Archivio per dicembre 2008

Il diario – Grazie a tutti e buon 2009 !!


 

GRAZIE AL MONDO,

GRAZIE A DIO

GRAZIE A QUESTO BLOG,

ALL’ANNO PASSATO,

A VOI DA TUTTE LE PARTI DEL MONDO,

DALLA CINA ALLA CALIFORNIA,

DA MILANO A CATANIA,

GRAZIE A CARLO, VITTORIO, STEFI, TONI, MARTY, LALLA, ARMONIA, CINZIA, LORENZO, JACK MAX, MORGANA, KHARON, GULLY, YEW, RITA WAN, LUNA, FRANK, LAURA DR, VALLY, ALEXIS, SABRI, MARY, HULYA, LA VALE, MANU LA MILANESA, GRAZIE A TUTTI VOI, PERCHE’ OGNI GIORNO DI QUESTO BLOG, OGNI GIORNO DI QUESTO ANNO AVETE CONDIVISO CON ME GIOIE E DOLORI, FACENDO DI ME UNA PERSONA UN PO MIGLIORE. NON SONO PERFETTO, E NESSUNO DI NOI LO E’, MA SE CONOSCO POSTI LONTANI, MODI DI DIRE, NUOVA MUSICA, SE A QUALCOSA SONO SERVITO NELLA VOSTRA VITA, VORRA’ DIRE CHE OGNI MEGABITE DI QUESTO BLOG NON E’ ANDATO PERDUTO E NON ANDRA’ PERDUTO, PERCHE’ IN QUESTO ANNO CHE SI CHIUDE HO RITROVATO LA SERENITA’. VI AUGURO UN SERENO ANNO NUOVO E TANTA FORTUNA PER TUTTI I SOGNI CHE AVETE E CHE SPERO SI REALIZZINO, COME SI SONO REALIZZATI I MIEI ANCHE GRAZIE A VOI IN QUESTI 365 GIORNI CHE STANNO PER ANDARE. COME LA POESIA … LONTANO …

MARCO VASSELLI A TUTTI VOI

IMMAGINE NATALIZIA DI YEW DALLA CINA

 

6 commenti

Fotoracconto – Capodanno


 

 

e se ne và così

così com’è arrivato

questo duemilaotto consumato

tra risa,

 pianti,

attese

illusioni

disillusioni

poesie

dipinti

quadri

foto

di noi

tutti lì a dirci

" ci lasceremo il segno,

su questa vita che non torna indietro ".

 

E il segno abbiam lasciato

un cuore consolato

una risata in faccia ai coattoni,

io il solito io

un anno in più

ma sempre ridanciano,

e mò tra brindisi,

cotillon e panettoni,

si ricomincia

come su una giostra…

biglietto e a bordo.

 

Un’altro giro di vite

un’altra stretta

a questa vita che stretta mi

e ci và

noi sognatori

tra musica e risate

arriveremo a questa nuova alba.

 

 

Poesia di Marco Vasselli

Foto ed elaborazione grafica di Carmen Basile.

Tutti i diritti sono riservati.

 

2 commenti

Video – Afterhours – Riprendere Berlino


 

Bellissime le parole di questa canzone

che è stata tra quelle che ho più ascoltato quest’anno

1 Commento

Quando stai per mollare


 
Quando stai per mollare..
e non chiedi che almeno una ricreazione..
quei 5 minuti di campanella
per fumarsi l’ultima sigaretta prima dell’esecuzione…
qualcosa arriva
e comincia ad aggiustare i nostri pezzi rotti….
come se qualcuno
ci portasse al nostro vero limite
per insegnarci o far riflettere..
ma sà..
quando è il momento di allentare la corda…
godiamoci questa ricreazione..
sperando diventi il primo giorno di vacanza
 
 
Poesia scritta da JackMax
Tutti i diritti sono riservati

 

1 Commento

Foto Racconto – Viali di vetro


 

Per le energie dissipate

nel coltivare in campi sterili,

per la tua calma

quando tutti intorno isterici,

ti dicevano “Corri poeta corri !!”,

per avere un pezzo da raccontare di questa strada fatta e da fare.

 

Poeta sei stato

lo sei e lo sarai

fin quando pioggia cadrà sopra le tegole di Ottobre,

fin quando un gallo canterà mattine,

un bimbo e un cane a spasso,

un lieto fine

da raccontare

su ottenari scoscesi e liberi

dissestati e dissennati.

 

Liberi come piene di fiume

che sdraripano parole e sentimenti,

perchè è quello che sei

quello che senti,

che ti fa essere vivo,

nudo e al di sopra

di una squallida vita mediocre e superficiale

gretta, banale e sciocca.

 

Liberi di parlare in faccia al mondo,

di guardare tetti in fiamme

su un terrazzo in Agosto

liberi dall’avere un prezzo

liberi ad ogni costo.

 

Spegnerai la luce,

immaginerai parole,

ti rialzerai per appuntarle al volo

ti rialzerai per dar colore e forma

alla tua vita

che non è banale,non è una proforma

ma va vissuta dosando al giusto metro

quei sentimenti,

che su viali di vetro appannato

camminasti scrivendoci sopra con un dito.

 

Foto e Poesia di

Marco Vasselli

Tutti i diritti sono riservati

 

1 Commento

Video – Black – Wonderful life


 

Intensi e poetici sia il testo che il video di questa canzone che qualcuno ha poi provato a ricantare ma con scarsi risultati.

2 commenti

Per tutte quelle volte


 
PER TUTTE QUELLE VOLTE CHE SEI RIUSCITO A CAPIRMI

 
 PER TUTTE QUElLE VOLTE CHE MI HAI REGALATO UN SORRISO.. 
 
PER TUTTE QUELLE VOLTE CHE SEI RIUSCITO A FARMI SENtIRE IMPORTANTE.. 
 
PER TUTTE QUELLE VOLTE CHE MI HAI DIMOSTRATO E DICHIARATO IL TUO BENE.. 
 
PER TUTTE QUELLE VOLTE IN CUI MI SEI STATO VICINO,PUR ESSENDO LONTANO.. 
 
PER TUTTE QUELLE VOLTE CHE AVREI VOLUTO DIRTI TANTE COSE 
 
CHE TU HAI COMPRESO SENZA CHE IO APRISSI BOCCA 
 
 PER QUELLO CHE SEI E SARAI SEMPRE PER ME.
 
 
 
POESIA SCRITTA DA MARTINA C.

 

1 Commento

Era il suo nome


 

Nella notte

una voce udii

immerso tra il reale e l’irreale

che mi chiamava

con soave voce d’Angelo.

 

Spalancai gli occhi socchiusi dal torpore

e non più spazio attorno a me

non più tempo

solo una luce

quella dei suoi occhi

solo un colore

quello dei suoi capelli.

 

D’oro e di seta

come le sue vesti

ed un cavallo alato

di nome Fantasia.

 

Non so come accadde…

ma mi trovai a vagare

su sentieri cosparsi

di petali di rose

e violette e ciclamini.

 

Parole come musica d’arpa

dalla sua bocca

scintille vitali dai suoi polsi

come bracciali d’oro e più preziosi

 

Mi disse:

 " Ascolta

come pulsare il cuore

come la pioggia scendere e cadere

come delle stagioni cambiar colore

come ogni umore

odio rancore e amore ritornare

nell’infinita giostra della vita "

 

Mi disse:

" Senti

come dentro di te tutti i momenti,

prendi una penna

su fogli di un candore mai veduto,

saprai allora che

la vita, ogni minuto

varrà la pena d’essere vissuto "

 

Era Poesia il suo nome

sapessi quante volte m’ha aiutato ….

 

 

 

 

alla Poesia,

questa strana, splendida, affascinante avventura

che mi da forza quando non cen’è

e che terrà in piedi questo spazio,

nonostante qualcuno nei giorni scorsi

per via delle sue sciocche provocazioni

mi ha messo davanti al dubbio se chiderlo o meno.

Come potrei mai chiudere la cosa più bella che io insieme a molti altri abbiamo messo su ?

Sarebbe come dire che quasi tre anni quì non sono serviti a nulla,

ma io come voi

so che non è così

quindi per l’ennesima volta vi ringrazio tutti.

 

 

Marco Vasselli

 

 

 

 

 

L’immagine " La poesia porta lontano "

è una creazione di Alexis C.

Tutti i diritti sono riservati

2 commenti

Racconto di Valeria – La pioggia


 
" senti che fuori piove  / senti che bel rumore "               
 
 
La pioggia mi piace perchè si ama.
Le gocce si rincorrono,si affannano,si stancano.
Si raggiungono sempre.
La seconda segue la prima,la sfiora,poi la tocca,infine si tuffa dolcemente dentro di lei.
In silenzio si amano .E non importa se dopo insieme cadono.
Da piccola devono avermi detto che è da matti passeggiare sotto la pioggia.
Devo aver risposto che era una cazzata:io so che è solo il tremito di un fremito rumoroso,quella senzazione che chiamiamo freddo.
 
-Se dimentico l’ombrello poi come faccio ?
-Aspetti il nonno sotto un portone!
– E se non arriva e mi scoccio?
-Corri e ti inzuppi sotto la pioggia,cosi l’ombrello non te lo scordi più!
 
Credo sia da allora che dimentico sempre l’ombrello,credendo ogni volta di non farlo apposta….
 
Ho imparato di notte ad ascoltare il rumore dell’acqua…
Vorrei camminare per strada adesso, sola con le gocce,e lasciare che lentamente mi bagnino i capelli,i pensieri,i sorrisi.Lasciare che mi accarezzino.
Qualcuno una volta deve aver detto che la pioggia è triste.
Forse quell’uomo vedeva solo il cielo grigio e non sentiva la canzone…
Forse lui non aveva mai incontrato una goccia che gliela facesse ascoltare…
Acqua. E’ una canzone il rumore dell’acqua.
 
Immagina se anche noi fossimo gocce d’acqua …..
 
 
Racconto scritto da Valeria M. detta Vally
Tutti i diritti sono riservati.

1 Commento

Come un barattolo di birra


 
Non sò perchè
vorrei…
vorrei…
vorrei…
ma in questi giorni
il cuore è come un barattolo di birra,
ebro di vita
preso tra notti
 giorni
e mille cose.
 
E dove non c’è sole e non c’è luna
e dove non c’è più
quella deliziosa atmosfera e complicità
ispirazione univoca
gaiezza
il cuor mi da tristezza
e ascoltare non sò
qualcosa che non mi rende l’armonia.
 
Marco Vasselli

1 Commento

Il silenzio del mio cuore


Il silenzio del mio cuore
è una deliziosa melodia,
il silenzio del mio cuore
mi conduce dove io non sono capace,
mi conduce in quel luogo sublime chiamato Universo.
Vorrei amplificare quel suono
per far in modo che tutti possano ascoltare
quella deliziosa melodia…
Vorrei…
Vorrei…
Vorrei…
Ascolta il tuo cuore: ci saranno le stesse identiche note di dolcezza infinita
che
saranno
un sottofondo irreale nella realtà del giorno…
… in Armonia
Poesia scritta da Armonia

1 Commento

In punta di piedi


 

in punta di piedi

 

la stanza è vuota,
 ho bisogno di fare un po’ di silenzio dentro me,
 in punta di piedi mi avvicino al finestrone per chiuderlo.
Desidero lasciare ogni rumore, suono, disturbo,
 lontano dalle mie orecchie.
 Desidero ascoltare solo il battito del mio cuore.
 Cammino per la stanza in punta di piedi…
così, in silenzio,
lasciandonmi guidare solo dal suono del mio respiro,
dalla poca luce che filtra dalle tende abbassate,
 dalla penombra di fine estate.
Mi perdo e mi ritrovo mille e mille volte
senza sapere se, senza sapere come,
senza sapere perchè,
 dalla malinconia più assurda, nasce un pensiero che non mi riguarda
lo lascio correre, non inseguo quel pensiero
che mi porta altrove…
cammino ancora in punta id piedi,
mi osservo davanti lo specchio
mi accorgo finalmente di me, degli anni che sono trascorsi
a cercarmi, ad inseguirmi: eccomi… adesso sono qua
in punta di piedi, per non disturbare il mio cuore che batte…

 

 Armonia e Marco Vasselli

,

2 commenti

Messaggio d’amore


 
Ho gettato un messaggio nel mare,
non so se e dove arriverà:
c’erano dentro parole del cuore…
Ho affidato i miei pensieri ad una bottiglia,
ad un folglio arrotolato;
so che attraverserà molte tempeste,
troverà un mare agitato o calmo…
 dipende…
 il mare è come il cuore
 
Le onde lambiranno
il vetro opaco di sale della bottiglia
e qualcuno vedrà sulla sabbia, sicuramente,
un bagliore
ed aprirà trepidante
quel foglio bagnato
asciugato al sole
della voce di chi lo leggerà
come scintilla d’amore.
 
Sarò felice di aver portato
una Speranza di Gioia
 negli occhi di qualcuno.
 
 
messaggio-bottiglia
 
 
 
Poesia scritta da
Armonia e Marco Vasselli

4 commenti

Video – Daniele Silvestri – Testardo


 

La canzone per me emblema dell’Estate 2008

Mi ricorda bei momenti

1 Commento

Nonostante


 
Nonostante le amarezze
le delusioni
le incomprensioni
 
Quando non tel’aspetti più
torna il sereno.
 
Ripenso a una giornata
come oggi
e di nuovo
torno a fare
piccole bolle di sapone coi pensieri
 
Come discorsi che interrotti ieri
riprendono vigore
e rido
sono di nuovo io
sono di nuovo !!
 
 
Marco Vasselli

2 commenti

Video – Articolo 31 – Stella sola


 

" Guarda come le persone sono sole, sedute ognuno sulla propria torre di Babele "

Bella ed emozionante la canzone

bello il montaggio con le immagini del film degli Articolo 31 " Senza filtro "

1 Commento

Nun me va


 
Nun me va
nun me va da sta quà
a parlà sempre
dele stesse questioni
e dè problemi
che ‘n cianno soluzioni.
 
‘n cinque  parole
" Me sò rotto li cojoni "
d’esse tirato in mezzo
ale questioni
in cui nun c’entro ‘ ncazzo
 
Trovo le soluzioni ai cazzi vostra
e tante vorte nun dite manco grazie.
Dice " Tu si che ascorti
ciai pazienza "
Ma cazzarola mica me poi affligge
pe mesi e mesi
e ancora mesi e mesi.
 
Ma quanti mesi sò che sò passati
e quanti li discorsi nun capiti
esisti te
te stesso
e a volte l’artri
che sò sortanto zimbelli pe’ riserva,
ma cazzarola
‘n te posso fa da serva
e sappi che er monno je la fa
pure senza de te,
anzi va avanti mejo !!
 
 
Agli egocentrici della mia vita
 
Marco Vasselli

5 commenti

Convenzioni # 2 – L’amicizia


 
Ho voglia di gridarti che sei mio amico,
ho voglia di dirti un milione di volte
ti voglio bene,
ma un amico ascolta,
comprende,
fa tesoro degli insegnamenti ricevuti.
 
Un amico sa cos’è bene e cos’è male per te
un’amico
è quella persona che ti completa
e che se stai per fare una cazzata te lo vieta,
è come stare
su d’un’altro pianeta
tu e lui a capirvi
a entrare nei discorsi più disparati
a ricordare i posti dove assieme siete stati.
 
Ed è condivisione e non sfruttarte al meglio
ed è le volte bene
ed è le volte male,
è sempre
e c’è sempre
anche quando non lo vedi
e c’e’ nei tuoi ricordi
e puoi star certo
che ci sarà domani.
 
Non è nè egocentrismo e ne denigrazione,
e non ha tempo
nè età e generazione
capisce quando scoccia e non è il caso
ancora prima che tu gliene hai parlato.
 
Ma troppa approffitteria
troppa illusione,
mi hanno portato a credere che infondo
a questo mondo gli amici sono pochi
e se ti cercano
c’è sempre un secondo fine.
 
Non è il caso di tutti,
è ovvio certo
ma sò soltanto che se hai capito questo,
io ti ringrazio
amico
amico vero,
tu sì sei degno
d’esser chiamato tale,
ed ogni volta bene
ed ogni volta male,
sarò con te
ad affrontar il mondo.
 
 
Marco Vasselli

3 commenti

The eyes on the floor


 

 

With the eyes on the floor

she s looking for a door

where she can return, rewind

this life that she can’t comprise.

 

And that face is very nice

But she is a soul in war

And i wanna to stay there

Only for say: “ Don’t go away “

And i wanna she stay here

and i wanna she stay fine

so we smile on this time.

 

Poem is writen by Marco Vasselli

Photo are made from Ana Cecilia ( AnCe )

that is the subject in that

All Rights Reserved

2 commenti

Video – Carmen Consoli – Moderato in re minore


 

 

Un po triste ma stupenda questa canzone della Cantantessa  in tema natalizio

1 Commento

Piccolo bilancio del 2008 in forma di poesia


Tra poche ore
si mangia coi parenti,
è stato un anno
di mille e più sorprese
di amicizie perse e poi riprese.
 
Tra poche ore osserverò il presepe
aggiungerò un bambino piccoletto
che nel contesto è il personaggio chiave.
 
Tra poche ore
vorrei essere una mosca
per andare a salutare
uno per uno
tutti ma proprio tutti conoscenti
e ricordargli
e dirgli
" Ascolta,
senti
come di melodia un canto lontano "
….
" Son sti dodici mesi
che ci hanno preso per mano
e ci han sbattuto con l’anima per terra
e fatto risalire
di su la strada che porta all’armonia "
" Son stì dodici mesi
fatti di sogni infranti
fatti di posti visti
storie vissute
immezzo al tuo vissuto "
 
Ed il duemilaotto
come in un sol minuto
me lo rivedo tutto davanti gli occhi
come qualcosa che vedi e sfiori
ma non tocchi
perchè è già andato
e chi se lo può scordare ?
 
Da una borgata anonima
fino al centro dell’anima
mille emozioni
frazioni di secondo
guardate dall’interno
e nel profondo
hanno scavato
preso e riggirato
stà vita da due lire
da due euro
fatta di poesia e di affetti dentro.
 
Io vi ringrazio
anime benevole
come fraterni amici
come colleghi
come parenti o altro.
 
Sono stato felice
di essere stato per voi
anche solo un pensiero breve
come breve la vita
che scappa e fugge
come quest’anno
che è un’altro passo avanti !!
 
 
Marco Vasselli
vi augura Buon Natale ed un sereno anno nuovo
 

2 commenti

Video – Vasco Rossi – Adesso che tocca a me


 

Parla del mondo d’oggi questa canzone di Vasco,

per cui anche se stì giorni " Siamo tutti più buoni"

cerchiamo di mandarlo meglio anche in futuro

1 Commento

Convenzione


 
La festa di Zeus per i romani
l’inizio dell’inverno.
 
La nascita di Cristo al freddo e al gelo ?
Con i pini ?
non credo
piuttosto datteri o palme.
 
La festa pure in Cina
dove se scoprono che sei cristiano
sei perseguitato
come di quì
ai tempi di Diocleziano.
 
Bello il mondo,
il mondo umano
ricco di convenzioni e convinzioni
credenze popolari
e armadi a muro.
 
Duro il futuro vedo
per questo mio Paese
mentre gli affari d’oro fanno ricchi
chi ti propina di vendere il futuro,
magari rinunciando
a un quinto dello stipendio se cel’hai.
 
Bello il Natale in famiglia,
dove ti ritrovi con l’ottantacinque percento dei parenti
a chiacchierare di solite sciocchezze
come sola occasione,
durante tutto l’anno,
potresti essere morto e seppellito
che tanto poi nessuno ti ha cercato
 
Bello il Natale
per chi occupa le case
cambia governo,
non cambiano le cose.
 
Credenze popolari o convenzioni,
siamo convinti che il nuovo anno porti
come un rimedio per tutti i tuoi sconforti,
ma siamo forti,
vi voglio bene
trecensessantaquattro giorni l’anno,
ma in questo giorno di gioia e spenzieratezza,
vi esorto pure
guardate tutto attorno
che mondo gaio, stò mondo di tristezza !!
 
 
Marco Vasselli

3 commenti

Si riapre il libro


 
Si riparte ragazzi,
il libro si riapre
si riapre sulle mile parole d’affetto
si riparte nonostante un nonnulla
nonostante i commenti
della gente fasulla.
 
Questo spazio per me è come all’inizio,
quelli nel cuore restano nel cuore
quelli che mostrano ostilità
è per la loro incapacità
per la loro superbia
che li rende piccoli
miserrimi
attimi come scorregge
svaniranno
portandosi via
solo il cattivo odore.
 
Mostro il mio mondo,
cel’hai un minutino ?
io che mi sveglio
alle quattro del mattino
non ho la forza di chidere un quaderno
dove ci caccio quattro strofe al giorno.
 
Natale è alle porte
e l’avarizia
s’è chiusa nelle tombe
di chi invidioso
l’ho bell’e seppellito.
 
Si gira pagina,
con un sorriso in volto
per questo viaggio
che non vale poi molto
la poesia
qualcuno che è aòò’ascolto
leggio e pennino per ricominciare
scoprendo posti
dove poter andare
perchè la poesia non muore
ella si nutre
di vite e volti
di storie che ho vissute
come che fosse
un libro di avventure
per rigettare tutte le mie paure.
 
Giocare e amar la vita
questo è quello
che in qualche modo mi riesce
come quel sole timido rinasce
dopo la notte priva di stelle e gioia.
 
 
Marco Vasselli
 
 
 
L’immagine " La poesia porta lontano "
è una creazione di Alexis G.
Tutti i diritti sono riservati
 
 
 

3 commenti

Il Diario – Il guestbook porta lontano


Cari amici ieri per questo blog è stata una giornata nera. Una tizia ha cominciato a sparare cavolate nei commenti. E’ una tizia che fa questo, va nei blog degli altri mortificandoli ed insinuando cose perhè non sono scritte da nessuna parte ed una bella poesia che non mettevo quì da tempo è divenuta il suo pretesto per scrivere cattiverie. Ultimamente stò seriamente pensando di chiudere il blog. Mancherò qualche giorno da quì, devo apportare delle migliorie al computer. Mille domende mi pongo quotidianamete riguardo al mio blog, tipo perchè la gente si ferma nel guestbook e non legge le poesie ? La persona che ieri lo ha fatto, quella raggazza che dicevo, le ha lette per lasciare quì e là commenti sconfusionati. Il mio blog inizialmente era un piccolo spazio con 8 o 9 amici.  Adesso mi dà si gioia, ma penso anche di non sentirmi realizzato una volta che ho ricevuto 10 gif di buon Natale da chi fa copia e incolla e le manda a tutti quanti. Ragionerò ulteriormente su questa cosa, ma il blog ripeto, non è una bella bomboniera colorata. L’argomento che dovrebbe interessare dovrebbe essere la poesia, altrimenti lo avrei chiamato "Il Guestbook porta lontano". Non so nemmeno io perchè sto scrivendo questo, ma prendetelo come uno sfogo, è che per me il blog non deve essere motivo di preoccupazione ma di gioia e condivisione delle idee in maniera civile. Non posso stare costantemente col pensiero che un pincopallino mi prenda di mira per le cattiverie.
Ripeto mancherò da Msn un giorno o due, ma volevo lasciare questo intervento come a dire ( alla Renzo Arbore in un vecchio spot della birra ) "Meditate, gente, meditate !! " Buona giornata e buona vita a tutti.


Marco Vasselli
in un momento di rabbia

2 commenti

Cielo d’Estate


 
Cielo d’Estate
della campagna umbra
e tutto è come allora
e tutto è come torna
alla mia mente quando
telefonando dico
" Arrivo !! "
 
… e rieccomi con voi
che mi chiamate " Roma "
e c’è l’Andrea la Titti
e tutti quelli del bar del vecchio storpio.
 
Cielo d’Estate
ed un correr di nubi
come d’un grgge bianco e confuso
trai raggi di quel sole che ci osserva.
 
Sotto i portici
Palazzo dei Consoli
giro di birra
in una pizzeria
di mattoncini stile Medioevo
e bevo,
bevo
e l’allegria
che tutto gira intorno.
 
Vittorio è lì che fuma fuori
e la sera è giunta.
 
Rossore d’un tramonto a Sant’Ubaldo
appicciarsi di un cielo rosso rosso
come le guance ebre
di luppoòo e di schiume
e di risate.
 
Sbatte la porta
c’è vento e mi ritrovo
tra il sopito ed il presente
risveglio
ed ecco che
svanisce,
il nitido
sentito ricordo
di voi nel cuor
sotto quel cielo estivo che ci visse.
 
 
 
Marco Vasselli
agli amici della verde Umbria

4 commenti

Semplicemente Laura


 
Tu che mi fai compagnia
tra mille risate, emozioni e delusioni.
 
Tu che mi rendi partecipe
delle tue gioie
e delle tue scoperte,
che colori le mie giornate
con le sfumature che vedi nelle tue foto.
 
Tu che sai passare
dall’oblio di un momento di tristezza
ad un esplosione di gioia
ed incontenibile esuberanza,
sei una persona unica
e non conta l’aspetto esteriore,
ne tanto meno l’intelligenza,
quelli sono scontati per chi ti conosce;
quello è relativo
nell’occhio di chi guarda.
 
Tu che vedi chi soffre
e sai che si prova
e lo sperimenti di giorno in giorno
dentro ogni tuo dubbio
ogni cantonata presa,
sai renderti sorriso ai bisognosi.
 
E tu sei questa:
semplicemente Laura
semplicemente te stessa.
 
 
 
Marco Vasselli a Laura M.
 
 
 
Cuore - Foto di Laura
 
 
La foto " Cuore di mani "
 
è una sua creazione
 
Tutti i diritti sono riservati

11 commenti

La notte


La notte,
calma, aqquietata
sospeso momento
tra l’ero
il sarò
il sarei.
 
La notte
fredda da sopravviverci scrivendo
guardando dal di sopra
in faccia il mondo.
 
Spunti di riflessione ?
Stralci di pensieri
sul tavolo appoggiati
come la bic ferisca anche il poeta
come ch nulla torna
come che tutto passa
vola e và.
 
Vorrei essere caparbio.
superbo
come i supereroi di quei fumetti
senza rancori
in momenti perfetti viaggiar da solo
tenendovi presenti
tanti piccoli mondi che ho nel cuore.
 
E vorrei essere il primo a sapere
se gli anni gettati via con degli amici
siano serviti a qualcosa
o ognuno di oro un vessillo vuoto.
 
E vorrei avere
spalle talmente larghe
che non mi ci parlino dietro
adirandosi
per ogni misera
minuscola incomprensione.
 
Come che ieri ed oggi quì si incontrano
al cinquantanovesimo secondo su quegli zeri
e l’oggi diviene ieri,
come che amo io incontrarvi tutti
miseri,
incompresi
piccoli
pensieri deliranti
di questa ormai morente giovinezza
esanime
che sul manto vellutato del corvo
agguanta quello
che mai piu’ ritorna …
 
 
Marco Vasselli

1 Commento

Natale in Armonia


____________________*_/_
_____________________) ” (
____________________*Paz*
___________________*Unión*
__________________*Alegrias*
_________________*Esperanzas*
________________*Amor_Sucesos*
________________*Realizaciones*
______________*Respeto_armonía*
_____________*Salud__solidaridad*
____________*Felicidad___Humildad*
___________*Cofraternización__Pureza*
__________*Amistad__Sabiduría_Perdón*
_________*Igualdad_Libertad_BuenaSuerte*
________*Sinceridad_Estima__Fraternidad*
_______*Equilibrio__Dignidad__Benevolencia*
______*Fé_Bondad_Paciência_Ventura _Fuerza*
____*Tenacidad-Prosperidad–_Reconocimento***
__*Son mis deseos Felíz Navidad y Año Nuevo 2009*
___________________ (`•.•´)
___________________ (`•.•´)
___________________ (`•.•´)
___________________ (`•.•´).
Vorrei un Natale
per avere il tempo di ascoltare
il silenzio del mio cuore.
Vorrei un Natale
per avere il tempo di ascoltare
i silenzi del tuo cuore…
… sono sicura che,
insieme,
racconteranno i sogni,
i desideri, le speranze…
… di una vita.
In Armonia
L’albero di Natale stilizzato è di Estefy
la poesia è scritta da Armonia
Tutti i diritti sono riservati

1 Commento

Dentro do meu corocao


 

Quisera armar uma árvore dentro do meu
coração

e pendurar os nomes dos meus amigos.
Os de longe e de perto. Os antigos e mais
recentes. Os que vejo a cada dia e os que
raramente encontro. Os sempre lembrados e os
que às vezes ficam esquecidos. Uma árvore
de raízes profundas para que seus nomes
nunca mais sejam arrancados do meu coração.
De ramos muito extensos, para que novos nomes
vindos de todas as partes, venham juntar-se
aos existentes. De sombras muito agradáveis
para que nossa amizade, seja um aumento
de repouso nas lutas da vida.

Um Brinde a nossa amizade!
Que em 2009 possamos continuar juntinhos
nesse mundo virtual…+ tão real !!!

Para voce…
muita paz e luz  neste fim de semana 
Bjus em seu coração

 

 

 

 

Poesia scritta da IraFlor

1 Commento

Fotoracconto – Vorrei un Natale …


Vorrei un Natale ogni giorno,
dove nessuno sia cattivo,
e tutti mi sorridano
e mi accolgano.

Vorrei un Natale
che non sia il salvadanaio dei commercianti,
ma non vorrei neppure
fosse un giorno come tanti.

Vorrei un Natale
fatto di Cristo e Allah
di Budda, di Visnù
di bianchi e neri,
gialli,
di pellirossa e di marziani.

Vorrei un Natale che sia un pò per tutti,
e cosa mi ritrovo ?

Solo del vischio
e statue d’un presepe ….

  

Foto e poesia di

Marco Vasselli

Tutti i diritti sno riservati

4 commenti

Fotoracconto – She’s looking the sky


 

 

 

She’s looking the sky
it’s far today
from the city, from the dayly problems
there is only she
there is only her mind.

I don’t know how she can find,
in the empty of the moon tonight
but she is quite
and the eyes can respire
and the moon become an empire
where love and mind can meet and say
i want to live
my live
again
and more again !!

 

Photo by Ana Cecilia ( Ance )

Poem by Marco Vasselli

All Rights Reserved

 

_____________

 

Mirando el cielo

 

ella esta mirando al cielo 
    esta lejos  hoy de la ciudad ,
de los problemas diarios,esta solo ella  esta sola en sumente 
 yo no se como ella encontrara en la luna vacia de la noche
 pero ella esta en silencio y los ojos respiran
y la luna empieza un imperio cuando el amor
y la mente pueden encontrarse y decir……
yo quiero vivir mi vida  otra vez y mas  de nuevo  

 

Tank you AnCe

for the spanish translate

 

 

 

4 commenti

Vuoto


Vuoto
come un quaderno vuoto
un odio cieco
che prende il largo e va
va di lontano
dove non sono io.
 
Vuoto,
come d’un giorno vuoto
cuore e dintorni
racchiusi un un tutt’uno
come quel pacco vuoto di Natale
o questa pioggia
che non vuole finire
non vuole perire l’io,
quello che sono stato e che saro’.
 
Vuoto
com di dita strette attorno al vuoto,
come di mani cingele mani
come quel vuoto torna
e se ne va’
e poi ritorna,
vuoto e’ quell’uomo
che non ha gesti
d’amore o d’amicizia
vuota sei tu letizia
gioia prenatalizia in cartapesta.
 
Il vuoto va’,
qualcosa dentro resta,
resta con me e mi ricorda ancora
che un cuore solo ha ritrovato il mondo
in questo vuoto
pieno di pregiudizi.
 
E allora che inizi pure
a macinare i giorni come le ore
e che quel vuoto
ben presto e per fortuna,
potra’ di nuovo
cercar di riempire .
 
 
Marco Vasselli

1 Commento

Stelle imprigionate.


 
I sogni sono dentro di noi,
sono stelle
rimaste imprigionate per troppo tempo
ma
che hanno bisogno della loro libertà
per risplendere meravigliosamente
nel cielo blu…
senza mai cadere…
… ma realizzandosi…
… in Armonia
 
 
Poesia scritta da Armonia

1 Commento

Insegui i tuoi sogni



Insegui i tuoi sogni

Con dedizione, come la barca spinta dal vento

Che cerca nuove mete

Che insegue il suo sentiero

Che libera nel mare viaggia.

 

Anche se non andasse come credi

Anche se non avrai i tuoi risultati

Non resterai a pensare

Per il resto dei tuoi giorni

“ Lo avessi fatto …

…potessi tornare indietro !! ”

 

Quando un giorno ti ritroverò

Dopo averti portato nel cuore

Come un prezioso dono,

Come un passato di gioia e speranze,

Saprò il tuo sorriso

Che dal diverrà il mio

Sapendo che finalmente ce l’hai fatta !!

Marco Vasselli
ad una persona speciale

1 Commento

Il Diario – ADERISCO ALLA PROTESTA


 

 

ADERISCO ALLA PROTESTA
 
Image and video hosting by TinyPic
 

1 Commento

Fotoraccnto – Il dono di Natale


 

 

Sarà un Natale semplice

senza troppe stupidagini,

Italia povera

e tutti via in vacanza,

con un piede nel terzo mondo

ed un occhioall’oroscopo.

 

Sarà il Natale

degli abbonati Sky …

degli abbonati Rai …

…degli abbonati mai….

 

Per me Natale è quando

scambi un sorriso e una chiacchiera

con una persona che non senti o non vedi da tempo,

quello è il tempo della semplicità,

il qotidiano.

 

La quotidianità

può celare regali

ben più preziosi del pacco col maglione

che tanto non indossi

del’ultimo disco di Vasco Rossi

per noi angeli

che caduti nei fossi

ci siam rialzati mille e mille volte.

 

Volevo dire grazie mille volte

a tutti quelli

che mi hanno regalato

un’altro modo

di guardare al mondo

e nel mio mondo

ci sono capitati

ci stanno bene

e resteranno in cuore

come per me quel dono

prezioso più dell’oro.

 

 

A questo splendido 2008 che se e va

 

Foto  poesia di

Marco Vasselli

Tutti i diritti sono riservati

 

1 Commento

Il Diario – Ho perso degli amici ?! Non me ne sono accorto !!


Per me stanotte è stata una notte insonne. Secondo la saggezza popolare la notte porta consiglio. Così è stato. Preso dal dilemma che ho da quando sono su windows live, ho fatto ciò che avrei dovuto fare da tempo.

Il dilemma che mi pongo sempre è: Ha senso chiamare quelle finestrelle con i tuoi contatti Elenco degli Amici ? Quale valore si da a questa parola abusata spesso in questi spaces ?

Fino a qualche giorno fa, li avevo tutti trai primi i miei veri amici in Msn, Windows Live o come caspita si chiama, poi l’interfaccia è cambiata, non sono più personalizzabili come prima. Quelle persone sanno però di esserlo per me come io per loro. Molte altre persone sono semplici contatti, tra questi poi c’è da discernere trai meritevoli ed i non. Che me ne frega a me ad esempio di perfetti sconosciuti al di là dell’oceano che mai incontrerò ? Che me ne frega a me di avere un blog con 1400 contatti, per la maggior parte dei quali sei un’altra vetrina per pavoneggiarsi e fare a gara a chi ha più amici ?

Avevo moltissimi contatti in rubrica di gente di cui non so nulla, vuoi perché non c’e’ stato modo di conoscerci, vuoi perché mai sono passati nel mio blog a salutare. Che senso aveva tutto questo ?

Più di qualcuno mi ha detto che devo essere fiero di avere un bel blog, ricco di mille cose, poesie, foto, disegni. Ho imparato da un po’ che il blog è un hobby, come la maglia o il modellismo. Ci puoi mettere passione nello scrivere, nell’impostare gli elenchi e le liste, ci puoi mettere felicità tristezza, colore a volte chiaro a volte scuro, ma non sarà mai una missione di vita per me. Chi mi conosce sa bene che non ho mai fatto un vanto di ciò che ho nel web.

Quello che odio sono, ( come si legge anche nell’elenco delle cose che odio ) sono i sapientoni, gli arroganti, i “ Marchesi del grillo” , quelli che si pongono al di sopra di ognuno, insomma gli egocentrici e gli egoisti. E’ anche basandomi su questo che ho dato una ricca sfoltita alla mia rubrica di msn. Penso che tutti quegli belli spazi con 1200 amici ( e ad esempio in Sudamerica va di moda ) non appartengano altro che a gente egocentrica. Quelli che tutto il mondo dipende da loro, quelli “ guarda come è bello il mio blog “. Il premio per l’amicizia, Il premio per il design, Il premio del blog più bello. Ma non c’è premio migliore per me di sapere la serenità delle persone a cui tengo veramente qui, ed ecco che mi sono tirato fuori da contest, directory e quant’altro.

La Poesia Porta Lontano, non sarà mai alla mercede di spazi contenitore, di vetrine per allocchi o di pagine rosa infiocchettate tipo “ Gli amici di Lady Oscar” che mi ha fatto mettere il banner del blog e poi neppure mai una visita, un saluto, un complimento.

Non voglio mica complimenti a tutti i costi eh ? Ma considerazione, dal momento che sono negli elenchi dei blog altrui quello sì.

Piuttosto che i complimenti preferisco mi riprendiate sulla forma, sul contenuto dei testi, sui colori delle foto, sul piace o non piace una cosa.

Ecco perché in elenco ho tenuto quelli che mi hanno anche fatto critiche costruttive. Un amico ne fa e loro lo sono. L’alba si avvicina, ed è ora che mi prepari ad andare, volevo solo dire con questo intervento, e per l’ennesima volta, che gli amici nel web, come nella vita sono pochi e non si evince da una finestrella su uno stupido spazio di megabite. Buona giornata a tutti voi e che la poesia vi guidi oggi … domani … sempre !!

 

 

 

 

MARCOVASSELLI

 

 

 

 

 

L’IMMAGINE " LA POESIA PORTA LONTANO "

E’ UNA CREAZIONE DI ALEXIS ’81

TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI

5 commenti

Poesia per Martina


 
Presa da mille dubbi
mille volte sei andata
tornata
ripartita,
ed io ci ho piano ti giuro
come che rido quando va tutto bene.
 
Ora sei lì tesò
e mi va di starmi zitto
ora il silenzio tace
per questo tempo che non ti dà pace.
 
Penso " Dio mio, e mo che t’è successo ? "
ma non farò mille domande,
anzi nemmeno una
questo è quanto,
quando che il mondo ti prende a calci in culo,
so’ come ci si sente, chiusi e tristi
rabbie e rancori salgono come furie
da dominare,
prima che vada in merda.
 
Vorrei soltanto che tu non ti perda
e darei un occhio per saperti allegra,
quella dell’ "aua aua"
del "tunz tunz"
quella che scrive, vive, fa disegni,
quella che quando mi racconta i posti
è come se
ci fossi andato assieme,
nei tuoi murales,
dentro le comitive,
nei quaderni
nel calmo di quei tuoi giorni un po’ migliori,
nei tuoi pennelli
sopra d’un mondo stronzo.
 
Spero che passi presto amica cara,
qualsiasi cosa sia
che passi presto
tuttavia
in bocca al lupo
stellina trai miei amici.
 
 
 
Marco Vasselli per Martina C.
la mia fan n.1

1 Commento

…e poi c’è la solitudine…


 
…e poi c’è la solitudine…
ma quella che più non temo,
quella che mi rilassa e mi conciglia il sonno
in quest’Inverno imminente.
 
…e poi mi fermo a pensare…
ecco
mi fermo finalmente,
io giocoliere e trottola di Dio,
una delle palline da flipper
messe a soffrire al mondo,
oggi più,
domani meno,
stasera per nulla.
 
ed ecco che faccio bolle di sapone coi pensieri
e quei pensieri divengono colori, poi parole,
da sbattere su questi quattro fogli grigi
a ridar toni e voce a ciò che sono:
un’omino col pallino della poesia,
un piccolo puntino di iride vestito
che vibra e sogna in questo Autunno stanco.
 
Marco Vasselli

4 commenti

A Pause # 4


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

1 Commento

Video – Luca Carboni – Una rosa per te


 

Questa canzone è poesia allo stato puro,

grande Luca Carboni !!

2 commenti

Melodia e sinfonia


 
Nell’Anima
una unica Armonia, una unica Melodia, una unica Sinfonia…
Una vita ritmata sui versi di una tenera e deliziosa poesia,
nelle notti di note, con note nelle notti,
sotto un cielo mago,
carico di stelle di stelle,
ricco di strade con un unico gancio in mezzo al cielo
per ritrovare se stessi,
figli di un universo di pace,
figli di una serenata in sol,
figli di un amore disperato.
Correre felici a perdifiato
fino a Porta Portese
e cantare a squarciagola
tutto l’affetto che posso
ad un’anima che è sempre alla ricerca di quell’attimo di eterno…
… in Armonia
 
 
Poesia scritta da Armonia
liberamente ispirata a versi di Claudio Baglioni

1 Commento

MusicAnimA


Mille canzoni nel cuore
nella testa,
ed ogni testo un sogno
socchiuso nell’arco dei pensieri
nell’attimo che è eterno
tra vissuto e futuro.
 
MusicAnima che vai
foriero cavaliere dei sogni
che ascolti musica e immagini, ricordi
il sapore d’un’Estate
il sorriso d’un amico
in borgo od un quartiere
appresso a note e strofe
che vi si legarono
come corda a aquilone.
 
MusicAnima
onirico vissuto e ressegnato
oppure perfetto universo
dove tutto ritrovi
tutto conservi
come gemma
come un’appiglio quando la vita è storta.
 
…E musica amerai
e cambia il tempo
e combia note e strofe
ma resta dentro
la voglia di darci dentro
per ripartire a ritmo del tuo cuore.
 
 
Marco Vasselli
a tutto ciò che la musica mi ha insgnato, ricordato, fatto vivere
ancora spero lo faràper molto, olto tempo
 
 
Musicanima
 
DISEGNO DI MARTINA C.
TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI

3 commenti

Il baule dei sogni


 

Sto girando da ore per casa

Sto cercando qualcosa che forse

S’era perso e mai più ritrovato

S’era perso e ora eccolo lì.

 

E’ un baule con tutti i ricordi

Delle Estati e gli inverni già andati

Di momenti di foto sbiadite

Scolorite o scomparse … chissà.

 

Vecchi libri e un barattolo e soldi

…cento lire… e chi mai se le è perse ?

Hanno un valore sai

Hanno un valore.

 

Hanno un valore le foto e le facce

E i cimeli, ed i pezzi di ieri

Poesie, scritte a mozzichi e tagli

Sopra un giallo di logori fogli.

 

E ritrovarmi vorrei

In quell’ Estate del Novantasei

E riabbracciare le smorfie e i lamenti

Ma ora quasi mi scende dal niente

Una lacrima

E l’anima sente

Un dolore un rimpianto un rimorso

Per chi vivo

Come sono stasera

Ha bisogno di un sogno mai perso

Ma resta terso in me …

…m’ accompagna.

 

 

 

A chi si è perso per le strade del mondo e un giorno forse ritroverò come un fratello

 

 La poesia porta lontano.gif - Gif di Alexis - Tutti i diritti sono riservati

 

Poesia di Marco Vasselli

Immagine di Alexis ’81

Tutti i diritti sono riservati

2 commenti

Fotoracconto – Ar vecchio quartiere mio


 

 

Dopo dù anni
dell’abità lontano,
cerco ancora i momenti a Tor Sapienza.

I personaggi
der piccolo mondo antico
come lo chiamo io,
come lo chiamo
quer piccolo quartiere
borghetto dè mi padre e dè mi nonno,
che pure mio
da quanno che stò ar monno.
m’ha regalato gioie e delusioni

Come che l’acqua score e nun ritorna
er fiume è ‘n piena,
sto fiume de ricordi,
de brividi de piena
che corono sula schiena,
penzanno ala piazzetta dela posta,
ar professore,
ar pub de riccardone,
ar barbieretto mio
cor nome de vernice
come ‘n negozio de coloreria
e poii più ‘n là
er fotografo enrico,
er bare de Mirchetto e Massimetto,
casa de Carlo
e poi st’associazione …

quella che vo fa fà er quartiere d’arte.

Che sogno Carletto mio
se semo messi ‘n testa
pieno de samba e danze d’africa lontana,
corsi de musica e cene a ‘mbriacasse
cor sor nicola
da quelli dè sinistra.

torna quartiere mio com’eri ‘n tempo,
quanno che cò Stefania corevamo
su quela strada
che sà de tutto e tutti
a ride dè sto stupido paesotto,
quello che mò,
che mò me manca ‘nbotto
e coro all’incontrario a rincontrallo,

come la gente mia
che ho sempre amata.

 

Foto e poesia di Marco Vasselli

Tutti idiritti sono riservati.

4 commenti

Fotoracconto – In the blu of the sky


 
 
In that wonderful eyes, there is a poem
in that wonderful poem there is a simply woman,
a girl, whit the heart of the moon
that like the silence, after a day,
after the until hour of her job.
Ance is a dream, that fly in the sweet, blu sky
of a morning of april.
She know the beauty and the wrong,
of her life that is like a strange song,
and the notes are free in the air
and i want to fly there with an airplain.
 
_______________
 
En esos hermosos ojos, hay un poema
en ese hermoso poema hay una mujer simple
una nina, con un corazon de luna
que como el silencio, despues de un dia
despues de las horas de trabajo.
Ance es un sueno, que vuela en mi dulce cielo azul
de una manana de Abril
ella sabe lo que es hermoso y lo que es malo
de su vida que es como una cancion extrana
y las notas estan libres en el aire
y yo quiero volar ahi con un avion
 
 

 

FROM MARCOVASSELLI TO ANA CECILIA  ( ANCE ) 

Photography and poems are
Marco Vasselli’s creations
All Right reserved

 

3 commenti

Fotoracconto – Cielo e terra ( la pozzanghera # 2 )


 
 
Per terra puoi trovare monetine e cartacce
 pozzanghere e neve che si scioglie lentamente,
 cos’altro….
alza la testa,
vai avanti
un orrizzonte infinito parte da su
il cielo……
pieno di cose fantastiche…..
stelle…. luna… sole…. nuvole ….uccelli
c’è cosi tanto che quella pozzanghera t nasconde,
 alza la testa!
alza la testa e mostra gli occhi
rifletteranno….
l’infinito.
 
 
Foto di Marco Vasselli
Poesia scritta da Frank
Tutti i d riservati
 
 

1 Commento

La pozzanghera


 

PERCHE’ GUARDI

UN RAGGIO DI SOLE

RIFLESSO NELL’ACQUA

SPORCA D’UNA POZZANGHERA;

E NON ALZI SU IL CAPO

E NON T’ACCORGI

CH’ESSO E’ LA’

DA GUARDARE

PER UN ATTIMO ANCORA ?

 

PERCHE’ ?

 

FORSE PERCHE’

T’HAN VOLUTO COSI’

E PER DIECI

CENTO

MILLE ANNI

ANCORA

TU T’ACCONTENTERAI

D’UN SURROGATO.

 
Marco Vasselli

2 commenti

Paese


 

  PAESE:

  RUMORE DI GENTE

  DI CASE

  DI STRADE DI SELCI

  DI PASSI

  DI UOMINI STANCHI

  TORNARE DAI CAMPI.

 

  BESTEMMIE

  E UN CANTO ANTICO

  COME QUELLO

  DI UN BIMBO MILLENARIO

  RIPETITIVO E TRAMANDATO

  DI PADRE IN FIGLIO E FACCE

  DI GENTE TRANQUILLA

  INTAGLIATE DAL TEMPO

  LE RUGHE E IL LAMENTO

  LADDOVE IL CEMENTO

  NON VUOLE ARRIVARE.

 

  TRAMONTI

  TRA MONTI DIPINTI

  E LE COLLINE

  E L’UMBRIA

  I CANI ABBAIARE

  TRATTORE

  CHE LENTO RITORNA

  UN PADRE

  L’ABBRACCIO DEI FIGLI

  I PRETI E LE SUORE

  FAMIGLIE

  NELLE CASE IN PIETRA VIVA

  UN PEZZO DEL SECOLO SCORSO.

 

  LA CENA

  IL PANE ED IL VINO

  BICCHIERI RIEMPITI

  DELL’ETERNA FATICA

  DI CHI L’HA FATTO

  CHE ADESSO

  DIVENTA PIACERE

  SOLLIEVO

  NEL SOLENNE BUONASERA

  SI RIASSUME E DORME

 

 

MARCO VASSELLI

ALLE OPEROSE GENTI DI GUBBIO

 

  

1 Commento

Como un jardin


 

 
Bello.
Como un jardín de azucenas en la palma de la mano.
Como un suspiro detenido entre el sueño  y la realidad.
Como el beso último antes del apocalipsis.
Como la copa de vino reservada para los amantes.
Como un pecado sin acto de contricción.
 
Mis cariños para tí.
 
Silvina,de madrugada
Buenos Aires
Argentina

1 Commento

Video – Afterhours – Quello che non c’è


 

La canzone ed il video sono molto suggestivi, bravi gli Afterhours

1 Commento

Cavaliere del Tevere


 
Marco: tu sei una persona speciale, veramente!
Un saluto con tutto l’affetto che posso,
lungo il Tevere,
dietro il rosso di un tramonto,
un cavaliere bianco e nero
andava via
senza portare nessuno con sè
in un viaggio nella Vita
dove un destino non c’è…
Guardando da lontano il Santo Graal
un bel salto sulla Vita
perchè
adesso è la vita
e siamo dentro la vita
e siamo dentro i colori…
… e se guardiamo la stessa luna non siamo poi così lontani
perchè non c’è mai fine ad un viaggio
anche se il sogno cade…
Buon viaggio nella vita
in Armonia
 
 
 
Poesia che Armonia, ispirata da versi di Claudio Baglioni mi ha dedicato
 

3 commenti

Video – Dylan Dog & Claudio Baglioni – Le vie dei colori


 

Beh, due miei miti che si incontrano …

2 commenti

Armonia notturna


 
bella la notte…
figlia oscura del buio
e della misteriosa armonia delle ore…
non fa paura quando si ammira il suo fascino
rischiarato dalla luna
 e annunciato dal suono delle onde del mare…
 
Poesia scritta da Frank

4 commenti

Quello li che scrive poesie


Ciao sono Marco,
quello lì che scrive
le sue poesie
su un foglio bianco,
come su web
sulla busta del pane,
sopra d’un muro
come che sull’asfalto.
 
Ciao sono Marco
ho un blog,
vuoi vederlo ?
Basta cliccare all’angolo del dove
e quando nella notte
quando che tutto tace e nulla si muove,
mi puoi trovare insonne
allegro o in panne,
allegro o con le madonne,
son lì che narro
a chi le può capire
le mie strofette da duemila lire.
 
Eh già
vecchia la lira eh ?
come che è vecchia la voglia che ho di dire
che al mondo se c’è una cosa che mi aiuta
è la mia penna
nell’animo imbevuta,
come d’inchiostro dentro un calamaio,
mi fa far bolle di sapone coi pensieri,
se stò un pò a terra,
mi prende e risolleva da ogni guaio
 
 
Marco Vasselli alla Poesia,
vera ed instancabile compagna di viaggio
 
 

2 commenti

A pause # 3


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

2 commenti

Pensieri di notte


…e la notte se ne sta andando
limbo tra ieri e oggi
noi in bilico tra il futuro
e tutto quello
che abbiamo costruito.
…e la notte cammina
e le ore
e l’attesa
d’un tratto,
tutto cio’ che non siamo mai stati.
Questa notte lo siamo davvero
io e te con lo stesso dilemma,
io e te con lo stesso pensiero.
Dorme tutto
e d’intorno e’ il silenzio
e la pace che fa da cornice
m’addormenta
mi rende felice.
 
 
Marco Vasselli

5 commenti

Nengkoy

ruminations & travesties of the favorite yet naughty son of Nengkoy

Terreiro Roça de Obaluaê

Misérias,guerras,doenças, desempregos,não vem de Deus e nem dos Orixás. Vem do julgamento e desrespeito entre a humanidade

Visionarie ~Kindness Chronicles

"kindness is healing, writer & poet of sorts, "

Positive Acts

"Never give Up on your dream"

Unlocking The Hidden Me

Tranquil notions, melange of sterile musings & a pinch of salt

Adelina Mărieş - design

picturi, schite, desene, idei semnate Adelina Maries

Anna's Styles

Lifestyle,beauty, restaurant, food, fitness, jobs, shopping, Ideas and news, travel, photography,news,daily updates,celebrities lifestyle,latest trends.

PT Master Guide

Your Complete Medical Guide.

The Caustic Misanthrope

My2Cents • Sono Solo Miei Pensieri...

MyBooksnAll

Blogger

The passionate learner

A curious, passionate and enthusiastic learner is introduced to a new virtual world. And the awaiting journey begins...

Jazz You Too

jazz music blog

Akshay Iyer

Live Life An Extra Mile!

ആമി

-Radiate Positivity

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

Supporto - WordPress.com

WordPress.com documenti di supporto

dalichoko

しょーもない

POESÍA JAPONESA DE ELFICAROSA.

UN LUGAR DONDE ESCRIBO LO QUE SIENTE MI ALMA.

Albigensia Press

The Author Home of Marcus Johnston

niralasahitya

Never give up

The Unsigned Writer

An author of creative writing, short stories, poetry, eccentric ideas, and way too many cliff-hangers

Meteoedu

Amanece un nuevo dia

jejaka petualang

let me ride through the wide-open country that I love...

laranjitoart.wordpress.com/

Espaço para expor o que sinto, penso, faço ou nada disso.

jesussocial

Christian News, Devotional, Leadership, Church, Evangelism, Conference, Worship, Pastors , Bible, Gospel Music,Gospel,Salvation, GoodNews, Disciples, Cross,Winning, Love, Mercy,Bible Study,New Testament, Church,Matthew,Mark, Luke, John,Heart, Soul, Body,Mind,Spirit,Church History, Books, Pastorso, Evangelists. Teachers, Apostles, Healing, Leadership, Grace, Salvation, Faith,Lifestyle and Entertainment,

Rtistic

I speak my heart out.

chapter18

A blog with an Indian prespective

Atropa Belladonna Von Coup

reader , writer , poet , person .

Unique always

Motivator | Guide | Spiritual learner

Norma Rrae

author of many genres because no one likes being stationary

DIARIO DI BORDO

PER LIBERI VIAGGIATORI

Chrstn

a cup of thoughts

M's blog

Let your brain work hard

CronicArte

a escrita e a arte da vida

Just show, Dont tell

Find new stuff

anam gour

अधूरे ख़्वाब

Komal Means Delicate

New Yorker in the South with Indian Roots

Free Islamic Dua for Love back and solve all problem

Get your Lost love back in just 2 days by Islamic Mantra. contact us on call and Whatsapp +91 9521408485

Allmed Solutions IMRAN KHAN

every life is special

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: