Archivio per maggio 2010

Come un castello di carte – 31 Agosto 2009


Mai avrei pensato
che il tuo sorriso e il tuo saluto
dal finestrino dell’autobus
sarebbe stato un’epilogo che mai passa.
 
Mai avrei pensato
a tutti questi giorni vuoti e semiuguali
e al dispiacere di Martina per questo
e poi di Alexis
e poi non sò
 
 
credi che io possa sopravvivere al tuo silenzio per sempre ?
 
Ora che mi rimane difficile
perfino guardare i Simpson
o entrare in questo blog
senza che il pensiero non mi corra
alla nostra amicizia,
fatta da noi con fatica
giorno per giorno
come un castello di carte
dove io e te corremmo
su e giù per torri
a raccontarci storie
ed a passare le Estati
al suono della chitarra di De Andrè.
 
E dove te ne sei andata te
non ci sarò più io,
che ho imparato a capire
e che poi adesso
non ti capisco più.
 
credi io possa resistere a questo silenzio per sempre ?
 
 
 
 
Marco Vasselli
 
A Laura M. nei giorni delle incomprensioni più dure
 
Poesia apparsa nel blog il 31 Agosto 2009
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
 

4 commenti

Afterhours – Quello che non cè


 

Ho questa foto di pura gioia
E’ di un bambino con la sua pistola
Che spara dritto davanti a se
A quello che non c’è
Ho perso il gusto, non ha sapore
Quest’alito di angelo che mi lecca il cuore
Ma credo di camminare dritto sull’acqua e
Su quello che non c’è
Arriva l’alba o forse no
A volte ciò che sembra alba
Non è
Ma so che so camminare dritto sull’acqua e
Su quello che non c’è
Rivuoi la scelta, rivuoi il controllo
Rivoglio le mie ali nere, il mio mantello
La chiave della felicità è la disobbedienza in se
A quello che non c’è
Perciò io maledico il modo in cui sono fatto
Il mio modo di morire sano e salvo dove m’attacco
Il mio modo vigliacco di restare sperando che ci sia
Quello che non c’è
Curo le foglie, saranno forti
Se riesco ad ignorare che gli alberi son morti
Ma questo è camminare alto sull’acqua e
Su quello che non c’è
Ed ecco arriva l’alba so che è qui per me
Meraviglioso come a volte ciò che sembra non è
Fottendosi da se, fottendomi da me
Per quello che non c’è

 

"  LA CHIAVE DELLA FELICITà IN SE è LA DISOBEDIENZA A QUELLO CHE NON C’E’  "

a Laura M.

Una delle sue preferite

 

6 commenti

Stanchezza di pensare


Giro e riggiro in me stesso
mi rifaccio sempre gli stessi percorsi mentali
come film mentali
che vanno a finire quasi sempre non bene.
 
Spesso mi preoccupo troppo
delle cose
delle persone
dei fatti.
 
Ma come corre il tempo
se ieri o oggi
infondo non m’importa
chiunque sia tu che ancor mi leggi
adesso come nel 2006
sei benvenuto o benvenuta quì
grazie perchè ci siete ancora quelli buoni
basta sapere che va tutto ok
e i miei percorsi saranno quelli giusti !!
 
 
 
Marco Vasselli
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
 

6 commenti

Da Alexis – 26 Agosto 2009


 
Sei diventata muta?
Ti sbagli.. sto urlando .. ma nessuno sente..
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Pensiero di
 
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
 

4 commenti

Vent’anni – Buon compleanno Laura


 
Ed eccoli quì,
questi tuoi vent’anni,
nella loro bellezza,
nella loro schiettezza,
con il loro prezioso dono,
quello d’un’età che non dimenticherai.
Sono felice anch’io amica cara,
perchè in un qualche modo
un giorno ricorderò che c’ero anch’io nella tua vita,
nelle tue scelte,
con tutto quello che abbiamo condiviso,
e vissuto,
e deciso.
Tu c’eri quando il mondo m’ha deriso,
tradito e offeso,
ed hai portato assieme a me quel peso
d’un’amicizia che spartisce tutto.
Io mi ricorderò,
magari proprio tra vent’anni,
magari per venti secondi,
magari venti minuti
della ragazza che faceva foto,
del cuore con le dita,
di citanò e della franziskaner.
io ti ricorderò
per tutte le risate che ci siamo fatti
per ogni volta che a rider come matti
di peste e corna ce ne siamo detti,
come la vita corre,
come te,
che adesso ai tuoi vent’anni corri incontro.
talvolta mi domando perchè in molti,
non vedon dentro te quello che vedo io,
sei capocciona, ti impunti sulle cose,
ma quando passano quei momentacci assurdi,
sai essere sorriso sul mio viso,
come per quelli che sanno Laura vera.
Nei giorni di questo fine Primavera,
volevo solo ricordarti ancora,
che quando il cielo di buio si colora,
potrai cercare di questo amico poeta,
che sgombrerà le nubi all’occorrenza
per poi sapere ancora
che non mi cerchi come fanno in molti
solo quando la cosa gli conviene,
sarai la prova ancora che tra amici,
tra quelli veri ci si vuole bene !!
 
 
Marco vasselli
 
A Laura M.
 
Giugno 2009
 

8 commenti

Nubifragi dell’anima


 
Nero come la notte
come la notte vola
il silenzio
è un attimo
una breve parentesi
tra viaggi di caos giornalieri.
 
Come stranieri noi poeti su questa terra
questo viaggio andiamo con l’animo soave
dove non c’è più luna…
 
E ti contemplo, mio soffio vitale
nel riflesso lunatico di un pensiero.
La notte sorda frammenta
il bacio dell’ipocrisia
reso al vento…
 
E scaturisce
nubifragio e tempesta.
Le frode tremano,
tra lacrime di pioggia
un sorriso prostrato…
 
La notte è consigliera:
noi poeti scaviamo l’anima…
 
 
 
 

 
Poesia scritta da  Black Mirror  e Marco Vasselli
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
 
 

14 commenti

Regina Specktor – The Call


 

http://www.youtube-nocookie.com/v/G7uoC-YTQy8&hl=it_IT&fs=1&color1=0x006699&color2=0x54abd6&border=1

Il Richiamo

E’ partito come una sensazione
Che poi è diventato una speranza
Che poi si è indirizzato in un pensiero sommesso
Che poi si è riversato in una parola serena

E poi quella parola è diventata più forte
Fino a diventare un grido di battaglia

Tornerò
Quando mi chiamerai
Non c’è bisogno di dirsi addio

Solo perchè sta cambiando tutto
Non significa che
Non sia mai stato così

Puoi solo cercare di distinguere
Chi sono i tuoi amici
Mentre vai in guerra

Scegli una stella all’orizzonte
E segui la luce

Tornerai
Quando è finita
Non c’è bisogno di dirsi addio

Tornerai
Quando è finita
Non c’è bisogno di dirsi addio

Siamo tornati all’inizio
È solo una sensazione e nessuno sa ancora
Ma solo perché non possono sentirlo
Non significa che tu debba dimenticare

Fai uno sforzo, ricorda
Fino a quando sono davanti a te

Tornerai
Quando ti chiameranno
Non c’è bisogno di dirsi addio

Tornerai
Quando ti chiameranno
Non c’è bisogno di dirsi addio

 

 

A Martina C. per tutto quello che per noi ha significato questa canzone,

a tutte le cose che ci siamo detti, le risate, le gioie, i pianti,i segreti condivisi

Grazie per esserci, e per esserci stata, perchè da quattro anni sei, e rimarrai la mia Fan Numero Uno

 

3 commenti

Dove vai ? – 18 Luglio 2009


 
 
Dove vai ?
Ci siamo visti ieri,
tu eri una scheggia di energia che rideva,
tre anni sempre così
ed ora ?
 
Quanto mi mancherai piccola scheggia,
Ciao …
 
 
 
 
 
Marco Vasselli
 
A Laura M.
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
Poesia apparsa nel blog il 18 Luglio 2009
 
 
 
 
 
 

8 commenti

Una canzone mi parla di te


 

Il silenzio incombe
 parte una canzone
che mi parla di te
ma io non rispondo
 
e mica sò matto,
e che me metto a parlà cor Mediaplayer ?
 
 
Marco Vasselli
 
 A Laura M.
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
Poesia apparsa per la prima volta nel blog il 20 Gennaio 2010
 
 
 

11 commenti

Il Diario – Il mondo a forma di te


 
IN QUESTO ALBUM CHE HO SU fLICKR, POTETE TROVARE I MIEI LAVORI PER LE AMICHE
 
IN OGNUNA DI LORO VEDO UN PEZZETTO DELL’UNIVERSO FEMMINILE
 
E RINGRAZIO CHI, ANCHE LEI DONNA, MI HA PORTATO SU QUELLA PIATTAFORMA
 
FACENDOMI SCOPRIRE CHE C’E’ UN PO DI FOTOGRAFO ANCHE IN ME
 
CLICCATE LA SCRITTA PER APRIRE IL COLLEGAMENTO E BUONA VISIONE !!
 
 
 
MARCO VASSELLI
 

5 commenti

Lei è quella – 3 Gennaio 2008


 
Lei è quella che non giudica
lei è quella ce non vince,
la sua vittoria un figlio
il suo sorriso è un premio
 
E’ così Ale,
semplice e discreta
che non si perde mai,
che mi conforta.
 
E poco conta se non ce l’ho fatta,
e poco conta per cosa io combatta,
mi basta avere quel grammo di saggezza
che è molto più
che semplice bellezza
è l’amicizia che brilla come un sole
immezzo a questo cosmo di immondizia.
 
Auguri amica
per questa età che arriva
come quel libro
che di nuovo si riapre
a raccontarmi
e raccontare  tutti
sopra i suoi fogli
 di giorni un pò più belli.
 
 
 
 
xmarcoblog3
 
 
 
Poesia di Marco Vasselli.
Gif creata da Alexis Ghidoni
 alla quale dedico queste mie parole
come regalo di compleanno.
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
Poesia apparsa per la prima volta nel blog il 3 Gennaio 2008
 
 

4 commenti

A stupid tip tap


 
Sorry, my friend, can i dance with you
a stupid tip tap
on this stupid blog ?
It will be the theatre
the sound of steps
only the music here.
 
We could dance
until a stupid time,
when two stupid artists like we
go to the moon
like the words
of this stupid poem.
 
But i will know
if the time
the distances
and other things
will be the soundtrack
that we could again
and again sing.
 
 
 

 
Marco Vasselli
 
For Kharon Gillian Rossi
 
© All Rights reserved
 
 

7 commenti

Per Marco – Poesia di Martha


 
 
 
Poesia di Martha per Marco Vasselli
 
Foto Marco Vasselli
 
Grafica ed editing Martha
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
Grazie per la tua amicizia Martha. Ti voglio bene
 
 
 
 

7 commenti

Con lo stesso cuore, la stessa amicizia


 

3 Maggio 2006

 

 

25 Gennaio 2011

 

 

Marco Vasselli

Per Laura M.

la persona che fu il mio primo contatto di Icona di MSN Messenger MSN Icona di MSN Messenger nel 2006

che mi regalò questo cuore di mani il primo Agosto 2007 , simbolo della nostra amicizia

e che mi ha dimostrato la sua vera amicizia anche nella vita

che non è solo un simbolo

Grazie per esserci

 

 

Il Cuore di mani o Cuore dell’amicizia è una creazione di Laura M.

© 2007 – 2010

I desktop  del mio computer che qui vedete sono miei e rispettivamente  Microsoft Windows XP Professional e Windows Seven Professional

… e l’amicizia continua …

 

, , , , ,

10 commenti

Animo, spirito, intelletto – 19 Marzo 2007


 
Cuore - Foto di Laura M. - Tutti i diitti sono riservati
 
In questo cuore di mani
metto tutto me stesso
per vedere il sorriso
della sorellina triste
dagli occhi di luce.
 
La luce che lei con la sua simpatia
i suoi perchè
i suoi film suoi libri orientali
e la sua testardaggine
mi ha regalato tante e tante volte,
quando la vita è amara lei c’ sempre
 
 
Natura morta -Disegno di Martina - Tutti i diriti sono riservati
 
In questo vaso
metterò la gioia
di lei che è vino e brezza,
la gioia di fatta persona
la prima delle fans
matita e sogni da inseguire sempre,
anche quando tutto contrario
anche quando
la gente sperficiale
non sa che una farfalla sa volare
ti aiuterò a volare amica cara
sarò felice per te
come felice rendi me ogni volta.
 
 
La poesia porta lontano.gif - Gif di Alexis - Tutti i diritti sono riservati
 
 
In questo libro
il sunto delle frasi
che avei da dirvi
sull’angelo più saggio,
lei con la gente sempre comprensiva.
 
Sai quante sere mi ha salvato alla deriva
di amici e amori andati e di rancori
riprenditi le ali
che al mondo tu
almeno nel mio caso
hai fatto più che regalar sorriso.
Riprendiiti la vita amica cara
un po di strada la faremo insieme.
 
Porta lontano, la poesia è quel bene
prezioso più di un dono di Natale.
 
 
Molte sono le cose da dover dire approposito di Laura, Martina e Alexis
dirò soltanto che sotto ad ognuno dei loro pensieri per me
cen’è uno per loro.
Fermo restando che non è mai abbastanza.
Grazie, vi voglio bene !!
 
Il cuore
 è opera di Laura
Il vaso
è opera di Martina
Il libro
è opera di Alexis Ghidoni
 
© Tutti i dritti sono riservati
 
Marco Vasselli
 
 
Questa poesia è apparsa per la prima volta nel blog il 19 Marzo 2007
 
 

4 commenti

Vorrei tu fossi – 1 Agosto 2007


Vorrei tu fossi

Sempre come ieri

Presa da mille impegni

Fatta di mille risa

Vulcanica e caotica

Come l’età richiede.

 

Vorrei tu avessi

Mille discorsi amici

Di gente e di viaggi

E di scoperte e foto,

Di passeggiate e svaghi

 

Ma così no,

lo so che non è giusto

sei tu a pagare

sempre e comunque il conto.

 

Mi hai regalato la tua simpatia

E adesso mi dispiace

Amica mia

Di stare qua

E non poter far nulla

Per alleviar quell’attimo d’incerto

Che stai passando

Che passeremo insieme

Perché sei unica,

Perché ti voglio bene.

 

 

Marco Vasselli    a Laura M.   Un’amica unica.

 

poesia apparsa nel blog la prima volta il primo Agosto 2007

 

3 commenti

Frammenti di te


 

 

 

Frammenti

 
 
Dai un’occhiata al mondo di Alexis, potrà piacerti oppure no, lei comunque è una grande
 
 
 
 

 

 

Lascia un commento

A Mobile Friendship XD


 
 

 

 

Marco and Kharon Gillian, a dancer a poet and a mobile friendship

© Tutti i diritti sono riservati

 

 

4 commenti

Come piace a me


 

 

Tu sei
proprio quella che non dice mai
che questo mondo è positivo
per me e per te

Vedi me
che rendo questa vita futile
racconto storie un po’ lunatiche
di questa gente futile

Io
che ti conosco bene ormai
e che penso a quello che ti farei
se fossimo in un paradiso grigio
come piace a me
che dicon tutti che sono un po’ strano
che pensan che io non sono umano
soltanto perchè io penso
come piace a me

Piove se
diventi strana ed irascibile
per quelle distrazioni mie
che ti fanno riflettere

ma vedi che
sono un pirata sulle nuvole
che crede troppo a troppe favole
di questa gente futile

Io
che penso sempre a quello che fai
e che penso a quello che ti farei
se fossimo in un paradiso grigio
come piace a me
che dicon tutti che sono un po’ strano
che pensan che io non sono umano
soltanto perchè io penso
come piace a me

Ma io
che ti conosco bene ormai
e che penso a quello che ti farei
se fossimo in un paradiso grigio
come piace a me
che dicon tutti che sono un po’ strano
che pensan che io non sono umano
soltanto perchè io penso
come piace a me

 

 

Questa è per te Alexis,

 Una delle tue canzoni preferite

e che mi riporta alla mente un periodo ricco di spensieratezza e risate

quando in messenger non c’erano finti tristi e depressi a oltranza, e ci bastava poco per far tardi io te Martina e Laura

Grazie a te come a loro, perchè siete vere

 

 

11 commenti

Sogno di Primavera


 

 

Incantato se ne sta

Dai sogni come bolle di sapone

Sornione e assente

Rapito dall’incanto

Dalla magia del tutto,

il tempo andare, nella quiete di un mezzogiorno

ritrovare

strada da camminare

andare avanti

randagio e sognatore

come che i sogni andati li presenti

tornano in mente

e restano nel cuore.

 

 

Marco Vasselli per Cricca

Fotografia di Cricca

© Tutti i diritti sono riservati

6 commenti

Fotoracconto – Ho imparato a capire


 
 
 
Ho imparato che c’è sempre un motivo per ogni cosa,
che le cose belle non puoi farle accadere per forza,
le cose belle avvengono quando meno te lo aspetti.
ho imparato che in una qualche misura siamo importanti per ognuno di coloro che ci circondano
e che anche chi non te lo dice può volerti bene,
lo si vede da un gesto.
Ho imparato che l’amicizia non si vede dal tempo in cui ci si frequenta o ci si sente,
bensì dalla qualità di esso.
Credo di non aver imparato abbastanza dalla vita,
ma quello che so è che è un viaggio in treno con un unico biglietto.
Beh,
ho imparato a cercare di rendere un po migliore
il vaggio mio e di chi mi sta attorno.
 
Che bello sarebbe il mondo se ognuno nel suo piccolo lo facesse !!
 
 
Marco Vasselli
 
a Laura Mecozzi
 
la persona che me lo ha insegnato
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
Poesia apparsa per la prima volta nel blog il 5 Novembre 2008
 
e pubblicata nell’antologia di poesie " Greta e la nuvola "
 
 
 

14 commenti

Somewhere over te raimbow


 

 

Da qualche parte sopra l’arcobaleno
proprio lassù, ci sono i sogni che hai fatto
una volta durante la ninna nanna
da qualche parte sopra l’arcobaleno
volano uccelli blu e i sogni che hai fatto,
i sogni diventano davvero realtà

un giorno esprimerò un desiderio
su una stella cadente
mi sveglierò quando le nuvole
saranno lontane dietro di me
dove i problemi si fondono come gocce di limone
lassù in alto, sulle cime dei camini
è proprio lì che mi troverai
da qualche parte sopra l’arcobaleno
volano uccelli blu e i sogni che hai osato fare,
oh perchè, perchè non posso io?

Beh vedo gli alberi del prato e
anche le rose rosse
le guarderò mentre fioriscono
per me e per te
e penso tra me e me
"che mondo meraviglioso!"

Beh vedo cieli blu e nuvole bianche
e la luminosità del giorno
mi piace il buio e penso tra me e me
"che mondo meraviglioso!"

I colori dell’arcobaleno così belli nel cielo
sono anche sui visi delle persone che passano
vedo degli amici che salutano
dicono "come stai?"
in realtà stanno dicendo "ti voglio bene"
ascolto i pianti dei bambini
e li vedo crescere
impareranno molto di più
di quello che sapremo
e penso tra me e me
"che mondo meraviglioso!"

un giorno esprimerò un desiderio
su una stella cadente
mi sveglierò quando le nuvole
saranno lontane dietro di me
dove i problemi si fondono come gocce di limone
lassù in alto, sulle cime dei camini
è proprio lì che mi troverai
da qualche parte sopra l’arcobaleno
ci sono i sogni che hai osato fare,
oh perchè, perchè non posso io?
     

 
 
 
 Per Laura  M.
 e per tutte le volte  sopra l’arcobaleno  
 
 

4 commenti

Un angelo con gli anfibi


 
Nero vestita,

come la notte il cielo

e dietro il velo

di un sorriso accennato

tanto rancore e voglia di cambiare.

 

Autoironia

E un pizzico di vita

Anfibi ed un bambino da cullare.

 

E la vita troppe volte ti ha tradito

E la vita è un lamento continuo

Come quella canzone …

Perché tutti vogliono Ale come dicono loro

Ma nessuno sa quello che vuole lei

O lo ignorano…

 

“Non vali niente …”

“L’unica donna in casa…”

Come nel Medioevo

Come gente senza sentimento

Senza senso.

 

Fai della simpatia uno scudo

Del sorriso un insulto

Verso coloro che ti mortificano,

Fai del tuo cuore il tuo diamante nel buio

Perché è il tuo dono migliore

Che porterai a chi lo sa apprezzare.

 

Dai Ale…una birra tra amici

Una risata al vento

E quei tuoi anfibi

Per camminare sull’intolleranza.

 

 

Marco Vasselli                                                  Roma 31 gennaio 2007

 
Ad Alexis Ghidoni
 
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
Poesia apparsa per la prima volta nel blog il 21 Febbraio 2007
 
 
 
 

4 commenti

Aurora sogna


Si sveglia che fa buio ormai d’abitudine
La notte le regala un’aria più complice
Detesta il vuoto dei rumori della realtà (aurora sogna)
Ma col volume a stecca può sopravvire (aurora sogna)
Sogna una carne sintetica
Nuovi attributi e un microchip emozionale
Sogna di un bisturi amico che faccia di lei
Qualcosa fuori dal normale
Qualche gelato al giorno forse la nutrirà
Non crede nell’amore in cio’ è molto semplice
Come si chiama questa voglia di vivere (aurora sogna)
Che nel suo corpo ha bisogno di espandere (aurora sogna)
Sogna una carne sintetica
Nuovi attributi e un microchip emozionale
Occhi bionici più adrenalina
Sensori e ciberbenetica neurale
Sogna una carne sintetica
Nuovi attributi e un microchip emozionale
Labbra cromate ricordi seriali
Emozioni e un nuovo impianto sessuale

Lei senza più mangiare lei senza più dormire
Lei senza più mangiare lei senza più dormire

Sogna una carne sintetica
Nuovi attributi e un microchip emozionale
Sogna di un bisturi amico
Che faccia di lei qualcosa fuori dal normale
Sogna una carne sintetica
Nuovi attributi e un microchip emozionale
Occhi bionici più adrenalina
Sensori e ciberbenetica neurale
Le stesse facce che ogni giorno fanno male
Le stesse voci recitanti giudicare
Posa l’orecchio sul bicchiere e sente il mare
Ma non il suono della musica che piace a lei
La solitudine che indossa è più normale
Di una prudente saggia e isterica morale
Aurora sogna e nei suoi sogni sa cercare
Senza paura un’esclusiva felicità

Sogna una carne sintetica
Nuovi attributi e un microchip emozionale
Sogna di un bisturi amico che faccia di lei
Qualcosa fuori dal normale
Sogna una carne sintetica
Nuovi attributi e un microchip emozionale
Occhi bionici più adrenalina
Sensori e ciberbenetica neurale
Sogna una carne sintetica
Nuovi attributi e un microchip emozionale
Labbra cromate ricordi seriali
Emozioni e un nuovo impianto sessuale

A Laura


Una delle sue preferite

Lascia un commento

Frammenti d’anima – … e questa è per Alexis


 

Alexis Ghidoni: 

 Lei devo il simbolo di questo blog, le sue perle di saggezza, la condivisione delle esperienze belle e brutte.

 A lei devo i consigli per scrivere, le ispirazioni e lei da quattro anni a questa parte, è un’altra vera amica che grazie a questo blog ho trovato.

 E facevamo notte a ridere in Msn, ci scambiavamo consigli e tuttora, quando ho bisogno lei c’ è sempre. Grazie Alexis, per la tua discrezione e la tua saggezza, che

sempre mi ha indirizzato per la giusta strada. Sei una grande !! Anche tu avrai una tua categoria quì.

 

La Poesia porta Lontano - by Alexis.jpg

 

L’immagine “ La poesia porta lontano” , simbolo di questo blog

è una creazione di Alexis Ghidoni

 

© Tutti i diritti sono riservati

4 commenti

Su una strada lastricata di veri stronzi


 
Camminavo spensierato
su una strda accompagnato da quattro amici
erano veri
lo sapevo per certo,
avrei potuto affidargli le chiavi di casa
mancare una settimana o un mese
e sapere di ritrovare
ogni cosa al suo posto,
tovaglie e bicchieri nella credenza,
piante annaffiate
e un biglietto con sopra scritto " Ti voglio bene "
 
Son passati mesi
anni
e al di la delle discussioni, delle incomprensioni,
si è fatto poi il passo successivo,
capirsi
leggersi dentro,
come ad andare al di la dell’odio
del rancore
della rabbia d’un momento.
 
Sono fiero, orgoglioo di loro
tanto che
se li decanto ancora in questi fogli
è perchè son per me come fratelli.
 
Camminiamo da mesi
da anni
su una strada lastricata di veri stronzi,
di cui non scorgi le sembianze
ne annusi il puzzo
camuffata da cioccolata quel che è merda,
ma
compatti come la nebbia nel varesotto
solidi come grnito di Carrara
siamo un tutt’uno,
prendiamo la paletta
e ce ne liberiamo
 
Gli amici veri, rispettano l’ambiente !!
 
 
 
Marco Vasselli
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 

11 commenti

Quattro anni fa


 
Quattro anni fa scrivesti entrando qui :
 
" anche se nn ci capisco molto.. mi piacciono le tue poesie^_^ "
 
adesso non solo capisci le mie poesie
 
ma sei l’amica che più ha capito me
 
Grazie Laura
 
 
 
Marco Vasselli a Laura M.
 
Nei giorni in cui ricorre il quarto anno dall’inizio di questa splendida amicizia
 
© Tutti i diritti sono riservati
 

  

1 Commento

Charlie Chapplin – Smile


 

 

Ho voluto postare questo video innanzitutto perchè ci ricorda che qualunque cosa ci accada dobbiamo cercaredi sorridere. Voglio dedicarlo idealmente all’amica che mi ha fatto conoscere la canzone, una delle persone speciali conosciute su Msn. Colei che proprio per prima ha seguito sempre il mio blog ed a cui spesso il mondo nega i sorrisi che merita. Grazie Laura per tutte le volte in cui ci sei stata, ci sei, ci sarai…

 

Questo video, questa breve decica sotto riportata così come compare nell’intervento ortiginale, rappresenta uno dei momenti per me più belli dell’amicizia con Laura e mai mi stancherò di dire che è la persona migliore che abbia mai conosciuto a partire da questo blog. L’intervento apparve per la prima volta nel blog il 18 Gennaio 2008

2 commenti

A un vero amico


 

Non ti dirò tesoro

Ne amico

Ne mille appellativi

Vezzeggiativi o altro

Non farò lode di ogni tua dote

Ne vanto dell’amicizia se ci lega

Ma se lo meriti

A fronte di tanti “ Ma chi se ne frega “

Se avrai bisogno ti farò da strada

Quando persa l’avrai

Ritroveremo

 

 

Marco Vasselli
 
© Tutti i diritti sono riservati
 

6 commenti

Una parte del mio mondo – 2 ottobre 2008


 

Cuore - Foto di Laura M. - Tutti i diitti sono riservati

 

Questa sera
ho il deserto nel cuore,
mi sento vuoto
come quel cuore fatto di dita che mi regalasti.

Manco sei andata via che già mi manchi
sono emotivo sono emotivo
è questa la spiegazione.

Ma come minimizzare tuto questo
come dare spiegazione
che un pezzo di me
amica con la Canon
è andato sbattendo tutto all’aria ciò che è stato ?

Un momento di rabbia?
Tristezza mista
a voglia di cambiare ?
…e chi lo sà…
io non lo so sapere…

Non sò sapere
come sarà domani
senza quella che mi induceva a ragionare,
pensare al mondo
che è tutto un mondezzaio.

Mi hai donato la tua amicizia
mi hai presentato il tuo universo
giorno per giorno
fianco a fianco
passo passo …
.. e passo passo
m’accorgo che finisce
che non resta nulla
se non qualche foto che avro’ paura di prendere
per non ricordare la felicità di un volo di due anni
scandendoci i sorrisi e le paure
al suono dei Marlene ed una birra.

In bocca al lupo Laura
per come sarai domani
spero solo domani
porterai nei tuoi ricordi
questo tuo amico sciocco
che come un bambino sta per piangere.

 

Auguro a Laura M.tutto il bene del mondo mentre io perdo una parte del mio.

 

Marco Vasselli

L’immagine " Cuore di mani " è una creazione di Laura M.

© Tutti i diritti sono riservati

 

POESIA POSTATA PER LA PRIMA VOLTA NEL BLOG IL 2 OTTOBRE 2008

 

2 commenti

Stanco ma felice


 
Stanco d’un mondo assillante
che mi pne domande, talvolta assente
come un mare in tempesta che non m’aiuta,
sono felice di ritrovare
in un pezzo di vita vissuta
il vero senso della giusta strada
e andrai e andrò
a raccontar di quello
felice d’esser
felice d’esser stato
avanti andrò
sempre e comunque
con il sorriso
e con il sole dentro
 
 
Marco Vasselli
 
© Tutti i diritti sono riservati
 

8 commenti

E dove tutti sperano in un lieto fine …


 
Ed eccolo li.
che quando tutti sperano in un lieto fine,
o lieto o meno la fine non c’è mai.
 
E’ tutto in evoluzione
in involuzione
in un cammino
che metro per metro
ci viene ridisegnato .
 
Metro per metro
da una mano che detta fato
ci porta indietro altrove
o avanti o che ci fa restar fermi
ad ammirar tramonti
dipinger albe
e scrivere in quaderni e dentro il cuore
di questa vita .
questo spettacolo che lieto fine è sempre l’amor che hai dato.
 
 
 
 
Marco Vasselli
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 

7 commenti

Musica – Cesare Cremonini – Morgan Freeman – Dev’essere così


 

Si, dev’essere cosi!
Che tutto quel che accade ha un senso
altrimenti non saresti qui
a farmi respirare il vento

si, dev’essere cosi!
Che tutto quel che serve e’ un cuore
altrimenti non saresti qui
a farmi respirare amore

tutti cercano una soluzione
e gridano sperando nell’arrivo di un dottore
ma tutto quel che serve in una pillola non c’è
non ti ho insegnato niente
quando stavi insieme a me?

Si, dev’essere cosi!!
Che tutto quel che accade ha un senso
altrimenti non saresti qui
ed io con te non perderei il mio tempo

tutti guardan la televisione
e aspettano di piangere per farsi compassione
ma dentro quella scatola risposte non ce n’è
solo donne in maschera e buffoni come me

si, ammetti che e’ cosi!!
Che tutto quel che abbiamo è un cuore
e quindi fatti forza e vieni qui
e chiedimi di far l’amore
e chiedimi di far l’amore
e chiedimi di far l’amore

Poetico il testo del grande Cesare

Bello il video con un primo attore d’eccezione


 

2 commenti

Per tutte quelle volte – A Martina


 
Per tutte quelle volte che sei riuscita a capirmi
Per tutte quelle volte che mi hai regalato un sorriso
Per tutte quelle volte che sei riuscita a farmi sentire importante
Per tutte quelle volte che mi hai dimostrato e dichiarato il tuo bene
Per tutte quelle volte in cui mi sei stata vicina, pur essendomi lontana
Per tutte quelle volte che avrei voluro dirti tante cose che tu hai compreso senza che io aprissi bocca
Per quello che sei e sarai sempre per me
 
 
 
 Martina C:scrisse questa poesia per me nel 2008, ora siccome è un po che non ho sue notizie e mi manca, io la dedico a lei
 
 
 

 
Marco Vasselli a Martina C
 
perchè sei e sarai sempre per me la mia fan numero uno
 
 
© Tutti i diritti sono riservati
 

2 commenti

Rumore


 
Al termime del giorno
chiusa la porta di casa e il mondo dietro di essa
amo raccogliermi
con me stesso
e nei palmi delle mani
nella breve parentesi del silenzio
raccogliere quel po di bene
che ho ricevuto
e un poco che ne ho dato
spero non dissipare tu saprai.
 
Al termine del giorno
ogni viso incotrato
voce amica
parole di discorsi spesi bene
spero portare in me ancora e ancora
come d’un’oasi
una perlina di silenzio
attorno al quale
un mondo immenso
gretto e meschino
spara parole vuote e senza senso
e fa rumore
ne posso fare a meno !!
 
 
 
 
Marco Vasselli
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
 
 

11 commenti

Il Diario – RiproPost – Stasi


 
Stasi
su un foglio bianco
appagato ma stanco
quando la notte cala
m’imbarco con Morfeo
…ed è già ieri…

 

 

Poesia di Marco Vasselli

L’immagine " La poesia porta lontano  " è una creazione di Alexis Ghidoni

Tutti i diritti sono riservati

Poesia apparsa in questo blog il 29 Aprile 2007

© Tutti i diritti sono riservati

6 commenti

Marlene Kuntz – Nuotando nell’aria


 

 

Pelle: è la tua proprio quella che mi manca
in certi momenti e in questo momento
è la tua pelle ciò che sento nuotando nell’aria.
Odori dell’amore nella mente dolente, tremante, ardente:
il cuore domanda cos’è che manca
perchè si sente male, molto male, amando, amando, amandoti ancora.

Nel letto, aspetto ogni giorno un pezzo di te
un grammo di gioia del tuo sorriso e non mi basta
nuotare nell’aria per immaginarti: se tu sapessi che pena.
Intanto l’aria intorno è più nebbia che altro
l’aria è più nebbia che altro

E’ certo un brivido averti qui con me
in volo libero sugli anni andati ormai
e non è facile, dovresti credermi,
sentirti qui con me perchè tu non ci sei.
Mi piacerebbe sai, sentirti piangere,
anche una lacrima, per pochi attimi.
Mi piacerebbe sai…

A Laura in ricordo del blog che avevamo insieme su Splinder che portava il nome di questa canzone

 

4 commenti

Marlene Kuntz – Infinità


 

 http://video.libero.it/static/swf/eltvplayer.swf?id=8f745fb2cc18498dab22983f543c1884.flv&ap=0

 

Vieni qui, vicino a me e fatti piccola
ti sogno avvolta e tenera in calde cavità

La mia emozione è un brivido e non lo sperderò
ma prenditi un mio battito e mischialo coi tuoi

La cosa più speciale che mi potessi offrire:
un lampo di infinità.
Che non mi fa dormire e non mi fa vegliare:
ora è per sempre ora

Vieni a farti vela in me e portami con te
c’è un soffio di vertigine che ci sospingerà

La cosa più speciale che mi potessi offrire:
un lampo di infinità.
Che non mi fa dormire e non mi fa vegliare:
ora è per sempre ora

Rimani così nel sogno in cui sei
e lasciati sussurrare:
"Rimani così nel sogno che sei
e lasciati accarezzare"

Rimani così nel sogno in cui sei
e lasciati mormorare:
"Rimani così nei sogni che fai
non ti vorrò ridestare"

 

Grazie Laura, per quel che è stato e quello che sarà 

 " La cosa più speciale che mi potessi offrire è un lampo d’infinità "

 

Lascia un commento

Kharon’s Word ( When a great star meet a simply poet )


Lascia un commento

Il Diario – RiproPost – .


 

ATTORNO LA CAMPAGNA

DOVE LA NOTTE E’ SCESA,

DOVE IL CANTO DI CICALE

MI ACCOMPAGNA

IN EUFORICHE ESCURSIONI

FUORI E DENTRO ME.

 

LA PACE E’ TORNATA !

 

GIORNI SON STATI

DI VELENI E RANCORI

ED UN CANE M’ ABBAIA

SCODINZOLA

E D’UN TRATTO

UNA GIOCOSA ARIA MI PERVADE.

 

E IN LONTANANZA

FINESTRE ACCESE FIOCHE

LI’ A POLTRIRE,

SONO IN ATTESA

DI UNA RISPOLVERATA

E SONO LI’

CHE GUAI A CHI ME LE TOCCA !

 

QUESTO MOMENTO

CHE MI APPAGA

E LI’ UNA STELLA

DOVE POTER GUARDARE.

 

FRUSCIO DI VENTO

TRAI MIEI POCHI CAPELLI

ED I MIEI MOLTI PENSIERI.

 

E SONO QUI’

ARRESO ALLA BELLEZZA DELLA VITA !

 

 

 

Poesia di Marco Vasselli

L’immagine " La poesia porta lontano " è una creazione di Alexis Ghidoni

 

 

 

 

© Tutti i diritti sono riservati

Poesia apparsa per la prima volta nel blog il 30 Maggio 2007

 

 

 

 

2 commenti

Il Diario – RiproPost – Gioco alle rime


 

GIOCO ALLE RIME

SI BACIANO

INCATENANO

SU FOGLI D’UN CANDORE LUMINOSO

E SCRIVO

SCRIVO,

E INTANTO NON RIPOSO

PUR DI CAVARE

QUATTRO STROFE AL GIORNO.

 

RINCORRO PAROLE

ASPETTO UN NUOVO SOLE

UN SOLE CHE MI SCALDI

NON LO FARO’ PER SOLDI

NON LO FARO’ PER DENARO

PERCHE’ QUESTO

E’ TUTTO CIO’ CHE MI E’ CARO

CHE NON SONO CAPACE DI ABBANDONARE

SENZA CHE

IL MIO CUORE NON PROVI DOLORE.

 

 

Marco Vasselli

Poesia apparsa per la prima volta nel blog il 30 Aprile 2007

© Tutti i diritti sono riservati

 

6 commenti

Magdalena – A Perfect Circle


 

Overcome by your
Moving temple
Overcome by this
Holiest of altars

So pure
So rare
To witness such an earthly goddess
That I’ve lost my self control
Beyond compelled to throw this dollar down before your
Holiest of altars

I’d sell
My soul
My self-esteem a dollar at a time

One chance
One kiss
One taste of you my magdalena

I bear witness
To this place, this prayer, so long forgotten
So pure
So rare
To witness such an earthly goddess

That I’d sell
My soul
My self-esteem a dollar at a time
For one chance
One kiss
One taste of you my black madonna

I’d sell
My soul
My self-esteem a dollar at a time

One taste
One taste
One taste of you my Magdalena

__________________

 

Sopraffatto dal tuo tempio movente
sopraffatto da quest’altissimo altare

Così pura così rara da rappresentare
una dea terrena
tanto che ho perso il mio autocontrollo dopo avermi imposto
di lanciare questo dollaro davanti al più sacro dei tuoi altari

Venderò la mia anima, la mia autostima, un dollaro alla volta
per una possibilità, un bacio, un assaggio di te
mia Maddalena

Ho trascinato testimonianza in questo luogo, questa preghiera a lungo dimenticata così pura, così rara per rappresentare
una dea terrena
a cui ho venduto la mia anima, la mia autostima un dollaro una volta
per una possibiltà, un bacio
un assaggio della mia Madonna Nera

Vederei la mia anima, la mia autostima un dollaro alla volta
un assaggio un assaggio un assaggio di te la mia
Maddalena

Lascia un commento

Bianca – Afterhours


 

Sei il colore che non ho
e non catturerò
ma se ci fosse un metodo
vorrei che fosse il mio
fanne quel che vuoi, di noi
me l’hai insegnato tu
se c’è una cosa che è immorale
è la banalità

lo sai
lo sai
che tu sei troppo bianca per restare
mano nella mano con te stessa
e non voglio certo che tu sia
la mia più bella cosa mai successa

sei il colore che non ho
e che vorrei essere io
ma se ti rende libera
ti regalo il mio

lo sai
lo sai
che tu sei troppo bianca per restare
mano nella mano con te stessa
e non voglio certo che tu sia
la mia più bella cosa mai successa

tu sei troppo bianca per restare
mano nella mano con te stessa
e non voglio certo che tu sia
la mia più bella cosa mai successa

vedrai . . .

 

 

2 commenti

Kharon Gillian


 
 
 

8 commenti

Girovagavo


 
Girovagavo
nell’idea d’un’Odissea
dove non ebbi più certezze
se non poche carezze di chi capiva.
 
Giunto alla meta
mi si accese il viso
e vidi e seppi di sogni realizzarsi
e mani stringersi nel patto mai sperato
la Primavera
non è che uno stato mentale
credo di rimanerci ancora a lungo !!
 
 
 
 
 
Marco Vasselli
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
 
 

8 commenti

Oltremare


 
Un valzer tra giorno e notte
 
e vai e torni
 
e bianco e nero
 
e blu oltremare
 
eccoti
 
una stretta di mano
 
 
 
Ciao !!
 
 
 
 
 
Marco Vasselli
 
 
© Tutti i diritti sono riservati
 
 
 

6 commenti

The curtain


 
…silence …
the curtain rises
calm Kharon
many thoughts
…here…
the applause of the public
you go on stage !!
 
 
___________________
 
 
…silenzio…
si alza il sipario
calma Kharon
mille pensieri
…ecco…
l’applauso del pubblico

si va in scena !!
 
 
 
 
Poem wrote by Marco Vasselli to Kharon Gillian Rossi
 
Photo Kharon Gillian Rossi
 
Editing Marco Vasselli
 
© All rights reserved
 
 
 

Lascia un commento

From Traveling 2 fooding

Hand-picked Traveling and Fooding places

psychologistmimi

Food, Road Trips & Notes from the Non-Profit Underground

FOXTURBO

#Pra fazer bons negócios # homens #mulher de 18a60 que mora no Brasil,#Portugal,#Angola #Argentina

Lake Sea Water

Musings, tales

Beyond Fifty Shades

Erotic Fantasies

The Thinking Pen

Literary Pasta, made with aromatic earnestness , served by an overthinking mind.

Viaggia con gli occhi Sogna con il Cuore

chi viaggia ha sempre qualcosa da dire

Little Mermaid's Writes

Movie Reviews, Travel stories, Lifestyle

Nengkoy

ruminations & travesties of the favorite yet naughty son of Nengkoy

Terreiro Roça de Obaluaê

Misérias,guerras,doenças, desempregos,não vem de Deus e nem dos Orixás. Vem do julgamento e desrespeito entre a humanidade

Visionarie ~Kindness Chronicles

"kindness is healing, writer & poet of sorts, "

Positive Acts

"Never give Up on your dream"

Unlocking The Hidden Me

Tranquil notions, melange of sterile musings & a pinch of salt

Adelina Mărieş - design

picturi, schite, desene, idei semnate Adelina Maries

Anna's Styles

Lifestyle,beauty, restaurant, food, fitness, jobs, shopping, Ideas and news, travel, photography,news,daily updates,celebrities lifestyle,latest trends.

PT Master Guide

Your Complete Medical Guide.

The Caustic Misanthrope

My2Cents • Sono Solo Miei Pensieri...

MyBooksnAll

Blogger

The passionate learner

A curious, passionate and enthusiastic learner is introduced to a new virtual world. And the awaiting journey begins...

Jazz You Too

jazz music blog

Akshay Iyer

Live Life An Extra Mile!

ആമി

-Radiate Positivity

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

Supporto - WordPress.com

WordPress.com documenti di supporto

dalichoko

しょーもない

POESÍA JAPONESA DE ELFICAROSA.

UN LUGAR DONDE ESCRIBO LO QUE SIENTE MI ALMA.

Albigensia Press

The Author Home of Marcus Johnston

niralasahitya

Never give up

The Unsigned Writer

An author of creative writing, short stories, poetry, eccentric ideas, and way too many cliff-hangers

Meteoedu

Amanece un nuevo dia

jejaka petualang

let me ride through the wide-open country that I love...

laranjitoart.wordpress.com/

Espaço para expor o que sinto, penso, faço ou nada disso.

jesussocial

Christian News, Devotional, Leadership, Church, Evangelism, Conference, Worship, Pastors , Bible, Gospel Music,Gospel,Salvation, GoodNews, Disciples, Cross,Winning, Love, Mercy,Bible Study,New Testament, Church,Matthew,Mark, Luke, John,Heart, Soul, Body,Mind,Spirit,Church History, Books, Pastorso, Evangelists. Teachers, Apostles, Healing, Leadership, Grace, Salvation, Faith,Lifestyle and Entertainment,

Rtistic

I speak my heart out.

chapter18

A blog with an Indian prespective

Atropa Belladonna Von Coup

reader , writer , poet , person .

Unique always

Motivator | Guide | Spiritual learner

Norma Rrae

author of many genres because no one likes being stationary

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: