Archivio per maggio 2009

Fotoracconto – Giunto dinnanzi al mare


 

 

Giunto dinnanzi al mare m’arrestai,

al raccontar di nuovo la stagione,

ancora un’altra Estate stà arrivando,

tra versi e strofe

fatte di angeli con gli anfibi,

fatte di quei racconti del quartiere,

fatto di mille giorni e mille sere,

tese al futuro ancora per narrare,

di quant’è bello giunger d’innanzi al mare.

 

A contemplare la natura attorno,

a lasciare lo stress

tra le braccia

della quiete d’un giorno,

fatto di quel momento detto amore.

 

E vedo gente andare, altra arrivare,

e quanto dura chi lo potrà dire,

stò libro fatto

di aeroplanini di carta

di treni e amori,

donne di strada che vendono i loro cuori.

Ed il pensiero vaga,

su ali d’ippogrifo,

a ricordar d’ un bacio sulla fronte,

alle parole d’una mia amica andata

incontro al mondo, forse in California,

a quel poeta pelaticcio strano

che mille e mille volte m’ha lodato,

ed al più giovane, quello chiuso in se stesso

che come me sa scriver d’un mondo dentro e fuori

e tutto attorno a lui divien parola.

 

E questo viaggio,

fatto di pause, silenzi,

rotte dalla meraviglia di quella ragazza che esce sotto la pioggia e si diletta,

come la vita viè, la vita và,

anche per me che perso

in catene,

dentro questa città,

vi porto di giorno in giorno versi e strofe,

volte al narrare il nulla,

ma è quel momento,

dove ci stavi tu

e tu, e pure tu

che vaga passa e non ritorna più,

ma che ritrovo quì come d’incanto

tornar per me ed ancor di tanto in tanto !!

 

 

Poesia di Marco Vasselli

 L’immagine " Giunto d’innanzi al mare "

è una creazione di Lorenza

Tutti i diritti sono riservati

 

 

 

7 commenti

Felicità


 
E’ quando il cuore ed i pensieri tutti
vanno di pari passo con il mondo.
 
E’ l’armonia che esplode dal profondo,
colora questa notte insonne e andante,
verso quel giorno che m’aspetta ancora.
 
Sapere della gioia d’un amico
le note d’una musica sotto
colonna sonora del mio momento d’oro
 
Questa è felicità
questo son io adesso.
 
 
Marco Vasselli

1 Commento

Tra una lacrima ed un sorriso


 
Tra una lacrima ed un sorriso,
apro le braccia al mondo,
il cuore al cielo,
vivo perchè descrivo su stì fogli
quello che amor m’ha dato e all’altra gente.
 
E mi saprai sovente raccontare
d’un mondo com’io lo spero e lo descrivo
di come lo coloro come voglio.
 
Quando l’amor del foglio e della penna,
da buoni frutti
di ispirazioni spero
che quello che scrivo quì serva davvero.
 
Sarà quel tempo a dirlo che ci acchiappa
e ci fa correre mentre scappa e scappa,
io me lo giostro
scrivendo degli amori
dele amicizie,
le mie come le vostre,
o se m’incavolo
sclero col malumore
e da quel nero nascer parole d’oro.
 
Con me lor son cresciute
ed io con loro,
come che fa il castoro a costruire
la diga sopra il fiume della vita
là ad arginare il tempo contemplato.
 
Tra una lacrima ed un sorriso,
spero prevalga l’ultimo o mio amico,
perchè se è vero che siamo foglie al vento
come qualcuno disse di più illustre,
sorriso farà uscire tutti quanti
la mia poesia
da un mondo un pò palustre.
 
Apro le braccia al cielo,
chiudo gli occhi,
le immagin i che in me prendono forma,
le metto quì come che meglio viene,
per fare in modo
che a me come ai miei affetti,
anche quando che è grigio vada bene.
 
 
 
Marco Vasselli
 
 

1 Commento

Porco Governo ( grunt grunt )


 
 
Mangiatevi tutto
" Grunt, Grunt "
disoccupazione ? macchè
si stà benone !!
 
Recessione ?
" Grunt, Grut "
è tutta un’invenzione !!
 
Secessione ?
Quelli che stan al governo la vorranno
 "L’italia è una e indivisibile" ,
ma che ci importa,
è un vecchio foglio scritto
dai padri  fondatori della Democrazia,
ma oggi come oggi è fantasia !!
 
Rimoderniamo tutti gli uffici
burocrazia, che se ne vada via !!
 
E ci diranno sti porci
che la Mafia non esiste,
è un visionario chi dice il contrario e che ci insiste !!
 
Al bando il web, i blog
il libero pensiero !!
 
" Grunt, grunt "
si mangeranno tutto tra mazzette
e sanità e giustizia al bando anch’esse.
 
Vestiremo tutti di nero,
dice che è moda,
 
Vedremo sei canali di tv
e tutti uguali,
tutti sotto regime
come quel pelatoccio sulle prime
fece con il pallino dell’impero.
 
La stampa è imbavagliata,
il giornalista deve seguire i must,
ma come per le banche è tutto un trust,
" La compagnia del fringuello "
come quel film
di epiche avventure
dove c’è Frodo e Frode,
che bel Paese,
dove a nessuno rode,
dove ci stà chi gode
e fa " Grunt Grunt "
nel porcilaio detto Parlamento.
 
Nel trocco di arrestopoli gli immuni
mangiano soldi a fiumi
nel nome del paese dei balocchi,
dove siam noi pinocchi
ed ascoltiamo il Grillo che ci salverà.
 
Nel trocco mangeranno
fino a scoppiare,
come che scoppia il cuore
di chi contrasta
e vuole dire basta,
alza ancora la testa
laddove non si può,
dice che è proebito
guardar quel che succede oltre il dito
lo stesso dito che man mano
ci stan mettendo lì,
nel buco nero
chiamato deretano.
 
e piano piano,
come qualcosa che non si nota,
saremo in pieno medioevo ancora
e i signorotti, ed anche i cavalieri,
saran di nuovo all’ordine del giorno.
 
Voglio tornare ai tempi di mio nonno,
con il mio orto
gente che suda e vive,
senza pretese
semplice come rugiada,
ma sti grunt grunt
maiali d’alta classe
stanno portandoci per una losca strada.
 
Basta parlare,
adesso facciamo i fatti,
rivoluzione e basta,
ma tanto che parlo a fare ?
 
Se lo dico da solo non serve a nulla,
vabè
stavo a scherzà,
avevo voglia di scrivere una poesia,
e che volete,
se volete che così vi dica
è solo fantasia,
un libro di racconti stile
" La fattoria degli animali "
dove pure i maiali parlano e comandano …
 
 
Marco Vasselli per sfogo
 

11 commenti

Povera anima mia


 
Povera anima mia,
sempre pronta a capire chi è solo,
sempre pronta a portare un aiuto,
un minuto
è bastato a far crollare
le certezze di anni
e gli affanni
e i momenti fraterni.
 
Povera anima mia,
unica testimone tu
di quel vuoto che adesso ho di dentro,
denigrata e lasciata da sola
maltrattata da vili individui.
 
Povera anima mia,
sai quante volte
avrei voluto scavalcarti
per vivere come loro
…i senza cuore…
ma nel credere
in un mondo migliore
anche tu mi hai aiutato a scamparla.
E il silenzio
è un momento che parla
di quel ieri
che oramai non è più
di quei giorni a ingannare i minuti
tra le cene,le birre e le risa.
E il momento più bello è la sera…
quando socchiudo gli occhi e mi addormento
perchè sò
che quel brutto momento
passerà come tutto è passato.
Ed ora grazie a te
anima mia
posso guardare in faccia questo mondo
ed esclamare:
"Io un anima ce l’ho…
…loro cel’hanno ?"

MARCO VASSELLI

1 Commento

Sorridimi


 
IL MIO SORRISO
PUO’ VALERE A PESO
PER TUTTO IL PESO
CHE GLI DANNO GLI ALTRI.
 
ED UN SORRISO
C’E’ PER GUADAGNARTI
TUTTA LA FORZA DI GUARDARE AVANTI.
 
IL TUO SORRISO
VALE SI’ LA PENA
PER VIVER QUESTA VITA MEZZA SCEMA.
 
IO SPERO SOLO
D’ESSERE UN SORRISO
FIERO E SINCERO
A ILLUMINARTI IL VISO
 
 
Marco Vasselli
 

5 commenti

Nell’aria


 
Nell’aria le parole di una sera
attorno a un piatto caldo di ricordi
e tutti solo infondo a raccontarsi
dei nostri pochi anni e molte storie.
 
Nell’aria l’ironia dei tempi andati
a risalir dal fondo d’un bicchiere
che birra ha trasformato in euforia.
 
E salutarsi,eperdersi nell’aria
quella magia bonaria
e il ritornare di una vita muffa
perche’ vent’anni sono una cosa seria,
perche’ vent’anni sono una volta sola…
 
 
Marco Vasselli
 
 
La gif " La poesia porta lontano "
è una creazione di Alexis Ghidoni
Tutti i diritti sono riservati
 
 
 
xmarcoblog3

1 Commento

Senza indugio


 
…e senza indugio,
esco dal mio rifugio e me la viaggio
questa mia vita spiccia,
come che spiccia la testa dai malumori.
 
Guarda che sole fuori,
e quanta gente !!
 
Esci alla Primavera
vivi dei giorni vivi
solo così quando che scrivi arrivi
a viaggi nuovi ancora da raccontare !!
 
Marco Vasselli

3 commenti

Qualcuno un giorno …


 
Qualcuno un giorno mi ringraziò
per tutte quelle volte
in cui io ero stato là
a ridere, capire,consolare.
 
Qualcuno un giorno mi disse l’importanza
dell’amicizia,
quella nostra,
quella a cui io tenevo,
e che a tutt’oggi spero che ritorni.
 
Ma si può stare svegli all’una e mezza,
in una notte tra noia e tristezza
ad aspettar qualcuno,
ad avere pazienza
ancora e ancora,
solo in funzione di alcune sciocche frasi ?
 
Qualcuno un  giorno
ripenserà
a quel poeta da quattro soldi spicci,
a tutte quelle volte lì
in cui al di là  dei pasticci della vita,
vagammo ore a sognar nuovi giorni.
 
 
A qualcuno che mi diede un motivo per continuaare a scrivere queste pagine.
 

3 commenti

Quando …


 
Quando se ne va via
dalla testa la stanchezza di pensare,
dalle braccia la fatica di un giorno,
dal cuore l’astio
il malumore,
il dispiacere,
apri la porta  e vai
verso il domani,
fiero come il ragazzo  strafottente,
tenue come i colori dei tuoi versi,
vivace,
verace,
imbenzinato,
amato,
odiato,
morto e resuscitato mille volte.
 
Quello sei te Vassè
quello sei te,
un piccolo
perfetto
puntino di colore
quì dentro un mondo grigio e senza senso !!
 
Marco Vasselli
Autobiografica
 

5 commenti

Il baule dei sogni


 

Sto girando da ore per casa

Sto cercando qualcosa che forse

S’era perso e mai più ritrovato

S’era perso e ora eccolo lì.

 

E’ un baule con tutti i ricordi

Delle Estati e gli inverni già andati

Di momenti di foto sbiadite

Scolorite o scomparse … chissà.

 

Vecchi libri e un barattolo e soldi

…cento lire… e chi mai se le è perse ?

Hanno un valore sai

Hanno un valore.

 

Hanno un valore le foto e le facce

E i cimeli, ed i pezzi di ieri

Poesie, scritte a mozzichi e tagli

Sopra un giallo di logori fogli.

 

E ritrovarmi vorrei

In quell’ Estate del Novantasei

E riabbracciare le smorfie e i lamenti

Ma ora quasi mi scende dal niente

Una lacrima

E l’anima sente

Un dolore un rimpianto un rimorso

Per chi vivo

Come sono stasera

Ha bisogno di un sogno mai perso

Ma resta terso in me …

…m’ accompagna.

 

 

 

A Rosario G., che ho  perso per le strade del mondo e un giorno forse ritroverò come un fratello

 

 La poesia porta lontano.gif - Gif di Alexis - Tutti i diritti sono riservati

 

Poesia di Marco Vasselli

Immagine di Alexis Ghidoni

 

9 commenti

Come li corvi


 
Resteno come i corvi a rompe er cazzo
sopra a quer ramo che chiameno amicizia
e ‘ntanto travestennose da amici,
faranno in modo dè sapè i cazzi tua.
 
Sò comprenzivi
sortanto all’apparenza,
appena che te giri dù minuti,
dar posto in cui se ereno seduti,
già stanno a parlà male giudicanno,
se c’hai quer lavoretto che nun cianno,
si ciai ‘n ber blog,
o hai vinto cento euro,
ala riffetta der bare sotto casa.
 
Se sei ‘n po triste
faranno ‘n tempo e in modo
dè fatte ‘mbriacà
pè estrapolatte,
cose che nun hai fatto e nun hai dette,
facennote passà pe er mentecatto,
quello ‘nbriaco
e senza arternative.
 
Resta sempre te stesso
e nun t’abbatte,
quanno succede cerca dè confidatte
solo cò chi t’è amico e c’hai le prove
che ‘n mezzo ar foco ce se butterebbe,
pè fatte sentì bene a spese sue.
 
Quanno trovi ‘n amico
che nun te fà ‘ncazzà, che te vò bene,
lo sai dar core
lo riconosci ar volo,
esso te darà modo dè soride,
dè vive e cortivà quele questioni,
che fanno l’amicizia voi due ‘nsieme !!
 
 
Marco Vasselli
 

4 commenti

Volavia


 
Volavia
il tempo volavia
ed è come se non fosse mai trascorso
questo mio tempo perso e ritrovato,
questo mio cuore ingrato ha assaporato
come di gioia e pace
o fiele, miele e asprezza
e s’è trovato
arreso alla bellezza della vita !!
 
Marco Vasselli

1 Commento

La forza dell’amici


 
Fa callo, cazzarola, porco Giuda,
‘n se dorme bene
e der mattino è l’ora
e penso ai sacrifici che ho già fatto,
e penso a Carlo, Toni, Sabri, Sandro e Fabri.
 
Nun sò perchè
me viè de dì così
cò loro me diverto,
cò loro me confido,
cò loro me la vivo
stà caspita dè vita e me ce tajo.
 
Dale risate, sì
dale risate,
pè noi che mò
semo la gioia e er sole,
pè noi che mò
semo parole nove.
 
E pè Emijano, pè Angelo, Stefania,
e Riccardone, e Laura,
Stefano, Mirco, Massimo e quant’artri,
traverserei er monno
pè vedeje ‘nsoriso sula faccia,
loro che er monno loro m’hanno dato
e riso e pianto e amato assieme a me,
pè anni che sembrava tutto bello,
cò quarche inciampicata de tanto ‘n tanto.
 
Grazie de vero core, veri amici,
sete la gioia e er sole
che quanno me mancava io cercavo
dentro a stà vita che me rende schiavo
dela routine e er tempo che trascore.
 
Trascoreremo assieme li momenti
pè tutto er tempo che ce stà davanti,
perchè l’amici veri come voi,
nun credo propio che ce ne siano tanti.
 
E allora tutti quanti spensierati
andremo verso un mondo ala scoperta
del’emozioni,
del’amicizia vera,
la strada mia
sarà ‘n pò meno ‘ncerta.
 
L’amici tocca capalli quelli boni,
e io l’ho fatto
e sete tutti questi,
quelli che er monno crolla e sò fa forza
de risentilli, parlaje o rivedelli.
 
E non importa quanto tempo o strada
dovrà passare
prima che ce rivada
e non importa se er monno è merda o d’oro,
spero de daje forza ner bisogno,
pè tutta quanta quella
che m’hanno dato loro.
 
 
Marco Vasselli
Ai suoi amici del cuore.

7 commenti

E mo ?


 
" E mo ? "
mi chiesi mentre il tempo scorreva inutilmente
E mi risposi :
 
 
" E  mo andrò avanti lentamente,
sperando un po per tutti solo il meglio
e tu anima mia, mi sosterrai ?
Quando parole vere cercherò
Quando di questi giorni scriverò
affinchè dal primo
all’ultimo degli amici stiano meglio
ed io
che sarò quì
tra la noia
l’addormentato
e lo sveglio
e son parole
tra un gioco e uno sbadiglio
a rider quando e se
la vita riderà pure per loro "
 
 
E chiudo quì per ora
ma con la penna sempre attenta e pronta
a percepire nuove ispirazioni
e che vi sia domani un bel sorriso
sopra ogni viso
di chi mi vuole bene.
 
 
Marco Vasselli
 

1 Commento

Il volo


 

IN UN MOMENTO

ANDARE ALL’INFINITO

E ALL’INFINITO

CERCARE CIO’ CHE E’ STATO…

…ENERGIE…

DISPERSE ALLA RICERCA

DI CIO’ CHE E’ STATO,

DI QUEL POCO DI GIOIA,

DI FIGURE INDELEBILI,

DI BRIVIDI VISSUTI…

E RITORNARE

A QUESTO MIO PRESENTE

DA BUTTARE

E NEL SILENZIO

DEI BATTITI DEL CUORE,

SCOPRIRE CHE

NEL MOMENTO CHE HO APPENA VISSUTO

C’E’ IL MIO MONDO

ED UN PO DI PASSATO…


Marco Vasselli

9 commenti

Grazie di questo tempo


 

In questo libro,

in questo spazio,

in questo tempo,

grazie per starci sempre,

grazie per legger da anni

quello che ti propongo e mi propongo.

 

Ed ogni passo con te deciso,

ogni gioia e sorriso

o indecisione

o amore

o via dicendo,

questo è quel che ancor sostengo

tu sei la ragione per cui rimango.

 

Entra,

leggi,

vivi,

sogna,

grazie se nel tuo sogno ci stò anch’io

grazie di tutto amico

amico mio.

 

La poesia porta lontano

 

 

Marco Vasselli ai lettori de " La Poesia Porta Lontano "

La gif " La Poesia Porta Lontano "

è una creazione di Alexis Ghidoni

Tutti i diritti sono riservati..

1 Commento


 

UN SORRISO SUL VISO

UNA GIACCA DI BLU

UNA GOCCIA DI PIOGGIA

LA CAMICIA DI VENTO

E IL FUTURO E’ UN ISTANTE …

MARCO VASSELLI

3 commenti

L’alba


 
Quando la notte
bacia il giorno sulla bocca
e lieve,
sottile lo tocca …
l’alba …
 
 
Marco Vasselli

5 commenti

L’esternazione


" Ti voglio bene "
mi disse
e io giù mille domande dentro me…
 
" Ma sarà di più o di meno che a un fratello ? "
" Ma più che bene o cosa "
" amore, affetto, stima o millenovecentoventisette piccole sfumature di quel dire "
 
I giorni passarono
e di lei che era partita per Bombay
non seppi più nulla
e la rivedo in sogno di tanto in tanto lì
e ancora non scorgo
il significato di quell’esternazione
e delle sue millenoveecentoventisette sfumature.
 
 
Marco Vasselli

3 commenti

Famiglia


 
Un’altra alba,
finito il sabato,
i bagordi, la sbronza,
la famiglia attorno al tavolo
a festeggiare il compleanno della nonna.
 
Il tempo sembra ritornato a un tempo,
a quando ci si vedeva di più
e si rideva, si viveva assieme.
 
Cugini e le cazzate di una vita,
mio nipote
la sua macchina rossa
e il raccontare di mille e più avventure.
 
Paure ?
Affatto,
no
non ce ne sono,
solo una patina di malinconia ricopre il tutto
e lo fa divenire
 irreale
come la luce della trattoria,
chiude una sera e se la porta via.
 
 
Marco Vasselli

5 commenti

Prendi il tempo


 
Prendi il tempo
batti i tacchi
inizia a ballare,
non perdere il ritmo
e
vivi
sogna
fai tutto ciò
che è ora per te migliore
e segui i battiti del tuo cuore,
come tamburo dire
" Vivo ancora !! "
 
 
Marco Vasselli

6 commenti

Le parole


 
Le parole
sono tante ballerine
che danzano
danzano
danzano,
si muovono su fogli di un candore luminoso
forse ispirate da Dio
forse non so’,
da una giornata andata bene
forse dal sorriso di un’amica vera.
 
Le parole sono incastri
di lettere
pensieri
sensazioni
di punti e virgole
accenti euforici
o toni smorzati
come una sigaretta
a volte ti da gusto
a volte effimera
fine a se stessa.
 
Le parole n trovano mai
il respiro che vorresti dargli
il sonno che vorresti dormire
il sogno che vorresti fare
o che fai ogni giorno
che non si realizza.
 
Le parole cari miei
sono colori o ombre
onde d’incanto
che portano il viaggio
ad arrivare a cuori
che io ringrazio
per essere la parte del respiro più profonda.
 
…e sono quì,
a cavalcare l’onda
di questo mare che non si domanda
quante parole ancora …
quanta gioia !  
 
 
 
Cuore - Foto di Laura M. - Tutti i diitti sono riservati
 
 
Poesia di arco Vasselli
Foto di Laura M.
Tutti i diritti sono riservati
 
 

4 commenti

Prima di entrare quì ( Diritti d’autore )


 
Che tu provenga dal Canada
o dalle dune d’Egitto,
che tu vi giunga da Google,
o da motori dell’arte,
il benvenuto sei sempre,
ed io per questo ti dico :
 
" Non appropriarti
di questi vrsi maldestri. "
 
Che li abbia scritti per Marti,
che li abbia scribbia scritti per Massi,
che li ho vissuti e capiti
che li ho imparati a capire
tra le questioni di Alexis
o dentro un pub da due lire.
 
Che li ho sognati di notte,
che li ho sognati di giorno,
che sono ore d’insonnia
che dalla mente al quaderno,
sono miei.
 
E te
e te chi sei ?
Sei forse colui
che c’era in ventitre anni con Tonino ?!
O c’eri al Mc Tower ?!
C’eri a Cinecittà con Sandro e Cristian ?!
e dove stavi
quando hanno chiuso il bar di Severina ?!
 
Non appropriarti
di frasi ed emozioni che ho vissuto,
di immagini scattate con la Kodak,
o dei lavori di mille e mille amici.
 
Loro non lo farebbero coi tuoi,
ammesso che tu abbia fantasia.
 
A cosa serve la Creative Commons ?!
E Word 2007 e Photoshop ?!
Ed i colori della penna bic ?!
E le emozioni ?!
 
E il vivere,
gli amori
le speranze,
le depressioni
i canti e le bestemmie ?!
 
Non certo perchè tu possa fà er pavone,
con quello che nei blog ti si ripropone.
 
Chiedi prima di prendere,
mettici sotto il mio nome,
saranno pure versi un pò maldestri,
ma sono miei,
perchè me li sequestri ?
 
Non si stà mica a pettinar le bambole,
non puoi spacciare cozze come vongole,
la qualità,
l’impegno,
la pazienza,
fare,
provare,
errare
e riprovare
questo è che vivo e scrivo
e tu chi sei ?!
 
 
 
Marco Vasselli
a tutti coloro i quali credendo di passare per fighetti con il materiale preso da " La Poesia Porta Lontano "
se ne attribuiscono il merito.
 
 

9 commenti

Per il domani


 
Vivo per il domani,
incantata dagli eventi ,
cercando di sopravvivere
agli anni ed ai tormenti.
Decido…
poi m’incammino…
e passo a passo,
in compagnia di me,
rifletto
sul mio destino.
 
 
Poesia scritta da Carmen Basile

6 commenti

Un amico


 

Grazie delle tua infinita dolcezza! Grazie perchè quando busso alla tua porta mi apri sempre, anche se sei stanco, se hai i tuoi problemi con la vita, se hai più dispiaceri dei miei…

 Ci sei, lo so che ci sei e so che sei il mio amico sincero, quello che non mi giudica ma che mi sostiene.

Lamico è quella persona che ti prende per mano, sempre,

 sia nei momenti felici che in quelli tristi.

Lamico ti lascia appoggiare sempre la tua testa sulle sue spalle ti sorregge, ti protegge,

ti guida, ti è di sostegno

e tu sei così…

... in Armonia

 

_______________

 

Poesia scritta da Armonia

dedicata a me

5 commenti


 
Quanto te faccio ‘ncazzà eh mà,
eppure quante vorte m’hai parato er culo
e m’hai amato e istruito
sur fatto che ner mondo der vestito
‘nte ne fai niente si nun ciai li modi.
 
Quante n’avemo fatte mà
cor mì fratello
cò li nipoti e er resto,
ma le cazzate costeno e io spesso,
ce penzo a tutto quello che hai passato.
 
Tra povertà e borgata,
fija de nà campagna e dopoguera,
e l’anni tanti e tanti senza ‘n omo
ch’era mì padre,
che j’ho voluto bene.
 
‘o so che ‘n po me vedi come allora,
er regazzino che cazzeggia e ride,
ma dico grazie mà
perchè se nun ho preso brutte strade,
e se non sò finito ‘mpasticcato,
o giocatore dè bische clandestine,
o dè cavalli,
o scippatore a Termini e dintorni,
lo devo a te
e mille de questi giorni
dè stè feste,
vorei vedette vive assieme a me
perchè quanno che er monno me dà ‘n culo
l’unica donna ar monno che nun molla
sei propio te,
‘n pò contadina,
donna der Quarticciolo
che nela vita mai m’ha lasciato solo.
 
Te vojo bene a mà,
nun piagne che fai piagne pure a me,
e st’emotività che porto dentro
è propio quella tua che m’hai trasmesso addosso
ed è per questo che lo scrivo adesso,
m’hai fatto er dono pè scoprì me stesso,
stè cazzo de poesie che scrivo ovunque.
 
Pieme la mano
e portame lontano,
laddove da bambino me dicevi :
" E’ mejo lavorà pe chi nun paga,
piuttosto che discore a chi ‘n capisce !! "
 
 
Marco Vasselli a sua madre

6 commenti

Di nuovo io


 
Di nuovo schiudermi
come dei fiori al sole
ed al mattino
d’incanto vestito.
 
Di nuovo a chiedermi
se ciò che ho seminato
crescerà in prati d’un candore luminoso
per me che pur di scriver non riposo.
 
Quante battaglie ho passato,
quante facce ho veduto
sorrisi, amori o amici andati altrove.
 
Ma quanto è bello
sapere che chi resta
è perchè ha questi miei stessi sogni nel cuore
nella testa
e porta avanti un sogno come il mio.
 
Donna o uomo che sia
ama la vita
la tramuta in poesia,
fa della penna il nesso
il messaggero,
è questo che mi spinge
mi fa fiero,
di questa disfunzione detta arte.
 
Minore o maggiore che sia
come poeta
non me ne è mai importato affatto,
non ci tengo.
 
Scrivo perchè
io dalle stelle al fango,
so di poter contare ancora su ognuno di voi
sorelle anime
d’artisti scanzonati e ridanciani.
 
Domani ?
Domani sarà bello come un bacio
o come un sogno che non ho mai fatto,
saprò per certo che mi sarete affianco
e riempiremo
un’altro spazio bianco di emozioni.
 
 
Marco Vasselli
A coloro che da tre anni entrano in questo spazio,
danno una letta, commentano e condividono le loro emozioni con me.
 
 

4 commenti

Il Diario – Rieccomi quà


 
Rieccomi quà, ancora per raccontarmi in questo blog. la cosa strana è che sentivo l’esigenza di staccarmi un po da questo mondo di megabite, dalla routine di na cosa che a lungo andare annoia.
 Si è rotto il Pc e sono andato nel panico.
 Sono troppo abituato ad Outlook, la posta, siti, aggiornamenti, ai trilli del messenger, alla musica nel mediaplayer.
Morale della favola, in questi 4 giorni senza Pc, mi sono trovato spiazzato. va be che è primavera e ci sono un milione di cose da fare che non stare quì come saldati a questa scrivania, ma mi mancava questa roba ed in primis la gente e gli amici di Msn in primo luogo.
 Oggi torno, ma non starò con le mani in man, comincerò da domani credo a postare le mie poesie.
 Il blog ha avuto un periodo di fermo, ma diciamo pure che ci voleva, dopo che ci sono stati giorni in cui mettevo anche 2 o 3 poesie di fila. Bene amici, il viaggio continua, perchè, la poesia porta lontano !!
 
 
Marco Vasselli
 

5 commenti

Il diario – mancherò un po di tempo


Salve amici,scrivo quì per dirvi che mancherò un po di tempo da questo blog,come dalle altre attività nel web.Mi si è rotto il pc e non so tra quanto lo riavrò.Un saluto dal vostro poeta di periferia.

5 commenti

Stanno


 
Stanno tutti i ricordi in fila appesi
stanno tutti i silenzi in una sera,
stanno il futuro e l’ora rincorrendosi
in questa pace che avvolge,
questa tranquillità
… che bello !!
 
Marco Vasselli

1 Commento

Ad Antonio


 
Per tutte quelle volte in cui c’eri nel bisogno.
Per tutte qulle volte in cui da uno sguardo hai capito"non è il caso"
Per tutte le risate
E Le sbornie, i pianti, i singhiozzi …
Per tutti gli anni che ci hanno visto lottare spalla a spalla
Uscendo quasi sempre vincenti.
Io ti ringrazio amico mio.
Ne albe ne tramonti
Distanze
Amori donne o amici
Hanno mai ne potranno
Offuscare la luce di questa meravigliosa amicizia.
Ti voglio bene !!
 
 
Belli come il sole
 
Marco Vasselli

1 Commento

Ed eccomi quì


 
Ed eccomi quì
l’ennesima notte insonne,
di quelle quando hai voglia di esternare,
senza nessuno che ti stà a ascoltare.
 
Ed eccomi quì
che la mia mente frulla,
ripenso ai giorni scorsi
cosa mi viene in mente ?
Tanta apprensione per nulla.
 
E corse e affanni
a cercare di capire
gli sbagli miei
ponderando e soffrendo.
 
Ma com’è bello sapere che è sereno
come è bello sapere che nulla cambia,
ed è così che vale.
 
Che dopo tanto male torni il giorno,
come che tornerà tra poche ore.
 
In questa notte di silenzi e assenze
so che anche chi è lontano da un bel pò
tornerà in cuore
e in mente
nei momenti bui
con un sorriso ricordato
con un consiglio già usato,
come sudo contro la malasorte.
 
E in questo andirivieni di giorno e notte
saran con me coloro
che mi hanno reso vivo
e fatto in modo che mi senta forte.
 
Come la penna va
queste parole mie nei loro cuori
siggillare vorrei
come uno stemma eterno d’amicizia.
 
Cominci il giorno allora !
Scolori il buoio attorno !
Noi quì sarem
un’attimo d’eterno !!
 
 
Marco Vasselli

4 commenti

Pace !!


 
Nell’aria del mattino
una brezza leggera m’incanta
placido come pochi
passate mille tempeste,
riapro finalmente le finestre
con leggerezza
respirando pace !!
 
Marco Vasselli

1 Commento

Il Diario – Comunicazione a tutti gli amici


In seguito ad un episodio sgradevole, come molti ce ne sono stati ultimamente, mi vedo costretto a restringere l’accesso al blog al solo elenco degli amici. Continuerò a scrivere sperando che voi continuiate a leggermi. Grazie.
 
Marco Vasselli
 

12 commenti

Reset


E’ FORTEMENTE CONSIGLIATO CHIUDERE TUTTE LE APPLICAZIONI PRIMA DI CONTINUARE A VIVERE .

 

Pensiero di Marco Vasselli

 

1 Commento

Il colore dei sogni


 
Ti sei mai chiesto
di che colore sono i sogni ?
 
Possono assumere dal celeste all’arancio,
che ti fanno sorridere,
che ti danno lo slancio,
che ti fanno pensare " Dove ho sbagliato
da quì che ricomincio "
 
Sei te che hai matita e pennelli in mano
di stò gran bell’affresco,
lì ci sei te
ed ogni giorno una piccola tela
tassello d’un mosaico d’infinito
e se ti dicono guarda lassù
guarda su in cielo
e non soltanto il dito.
 
Caspita se è bello
quel cielo dove lassù c’è il sole
che scalda e c’è
anche se e quando piove.
 
Tu non lo vedi coperto dalle nubi
perchè troppi ce ne saranno di furbi
già pronti a dirti
che non vali un nulla.
 
Se cadi immezzo al fango
viaggi su d’un treno,
se dormi, sogni, vivi e sei te stesso
ricorda che sei un’artista
a cui Dio o quello lassù
ha dato pennelli in mano
ed una tela
e mille e mille giorni da adornare !!
 
 
Marco Vasselli

7 commenti

C’è poco da festeggiare ( Poesia per la festa del lavoro )


 
C’è poco da festeggiare,
sei precario,
l’ennesima vittima di un meccanismo sbagliato
che non ti premia,
non ti darà pensione.
 
E le piccole aziende
diventare medie
a furia di non pagare contributi,
ed i tuoi sogni dove son finiti ?
 
Esci da scuola che sei preparato
sottopagato a far praticantato,
sottostimato,
ma se vuoi lavortare
pure senza contratto devi andare.
 
Trent’anni ormai
e come luomo ragno,
arrampicatoti a fatica,
sopra la cima delle tue certezze,
scopri che infondo infondo guardi in basso
e non è che sia poi molto quel tuo incasso,
ma solo insonnia,
e correre, sudare.
 
Ancora zompi a piazza S. Giovanni ?
Ancora canti dimmi ?!
C’è poco da cantare
da starsene felici,
quì è pure troppo se porti il culo a casa.
 
Non cambia nulla,
ma che scrivo a fare,
infondo sono cose che si sanno,
ma penso a te amico
che dopo tanto affanno,
sai quante volte che avrai pensato " Accanno !! "
ma più non puoi
perchè per quanto ingrato sia
alla tua età
quel lavoraccio
è l’unica aspirazione mantenerlo !!
 
 
Marco Vasselli

6 commenti

Grazie


 
Grazie di vero cuore ai veri amici,
forza nelle intemperie,
quando io albero voi le radici,
quando io lontano voi la casa,
quando voi nella vita chiamerete,
io sarò lì,
a rendervi il favore !!
 
 
Marco Vasselli

4 commenti

From Traveling 2 fooding

Hand-picked Traveling and Fooding places

psychologistmimi

Food, Road Trips & Notes from the Non-Profit Underground

FOXTURBO

#Pra fazer bons negócios # homens #mulher de 18a60 que mora no Brasil,#Portugal,#Angola #Argentina

Lake Sea Water

Musings, tales

Beyond Fifty Shades

Erotic Fantasies

The Thinking Pen

Literary Pasta, made with aromatic earnestness , served by an overthinking mind.

Viaggia con gli occhi Sogna con il Cuore

chi viaggia ha sempre qualcosa da dire

Little Mermaid's Writes

Movie Reviews, Travel stories, Lifestyle

Nengkoy

ruminations & travesties of the favorite yet naughty son of Nengkoy

Terreiro Roça de Obaluaê

Misérias,guerras,doenças, desempregos,não vem de Deus e nem dos Orixás. Vem do julgamento e desrespeito entre a humanidade

Visionarie ~Kindness Chronicles

"kindness is healing, writer & poet of sorts, "

Positive Acts

"Never give Up on your dream"

Unlocking The Hidden Me

Tranquil notions, melange of sterile musings & a pinch of salt

Adelina Mărieş - design

picturi, schite, desene, idei semnate Adelina Maries

Anna's Styles

Lifestyle,beauty, restaurant, food, fitness, jobs, shopping, Ideas and news, travel, photography,news,daily updates,celebrities lifestyle,latest trends.

PT Master Guide

Your Complete Medical Guide.

The Caustic Misanthrope

My2Cents • Sono Solo Miei Pensieri...

MyBooksnAll

Blogger

The passionate learner

A curious, passionate and enthusiastic learner is introduced to a new virtual world. And the awaiting journey begins...

Jazz You Too

jazz music blog

Akshay Iyer

Live Life An Extra Mile!

ആമി

-Radiate Positivity

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

Supporto - WordPress.com

WordPress.com documenti di supporto

dalichoko

しょーもない

POESÍA JAPONESA DE ELFICAROSA.

UN LUGAR DONDE ESCRIBO LO QUE SIENTE MI ALMA.

Albigensia Press

The Author Home of Marcus Johnston

niralasahitya

Never give up

The Unsigned Writer

An author of creative writing, short stories, poetry, eccentric ideas, and way too many cliff-hangers

Meteoedu

Amanece un nuevo dia

jejaka petualang

let me ride through the wide-open country that I love...

laranjitoart.wordpress.com/

Espaço para expor o que sinto, penso, faço ou nada disso.

jesussocial

Christian News, Devotional, Leadership, Church, Evangelism, Conference, Worship, Pastors , Bible, Gospel Music,Gospel,Salvation, GoodNews, Disciples, Cross,Winning, Love, Mercy,Bible Study,New Testament, Church,Matthew,Mark, Luke, John,Heart, Soul, Body,Mind,Spirit,Church History, Books, Pastorso, Evangelists. Teachers, Apostles, Healing, Leadership, Grace, Salvation, Faith,Lifestyle and Entertainment,

Rtistic

I speak my heart out.

chapter18

A blog with an Indian prespective

Atropa Belladonna Von Coup

reader , writer , poet , person .

Unique always

Motivator | Guide | Spiritual learner

Norma Rrae

author of many genres because no one likes being stationary

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: