Articoli con tag Society

Italian Jukebox – Renato Zero – Voyeur


, , , , , , , , , , , ,

3 commenti

Italian Jukebox – Francesco De Gregori – Tempo reale


, , , , , , , , , , , ,

3 commenti

Litania


Giorni eguali di sofferenza ,
sempre pronto a ogni evenienza .
Credi si può resistere così ,
con la precarietà consapevole appesa addosso ,
come quella della fiamma di un cerino in una bufera ?

Indosso ogni giorno il mio miglior sorriso
eppure dopo sei minuti di orologio non basta più .

Tra crisi economica e recessione ,
vedo sempre traffico di vetture ,
e di benzina da pagare due euro a litro ,
ragazzocci , ragazzi bambocci ,
con le scritte sempre firmate sopra i vestiti ,
anziani terrorizzati dai radiogiornali
per l’aumento di questa o quella cosa ,
e povertà ma tanta ,
sia nelle tasche che nelle aspettative ,
di quarantenni , cinquantenni o oltre .

Con i telefonini di sette piotte ,
dalla massaia al fanciulletto grullo ,
che ancor s’ostenta vita d’anni ottanta ,
mentre quei zozzi rubano al governo .

In questa litania di giorni eguali ,
resta sempre con me Dama Poesia ,
nel nuovo Medioevo di ideali ,
come dice l’Alexis ,
restan con me i miei versi ,
la mia famiglia ,
il mio migliore amico ,
la mia Cristina ,
e qualche malinconia per gente andata via .

Ed io ora qui
sulla soglia dei quaranta,
a bussare alla porta
d’una vita migliore ,
anche se ,
pare ci sia chi
vorrebbe già vedermi a miglior vita !

Marco Vasselli
2012
Tutti i diritti sono riservati

, , , , ,

1 Commento

Preghierina di Pasqua


Mio Signore che stai lassù

non hai notato da qualche tempo che nel cielo blu

aleggia lo stronzio di qualche centrale nucleare esplosa chissaove ?

Mio Signore, o padre nostro che sei nei cieli,

io e mio fratello vorremmo nostro padre che a tuo dire anche lui è nei cieli,

ridaccelo.

Mio Signore Uno e trino

che mi vien di pensare Dio, Allah e chissachialtro

in quel senso trino sì

che ne avete fatti tre per metterci bianchi contro neri e contro gialli

mi vuoi spiegare per quale cazzo di motivo

muoiono 300 bambini al minuto nel mondo di fame malattie o chissa che altro ?

O perchè ci son le guerre, dalla nostra misera, comune, personale, interiore,

fino al Maldafrica di questi tempi

dove di dittatore in dittatore

tutti son morti fuggiti altrove

per fare il gioco degli americani ?

Padre nostro che sei nei cieli

per questa pasqua, per far risorgere tuo figlio dovremmo uccidere l’agnello togliendolo a sua madre

solo per commercianti vili e privi

di sentimento e mossi al vil denaro ?

E se pi fossi tu, che da secoli e secoli ci fai la supercazzola

permettendo lustri e ori nelle tue chiese

quelle che Padre Pio e San Francesco stessi ripudierebbero,

per cui se Pio è colui pulito per definizione

trovane uno e ti darò ragione.

Padre nostro che sei nei cieli

per santificare il tuo nome

dovremo dare offerte in chiesa durante la funzione ?

Non era nato povero il Signore ?

in una grotta al freddo e al gelo scaldato con il bue e l’asinello ?

Beh non son blasfemo e non odio chi ti crede

ma con sta crisi mondiale addosso

dove abbiam tutti nella fossa un piede,

mi viene il dubbio che questa preghierina

non serve a nulla e tutto è come prima

e tu risorto, ed io non ho risolto

il dubbio che mi affligge da una vita :

perchè si soffre, si spera nella pace

quando quel cielo è tutto nero pece

e tu non vedi quello che ci accade ?

Eggià chebbello domani siam contenti, suonan campane e tutti scampagnate !!

Diremmo a Roma

 ” Tu che sei risorto,

a noi nun c’hai risorto propio gnente !! “

Marco vasselli

2011 – © Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , , , , , , , ,

5 commenti

Anniversario – 150 anni dell’Unità d’Italia – Pensavo ….


Sai che pensavo stasera ?
Pensavo al mio Paese,
quello di Garibaldi e di Cavour
e dei principi che non ci sono più.
Pensavo ai giovani
che non avranno studio
che non avranno lavoro,
ed alla crisi
quella del ’29
quella del ’78
quella adesso.
Pensavo poi a Gaber ” Io non mi sento italiano”
od a Guccini ” Dio è morto “
e ricostruiremo,
pensavo all’oligarchia
poche persone decidono per sessanta milioni
pensavo
e poi pensavo
e i neuroni
sono fuggiti
eh già
la fuga dei cervelli …
la fuga degli ingenieri
la vita dei pompieri e di chi rischia
per quattro soldi più d’un’impiegato.
Pensavo ai novantatre milioni di euro
di sperpero del superenalotto
e che tremila l’anno
per un’universitario sono un botto
e già
eh bum …
il bum del benestare
dove tutto si compra a rate
dove il mattone
è oro di terracotta
ed una casa un mutuo
e una famiglia un’astrico.
Pensavo non è fantastico
di starmene quì
scrivendo di fiumi e amori
quando in Italia
se ti senti male
devi pregare Cristo che non muori.
I sanitati
eh già i sanitari
e finti dottorandi
e medici precari
e giorni amari
amari
amari
Si dice che noi artisti
abbiam la testa spesso tra le nuvole
ma meglio lì
che in questo sporco posto !!
Marco Vasselli nel giorno in cui ricorre il centocinquantenario dell’Unità d’Italia –  © Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , , , , , , , ,

4 commenti

Musica – Afterhours – Anniversario 150 anni dell’unità d’Italia – Il Paese è reale


Vedi anche :

https://marcovasselli.wordpress.com/2011/03/14/musica-goodbye-maliconia-caparezzatony-hadley-2011/

https://marcovasselli.wordpress.com/2011/03/17/musica-anniversario-150-anni-dellunita-ditalia-povera-patria-franco-battiato/

Dici sempre le preghiere

Conti fino a dieci e

Preghi ancora che

Non tocchi a te

Decidere

Piangi fermo in tangenziale

Inseguivi una cazzata

Era splendida e dorata

Fresca e avvelenata

Ma il paese da affondare

Tutto intorno a t e ballare

Bestemmiando disprezzare

E riderci un po’ su

E tu vuoi fare qualcosa che serva

E farlo prima che il tuo amore si perda

Non ti accorgi che se lo vuoi tu

Quel che valeva poi non vale più

Se ti han detto resta a casa

Vola basso non scocciare

Se disprezzi puoi comprare

Se vale tutto niente vale

Se non sai più se sei un uomo

Se hai paura di sbagliare

Se hai solo voglia di pensare

Che fra poco è primavera

Adesso fa qualcosa che serva

Che è anche per te se il tuo paese è una merda

C’è una strada in mezzo al niente

Piena e vuota della gente

E non porta fino a casa

Se non ci vai tu

Io voglio far qualcosa che serva

Dir la verità è un atto d’amore

Fatto per la nostra rabbia che muore

Afterhours

, , , , , ,

2 commenti

L’alluvione


Stò pomeriggio che piove

vivo tra l’alluvione e l’illusione

che cambià possa presto

pè me e pè tutti quanti.

 

Trovà nà donna, cambià er governatore,

ma tante teste nun fanno ar caso nostro.

 

Me movo tra abitudini e l’inchiostro

a volte sverto,

a volte un po mrdestro,

quasi sinistro .. via .. che son mancino !!

 

Me pare pappa fatta e sempre quella,

‘na tarantella tra l’  ” ero  “e er  ” potrei esse “

ma tra malinconia, tra gioia e tasse

se infila st’acqua dè sto cielo scuro .

 

Dice che porta vita l’acqua e er cielo,

ma sull’asfarto nun po cresce un fiore

dar nulla come fosse Dio o mistero,

e sull’asfarto no, nun ce lo pianti,

manco si te ce metti coll’impegno.

 

Me movo qui tra frasi parole e strofe

tra il limbro e il lambro,

il ludico e er faceto

perchè l’arcobaleno è quer segreto

che se se concretizza va ner cielo

da est a ovest oppure viceversa

a ritrovà pè me pè tutti quanti

‘n po de serenuità quanno s’è persa.

 

Lì fiori ‘n cielo so facili da cresce, arcobaleni e sogni dè colori

e li poi vede dalla campagna ar mare

e più nun conta dell’asfarto o meno

andò te trovi sai che l’arcobaleno

si viene fori poi vedello sempre.

 

Nun dura niente,

momento de minuti.

ma vedi che er miracolo se compie

t’esce dar core e l’occhi te riempie,

come lì voti riempiti assieme

a tutti quelli ai quali vojo bene

 

Marco Vasselli

A tutta la mia famiglia ed a tutti i miei amici

© Tutti i diritti sono riservati

 

, , , , , , , , ,

4 commenti

Yelling Rosan Blogi

is award free one

Legalhelpline

Mazhar ali khan283 advocate

Professional blog

Lifestyle, motivated, business plan, marketing

lifestyle blogs

do it your way.

GRANO ROJO

Guillermo Gamba

Nibble's BLOG

Il Pinguino domina

AlPaeseDeiLibri

"I libri pesano tanto : eppure, chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole". Luigi Pirandello

Explore

exploring

thevel

A poet from the world of imagination, tribe of poetry, clan of rhymes, What I Became generation. Follow my site for an exciting performance of poetry.

Sedat ÜNAL💫Blog

Hayat Paylaşıldıkça💫Güzelleşir ...

L'atelier peinture de Christine

La peinture sans prise de tête

Law of Attraction finds me!

My transition from outwardly rituals to internal mantra of sub conscious mind

Victoria Dutu *** Art Gallery and Books ***Galeria de PICTURI SI CARTI

Buy a Book and a Painting created by me, because them are intelligent and beautiful.* Comanda acum o carte si o pictura create de mine pentru ca au la baza principiul estetic de frumos! * Telefon&WhatsApp:+40740.27.99.08/ books@victoriadutu.com/ victoritadutu@gmail.com

Sui Generis

Rare Poetry and Food stories

Spreading Smiles - Rita

Simple Vegetarian Cooking

The Rising Phoenix Review

We the People Shall Rise

Nature,science,health,engineering

Distinguished reader selectively reads

tiritere72663953.wordpress.com/

"Alle giovani dico sempre di non abbassare la guardia, non si sa mai". Miriam Mafai

Digital Marketing Advertise

Digital Marketing Advertise Services

Modern Millionaires Reviews

The Modern Millionaires is for you if you want success and good review without getting scam from other people.

Being Zab

The Storyteller (Qissa-Go)

Rohit Singh

Live The Art

ilcoraggioperforza

La mia vita con la sclerosi multipla, una voce che parla scrivendo, punti di vista dall'alto di una sedia a rotelle 😉💪♿💞

LITERARY TRUCE

Between two languages: books and other things

Blog1957

Blog1957

Pensieri sparsi

libri, pensieri, domande e risposte... parliamone insieme

D1on1

Strength in Stories

PHRONESIS

(We need it everyday)

FaithBelieveHope

Have faith, believe in it, and hope will come❤

Books by Patricia Furstenberg

Where History Meets Fiction and a Dog

Online Help Sri Lanka

For your knowledge and feelings.

suoni tribali

La musica non è nelle note, la musica è tra le note. (Wolfgang Amadeus Mozart)

Michelle Rose. Reflection of My Journey

Drowning in the busyness of life, and how I stay afloat, and find peace and stillness amidst the chaos

LazyLedger

Foundation of being better in yourself.

VEM comigo!

Pensamentos, frases e citações

S.C Economic

تم الانشاء في خضم وحشية العدوان السعودي على اليمن.... وفاءً لدماء الشهداء والجرحى من قدموا أرواحهم فداء للوطن... لن تجف أقلامنا في الدفاع عن التحرر الوطني الشامل و النهوض باليمن وفق ابجديات الرؤية الوطنية....

◦ ღ ☼ Elena e Laura ☼ ღ ◦

Si scrive soltanto una metà del libro, dell'altra metà si deve occupare il lettore (Joseph Conrad)

The Enchanted Soul

A girl with strong boundaries 💫

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: