmare il nostro futuro. Crescere bene seguendo dei consigli, crescere bene, certo, ma come? Non esiste un manuale d'istruzione, ma, esistiamo noi. Consigli, opinioni, ed empatia. Manuale per l'utilizzo 2.0 inizia da qui. Inzia da noi.

Archimood

Interior design

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

Samudra Network

BLOCKCHAIN POWERED AGRI MARKET NETWORK FOR FARMER COOPERATIVES AND THE FARM TO FORK ECOSYSTEM

thedailyfloss.com

THE DAILY FLOSS BLOG OFFERS A GLANCE AT WHAT'S NEW ON THE DENTAL SCENE: EQUIPMENT, EVENTS, DENTISTS, HUMOR, LIFESTYLE.

cogitect.wordpress.com/

Architecture through writings and drawings

The Field

ASLA Professional Practice Networks’ Blog

Federica Arpicco

"E per il resto, lasciatevi accadere la vita. Credetemi: la vita ha ragione, in tutti i casi.» (Rainer Maria Rilke)

tuttatoscanalibri

Vetrina di libri presentazioni recensioni a cura della redazione di tuttatoscana.net

Valentina Confuorto

voce di donna

Desenrola Cordeiro

Só Proseando

CULTURE CRUNCH

LA CULTURE GENERALE POUR TOUS !

Erwin Wensley

Fiction, thoughts and essays.

Astro Orientamenti

Ri Orientarsi, alla ricerca del nostro baricentro interiore

BitanSoft

world of possibilities

Longhornization

Because Longhorn Rules

con le mie foto

momenti impressi nella mente e raccontati da una foto

LAB at HOUSE

Interior Lifestyle Diy

Making memories

inesemjphotography

My Dear Kitchen in Helsinki

Did I ever tell you how much I love cooking?

LGBTQ Reads

Queering up your shelf, one rec at a time!

Casey the Canadian Lesbrarian

A Queer Canadian Book Blog: News and Reviews of Queer Canadian Writers and Books

VRV Blog

Updates, Features, and Generally Interesting Stuff from Your Friends at VRV

Acqua e limone

Facciamoci una cultura senza prenderci troppo sul serio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: