Archivio per la categoria Tra Tor Sapienza e il mondo

In un periodo nero .


Tenere a cuore i fatti e le persone
spingere il cuore oltre … emozionare

Resistere in un mondo di indifferenza
ma fiero d’essere il poeta di Tor Sapienza .

In questi tempi di Corona Virus
distanziamenti di intenti
di anime
di emozioni
come se pure a queste
si possano poi imporre restrizioni .

Spero scrivo e dispero
e vado avanti
e più avanzo più noto che
non sono che uno dei tanti scarabocchi
sopra d’un foglio che è chiamato mondo
e porterò nel mio piccolo colori
perché in ogni periodo nero ce ne è un po .

Marco Vasselli © 2020

, , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Fotopoesia – Tor Sapienza#18


Marco Vasselli © 2020

, , , ,

3 commenti

Fotopoesia – Tor Sapienza #17


Marco Vasselli © 2020

, , ,

1 Commento

Tra Tor Sapienza e il mondo – Te amo ❤ .


Tu sei quel luogo

dove le mie paure

e le mie ansie si annullano .

Tu sei Tor Sapienza ,

tu sei la mia casa

da sempre e per sempre

e io te amo ❤

Marco Vasselli © 2020

, , , , , , ,

2 commenti

Fotopoesia – Tor Sapienza #16


Marco Vasselli © 2020

, , , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #15


Marco Vasselli © 2019

, , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #14


Marco Vasselli © 2019

, , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #13


Marco Vasselli © 2019

, , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #12


Marco Vasselli © 2019

, , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #11


Marco Vasselli © 2019

, , ,

1 Commento

Con il triplo degli anni .


Tra Tor Sapienza e il mondo
cerco di camminare a testa alta
qui vedo gente falsa che si esalta
che se ti dice male poi esulta
che davanti ti saluta
e che di dietro ti insulta
… … …
ma il mio quartiere no
tra gente grezza e schietta
che ti dice come la pensa
tra cazzeggio e stress
davanti allo stesso bar di Severina
anche se Severina non c’è più

siamo soltanto noi
gli stessi ragazzini di prima
con il triplo degli anni
cresciuti a pane e Vasco
ed a secchiate
quando che a sera tardi la chitarra
rompeva il cazzo
a gente che dormiva

ma dimmi un po’
quanti anni hai stasera

io diciassette e mezzo
o forse meno
… … …

Marco Vasselli © 2019

, , , , , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Amici di Tor Sapienza .


Marco Vasselli per gli amici di Tor Sapienza © 2019

, , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #10


Marco Vasselli © 2019

, , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #9


, , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #8


Marco Vasselli © 2019

, , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #7


Marco Vasselli © 2019

, , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #6


Marco Vasselli © 2018 – 2019

, , , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #5


Marco Vasselli © 2018 – 2019

, , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #4


, , , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #3


Marco Vasselli © 2007 – 2019

, , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #2


Marco Vasselli © 2007 – 2019

, , , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza #1


Marco Vasselli © 2007 – 2019

, , , , ,

1 Commento

Fermo restai …


Fermo restai ad ammirare il tempo
solo che il tempo andava
ed io rimasi solo .

Forse perchè quegli altri
avevano da fare
… … …
Solo restai
da Tor Sapienza
volare sopra il mare
cercando ancora un mondo
e nuova gente
senza prestarmi affatto
e mai a vendette
… … …
Tra Tor Sapienza e il mondo
sta il poeta
come c’è sempre stato
perché emozione bella
il mio restare
… … …

Marco Vasselli © 2019

, ,

3 commenti

Anima abusiva .


Io sono un’anima abusiva

su sta terra del cazzo

troppo educato per gente di oggi

troppo delicato in un contesto di duri.

Sono un soggetto

dal tempo Delle medie

con meno capelli forse

con occhiali diversi

ma coi valori e coi principi mai perso.

Sono soltanto un’anima abusiva

un romantico di merda

che non ha mai vinto un cazzo

il classico bravo ragazzo.

Sono felice così

con tutti i miei evidenti limiti

in questo spicchio di mondo

dove tutti sono felici

ma il più delle volte

è solo apparenza

… … …

io sono felice di essere

il soggettino felice

Poeta di Tor Sapienza

quello che ancora ha un senso

un senso di appartenenza .

Solo vero per pochi io

ma di quei pochi ne vorrei migliaia .

Riservo questo cuore al mio quartiere

la gente mi rispetta da poeta

e del poeta sa gioia e dolore

… … …

Grazie ragazzi

chiamatemi ” Dottore ”

e laurea honoris causa alla poesia

… … …

ma sono solo

un’anima abusiva

per queste strade di periferia

… … …

Marco Vasselli © 2018

Dottore con laurea honoris causa per meriti poetici.

Grazie a Carlo a Gori e Nicola Marcucci .

, , , , , , , , ,

4 commenti

Videoracconto – Su via Casilina di notte .


Poesia di Marco Vasselli © 2018 declamata da Ellyyxha

, , , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Tor Sapienza nel cuore .


Qui la mia casa,

qui il mio cuore

… … …

Tor Sapienza nel cuore

… … …

Qui il mio passato
Il mio presente
da sempre e per sempre

… … …

Marco Vasselli © 2018

, , ,

1 Commento

Fiori dè periferia .


Me sogno prati immenzi

tra Tor Sapienza e er nonno

che er monno è puro e semprice

come a li tempi dè mì padre

come a li tempi dè mì nonno .

Gente che se saluta

gente vera e verace

dicennose

guardannose nell’occhio

quello che je piace

quello che nú je piace .

Allora era magnifica

pure se più difficile

la vita reale e agricola

de vino e risate e feste,

rinuncia der superfluo

e senza er frigorifero

magnà dopo er lavoro

quello che s’era còrto .

Er carrettiere povero

cor passo der cavallo

senza motori assurdi

Via Prenestina … che spettacolo .

Alberi e fiori a festa

stagioni vere e er tempo

scandiva tutto attorno

er ritmo dela vita .

Score un po’ tra le dita

er sogno come acqua

perché nun pòi fermallo

stoppallo o rallentallo .

E l’araba s’avvicina

me svejo contento e sereno

ma poi me gardo attorno

squallida la reartà .

Periferia la solita

ai margini der nonno

quer che nun piacerebbe

né a mí padre e né a mí nonno .

Marco Vasselli © 2018

, , , ,

2 commenti

Fotopoesia – Su via Casilina di notte.


Su via Casilina

di notte

tutto si rassomiglia

cattivi e buoni e buonisti

italiani e stranieri

viaggio onirico è reale

allucinazione sotto la luna

C’è Torre Maura di fronte

come anche il nuovo giorno sta in attesa

Ed io da qui

… 

Tra Tor Sapienza e il mondo

sto arrivando !!
Marco Vasselli © 2017

, , , , , , , ,

1 Commento

La primavera …


Spande la Primavera i suoi colori

d’intorno v’è silenzio e prati in fiore

e mentre non si sentono rumori

ispirazione arriva e mi pervade.
Dentro di me

la gente per le strade

a fare festa come di paese

e attorno le candele rosse e accese

la festa del patrono a Tor Sapienza

Gli amici cari attorno e tutti in coro

ritornando dal passato come i fuochi

artificiali e fatui e San Vincenzo

li sta a guardare e ride

e emette amore

Dentro di me ricordi

che intrisi di profumi e sensazioni

mi portano al passato più remoto

al tempo che in un lampo è già passato

Dove sei padre 

E dove siete tutti

E Paola e Carla 

e Severina e Nunzio

e Mauro e Marco

Vernice e Walterino

Graziella e Fabio e Luca

Pino e Carmelo e Anna

Paoletta con Stefania

Filippo e Sandro e Marco

Sor Pietro e Salvatore

Rosario e Sandro ed Anna ed Emanuela

Ma ecco che

candela dopo candela

si spengon tutte e torno al mio presente

Qualcosa che si vede e che si sente

Ancora musica 

quella del mio cuore

Che batte forte a ricordarli tutti

che questi ed altri 

vicini oppure distanti

li porto in cuore a porermeli sognare

solo così spando l’immenso amore

del mio quartiere 

e della gente tutta

Talvolta ne ho nostalgia

non lo nascondo

Questo è il mio credo 

e dopo molti anni

Io ancora in viaggio 

Tra Tor Sapienza e il mondo !!
Marco Vasselli © 2017


,

1 Commento

E’ l’alba …


All’alba

Torre Maura riprende colore

è vita 

e caciara .
 le macchine rade per strada

il silenzio la fa da padrone

e cammino distratto ed assente

ticchettio dei miei tacchi sul nero

dell’asfalto alle sei meno un quarto .
Torno a casa

nei pensieri Sabina

Tor Sapienza di poco lontana

mentre il sole già fa capolino

… … …

nella magia 

di una borgata anonima ed arresa

È l’alba 

… … …
Marco Vasselli © 2017


, ,

1 Commento

Trascorro Primavere …


Corro senza vento
senza pianto 

costretto in questa strada spazio-tempo

eppure non rimpiango e non lamento.


Corro tra ieri ed oggi ad aspirare domani 

e se la vita affanna o da problemi

con il sorriso affronterò di nuovo .


Tra Tor Sapienza e il mondo

è bello tornar qui ad emozionare 

di volta in volta trovar parole e versi

… … …

Porta lontano

la poesia

davvero 

mi fa sbottare in faccia al mondo intero

tutti i colori dell’animo sbracato

come che io disteso sopra un prato

mi guardo il cielo

… … …

trascorro Primavere !!

… … …


Marco Vasselli © 2017



, , , ,

1 Commento

Notte prima dell’Umbria .


Notte che disveli l’arcano

animo libero di rattrappirsi

od espandersi

come coda di pavone

le intensità dei colori e delle emozioni .

Notte

che prepari il futuro in un calderone

senza saperne l’alba od il sapore 

ascolta questo poeta sotto la luna

quieta il suo animo

addormenta la quotidiana battaglia

di questo viaggiatore stanco

stanco e sereno

tra Tor Sapienza e il mondo sta il suo cuore

Domani è l’Umbria

Ciao Roma, ciao Amore !! 

… … …
Marco Vasselli © 2017

, , ,

4 commenti

Mi voglio bene !!


Prendetemi così

gentil poeta

uomo di strada

tra Tor Sapienza e il mondo 

spesso a spasso

è sempre pronto ad aiutare tutti

appena posso.
Per quel che posso

per quel che mi compete

ed ho imparato poco nella vita

perché fidarsi sempre di persone

che poi di colpo se ne vanno altrove

senza spiegare mai perché è percome.
Mi faccio in quattro a risolvere i problemi

e mi ci applico col cuore e con la mente

Spreco di tempo

stanchezza dentro le ossa

nei muscoli e nei pensieri

e tante e tante e tante notti insonni

Forse non ho imparato dalla vita

menefreghismo e non avere cuore

che quando hai dato tutto resta niente

per chi magari lo meriterebbe.
Sono emotivo

è assai sentimentale

e ciò mi rende quello che talvolta

viene spolpato sprecando voce e tempo

a dar consigli a chi se ne approfitta.
Guardo la strada dritta innanzi a me

non so che cosa vi sarà domani

dò solamente che la vita è breve

e non la spreco a odiare chi mi ha usato .
Sarò un.poeta

un uomo di altri tempi

controcorrente a provare ancora amore

in senso lato

in senso universale

so solo che chi mi ha perso vive male

e ha rinunciato al meglio

E non è un vanto 

e non è per dire

ma il meglio sono io

Mi voglio bene !!


Marco Vasselli © 2017

,

1 Commento

Fotopoesia – Io e Roma #5


Marco Vasselli © 2017

, , , ,

4 commenti

Prendi la valigia


Prendi la valigia 

e vai

lontano dai luoghi comuni

la routine

lo stress

la gente ingrata .
Prendi la valigia

non importa per quanto tempo starai via

né cosa ti porterai

né quanto distante la meta

… … …

Tu lo sai che c’è sempre una meta

disegnala dentro te

vedila come reale è tangibile .
Essa rimane là 

trai battiti del cuore e le intenzioni

… … …

Prendi la valigia

apri le ali e vai 

… … …

Il meglio deve ancora arrivare

che ci sia posto nella tua valigia

per esperienze e positività

… … …

Quando 

tra la Norvegia e Torre Maura,

tra Tor Sapienza e il mondo tuo è mio

volgi il pensiero a me
… 

Io sarò lì con te Fabiè 

ci sarò sempre 

… … …
Marco Vasselli per Fabio Di Martina  © 2017


, , , , , , , , , , ,

1 Commento

Come un gabbiano in periferia.


Come un gabbiano 

sui cieli stretti del Quarticciolo

si era fermato un attimo

tra la piazzetta ed il bar

un attimo ancora tra case basse 

ad aspettare chi più mai verrà

un anno o sei minuti cosa conta ?
Solo tempo perduto appresso al nulla.
Per sua natura è libero

e con il vento a favore

di nuovo volteggerà 

tra Tor Sapienza e il mondo

Guarda già verso il mare

via di li

… … …
Marco Vasselli © 2017

,

1 Commento

Chiamala pure notte…


Chiamala pure notte

questo pezzo di vita indecente

questa voglia di rinascere sotto la luna

tra un passato che è un ieri presente

ed il futuro

Chiamala pure notte

tra Tor Sapienza e il mondo il vuoto espande

mille colori 

mille pensieri 

alla ricerca di quei sorrisi che son distanti

Sabina a Pordenone

Laura a Milano

Carlo è una stranissima forma d’arte che ora non so.

E il mio pensiero va a loro

sopra l’asfalto di Via Casilina

e poco dopo 

è un sogno

che nella quiete di Roma

si chiude gli occhi

è una giornata di riassume e sogna

… … …
Marco Vasselli © 2017

, ,

1 Commento

Te lo ricordi ? …


Te lo ricordi quando passavamo interi pomeriggi a casa tua e parlavamo e ridevamo di tutto ?

Te lo ricordi il Sabato mattina al Roma Club Tor Sapienza ?

Le camminate infinite per la stessa via più e più volte

e le sigarette a mezzi ?

Te lo ricordi al parco con il tuo cane

o sul balcone di casa tua sino a tarda sera d’Estate

o i ristoranti, i pub e le discoteche ?

Te lo ricordi il computer portatile con Windows 2000

e il Mediaplayer 9

e il corso di C++

e processore

scheda madre e RAM

e le lenti a contatto perse nel lavandino

ed io che aspettavo te che ti lavavi i capelli

Te li ricordi mille e più momenti trascorsi assieme

e il fatto che ci capiamo in uno sguardo ?

… … …

Io me li ricordo come fosse ora

… … …

Ma tu ora no

… … …

Che cazzo parlo a fa ?
Marco Vasselli per Stefania N.  © 2017

, , , ,

1 Commento

Vita insalubre .


Che vita insalubre
in un mondo lugubre
con rapporti umani fallati
tutti come fratelli
come una famiglia
quando fa comodo
poi stronzi e ingrati in un batter di ciglia

Che vita insalubre
in un mondo quasi di tenebre
sotto un cielo inquinato da scie chimiche
e i motori delle macchine ancora a benzina
con la tv che ci appanica
con la Brexit e i cugini oltremanica
ed un femminicidio
un furto
una rapina

Che mondo insalubre
tra la democrazia diretta
e la vita indiretta

mentre li vedi tutti ancora li
poveri e belli
coi buffi fino al midollo
le tasse sempre col fiato sul collo
però l’abbonamento alle partite
ed il telefonino da nove piotte

Che mondo di merda
dove devi stare attento

 quello che mangi

 quello che vivi

a quello che speri

Che prima ci hanno insegnato
ad avere un conto in banca pieno di zeri

che devi essere magra
e affabile
e mignotta

Che se ci penso altri cinque minuti come Mario Magnotta
sbrocco sbraito e smadonno
e come tanta altra gente
penso :
” Che cazzo dè monno ”

E ancora penso
quanto se stava bene ai tempi dè mì nonno

Che vita insalubre
che mondo lugubre

e non sono nessuno per svegliare la vostra coscenza

sono soltanto e sempre
il poeta
che
con umiltà e gentilezza
ancora va
tra Tor Sapienza e il mondo

Marco Vasselli © 2017

, ,

4 commenti

Nottate al Mc Tower pub .


Nottata 

di silenzio e di buio
Tor Sapienza è vicina

sebbene così distante

emotivamente dico

quartiere natio

dove mi pare 

che con l’andare del tempo

sempre meno mi rispecchia.
Notte che sto qui a ricordarmi 

di migliaia e migliaia di notti fa

trascorse a lavorare dentro un pub

quando si era più semplici

e della notte sapevo la magia

che culminava all’alba

tra mille risa con Riccardone e Antonio

e fusti di birra da cambiare e da svuotare

talvolta era più quella che bevevamo

che quella data ai clienti

ma andava bene così

e poi mi volto e 

puff

e non ci sono più

E Wanda e Silvia e Andrea

e il Talpa e la Franziskaner

sembrano quasi ieri

quasi che fosse sogno

che

in qualche istante 

come stanotte meraviglioso

torna da ieri l’altro dentro al mio cuore

Tra Tor Sapienza, il mondo è tutto il resto


Marco Vasselli © 2017

, , , , , , ,

1 Commento

… e poi a Settembre …


… e poi a Settembre …

tra qualche mese ancora

torna la pioggia e passerà l’Estate

… … …

La terra si preparerà all’Inverno

tra Tor Sapienza e il mondo

rinascrre potrà la nuova gioia !!
Marco Vasselli © 2017


, ,

1 Commento

Impressioni .


Passano per la mente

Come le dita veloci a disegnare

Sopra i vetri appannati del 19 .

Veloci sulle rotaie della vita

Tra Centocelle

Tor Sapienza e il mondo

…  … …

Impressioni talvolta sbagliate

… … …

Attimi brevi o eterni

Le impressioni

… … …
Marco Vasselli  © 2017


, , , , ,

1 Commento

Io resto a Tor Sapienza …


Io resto

Tra Tor Sapienza e il mondo è tutto questo …

Non del tutto santo e non sempre onesto

Ma fondamentalmente me stesso .
Io resto un tantino fesso e miracolato

A stupirmi di un tramonto in un mondo infervorato .

Dove tutti incazzati neri

Io con la calma del poetastro affronto

Ho affrontato ed affronterò i miei giorni neri 

Cercando nella bisaccia delle emozioni

Solo parole per chi le sa ascoltare.
Cammino questa sera per Via degli armenti 

Il passato riaffiora forte e i sentimenti

Fino a Piazza Enrico Coleman

Dove sono venuti fuori in un tempo lontano è vicino assieme …

Le prime rime 

Le prime vere amicizie

I primi amori 

Adesso vago sperso e solitario

Portando in me l’animo di borgata

Infondo mai assopito

Come di appartenenza

Sta stretta forte allo stomaco 

E piazza Giuseppe Raggio e la curvetta

Più in là in lontano

Le case popolari

Dove da qui canzoni e Rino Gaetano 

Cantato tutti quanti in un coro solo

Questa la giovinezza

Trascorsa tra la gloria e la monnezza .
E gente che quasi non conosco più

E cose che non avrei desiderato mai

Ma sono poeta

E lo vedo ancora un po’ con poesia

Questo posto trattato male

Dai roghi tossici e le prime pagine dei giornali

Per colpa di qualche animale razzista

Già tutti pronti a chiamarlo degrado

Ma che ne sanno questi

Che ne sanno

Di una partita a calcetto od a pallavolo

Su un campo di terra secca affittato ad ore

Di gente semplice

La casalinga 

Il lavoratore

E di quell’aria un po’ di paese che è ancora qui

E dei rapporti umani

E di vicini del tuo palazzo che son famiglia

Ed è qui la meraviglia

Tra quel casale a ballare samba e dire cazzate

E questa piazza

Piazza De Cupis dov’è la scuola

No lascia stà 

Er tempo vola

Tra la moltitudine della gente degli altri posti

E la pochezza delle persone che alberga altrove 

Io qui è solo qui 

Ritrovo il cuore ragazzo che vi ho lasciato

E tra sei mesi 

Oppure tra cent’anni 

Posso tornare qui per ritrovarlo 

… … …
Marco Vasselli © 2017

, , , , , , ,

1 Commento

Fermo ad aspettare …


Fermo ad aspettare Tra l’improbabile , l’impossibile ed il futuro,

Mi accorgo che lascio l’Umbria domani in fretta

Ma mai lasciata infondo questa quiete

Ed i sorrisi amici che vi ritrovo.

Si va per affrontare un’altra viaggio,

tra questa notte e gli argini del giorno

ed è partire e poter ritornare

tra Gubbio e Roma

tra Tor Sapienza e il mondo 

e nello zaino i sogni che ci metto

Un sogno vero è ritornar ai monti

… … …
Marco Vasselli © 2016


, , , , ,

1 Commento

Fotopoesia – Cinecittà dè notte …


Cinecittà dè notte …
è come dè ‘n fascino che nun se batte

E mentre la gente gironzola pè le strade der quartiere

me viene ‘n mente 

quante ce n’ho passate

da ragazzetto d’Estate 

insieme a Andrea 

a via Tito Labieno 

tra ‘na palestra 

bar Tredici o da Artemia 

Poi có la comitiva

I miei vent’anni allegri

có Arianna e Sandro e Katia e tutti l’artri

Pare passato ‘ngioro e só vent’anni 

a Cinecittà due có tutti loro 

quattro cazzate, ‘ná bira e ‘nà Marlboro 

er tempo ce volava cazzeggianno 

e mó stó qui 

stasera

e dé sti tempi 

a Lamaro c’è vado pè lavoro

laddove Gasman ‘ncontrava Anna Magnani

dove Fellini vide i Vitelloni 

da dove Ramazzotti partì in Tour 

e c’ho incontrato Verdone e Cortellesi.

Cinecittà 

è er vero che se mischia có li sogni 

è ‘n po’ borgata è ‘n po’ gente naif 

È stà serata viva e frizzantina 

e quattro passi su la Tuscolana 

e quattro gatti sotto a ‘sto fil  dè luna

che legano le gioie der passato

E quelle der presente in un tutt’una 


Marco Vasselli © 2016

, , , , , ,

3 commenti

Fotoracconto – I miei libri sono qui !! 


Vai alla mia vetrina !!

Qui i miei libri 

Li potete visionare e sfogliare

Ma soprattutto è qualora vogliate o possiate

Sarebbe gradito l’acquisto.
Si va dal 2010 con “Poesie tra le ciglia “, sino al 2016 con “Tra Tor Sapienza e il mondo “.

Ringrazio infinitamente Laura Forgia, mia musa in ” Poesia è il suo nome “, di cui troverete anche una versione in inglese.

Poi ringrazio Sabina, Carlo, Anna, Micky e tutti coloro che contribuiscono alla diffusione dei miei versi. 

So anche che questa passione per la poesia mi accompagna pressoché da sempre e scrivo perché mi viene naturale, non per monetizzare,ma se posso è meglio.

Alla fine del 2016 inoltre posso asserire con certezza che questo blog ha totalizzato oltre 11.800 visite da ogni parte del mondo che rappresenta il record di sempre, sin dal mio esordio come blogger nel 2006 ai tempi di MSN.

Grazie a tutti per aver sfogliato in lungo e il largo ” La poesia porta lontano ”

È un forte abbraccio a tutti quelli che mi leggono ed apprezzano e perché no, pure a quelli che mi leggono ed ai quali non sto simpaticissimo . Buone cose a tutti senza differenza dal poeta di Tor Sapienza …. 💚
Marco Vasselli © 2016


Vai alla mia vetrina !!

, , , , , , , , , , , , ,

3 commenti

All’angolo …


All’angolo tra volere è potere

sempre e comunque 

senza poter andare

sempre e comunque io

all’angolo tra l’essere e l’avete .

Un attimo

il coraggio

la scelta

in questa alba di Torre Maura

all’angolo trai sogni ed il reale

Tra Tor Sapienza e il mondo che m’attende 


Marco Vasselli © 2016


, ,

1 Commento

Le poesie di un nerd .


io sono un nerd

un soggetto

un fallito col pallino della poesia

le mie rime le conosco a menadito

il Vasselli è il mio poeta preferito

io sono un Nerd a denominazione di origine protetta

ho scritto rime a Laura, Martina, Gaia, Silvia, Elisabetta

a ricucire cuori infranti

in un bar al Prenestino a fare notte fino a tardi

e dopo un caffè e latte ammirato albe distratte.

Sino al sorgere del nuovo giorno

a tirare giù rime per Ludovica e a Francesca

a parlare di Roma, Tor Pignattara , di disgrazie e insuccessi

Io sono un nerd

che da più di dieci anni in un blog

e ancor prima dall’adolescenza

metteva e mette bianco su nero

a guardare il mondo in trasparenza

partito da Tor Sapienza senza mai arrivare altrove

traducendosi in ogni lingua o dialetto pur di arrivare ad ogni cuore

Io sono un nerd

e quel che ho fatto di buono

è la poesia o poco altro

ma sempre senza compromessi a guadagnarmi quel palco

dove per un’ora o due

si spegne rumore e luce

e la gente incantata 

sogna d’essere altrove

é li che volano

le poesie di un nerd

spedite e diritte al cuore

applauso

Grazie della serata

gente ti amo !!
Marco Vasselli © 2016


, ,

1 Commento

Weight Loss With Meticore

Take Action for a Healthy Life.* Feel Strong and Happy* all day.

Jours d'humeur

( parfois bonne mais souvent mauvaise )

The Biveros Effect

To Travel is to Live

Woman Reigns

She rules the world

PENSER

SITE FOR KNOWLEDGE AND FACTS

LiveTerra

I think therefore I am

Traumaticpoetry

#unsaidwords #lost #pratik

Diario di un non scrittore

Perché, in fondo, non so scrivere

Virtualidades

Blog do jornalista e professor Solon Saldanha

遊民ジャーナル

我思わぬ 故に我なし

Il mio viaggio

I viaggi della vita attraverso il lavoro, il cibo, i luoghi, le curiosità, la musica, le esperienze vissute e attuali, un viaggio nel tempo in continua evoluzione.

bArfaNi bAbA

Me, My City and My Traveling

Bonnywood Manor

Peace. Tranquility. Insanity.

Luna

Pen to paper.

The Tragedy Kween

A boisterous introvert illustrating her way through life.

Desert flower

living in the vibe of my emotions

Has-sent-i-do-que.blog

Has sentido que...

sonidodeansar.wordpress.com/

Viaja a través de las páginas y escucha...

ladypdiaryhome.wordpress.com/

Everyone feels glum, distressed, or perturbed as a result of life's experiences; but if these feelings last for a long time, they disrupt your life. Learning to notice and identify these feelings and mastering the habits of a healthy lifestyle takes practice. I will be sharing my personal stories and stories of individuals (on emotional issues) whose names won't be mentioned. Most of these stories will be written in the first person narrative. Promising you a noteworthy read! Cheers!

Verses Inked©

We set the ink down, on the streets of the town. where Eternity Stand Confound.

lifehubhome.wordpress.com/

Short articles to bring inspiration to people.

Alescritor

Relatos cortos y proyectos de escritor

Prefiero quedarme en casa

Un blog sobre lo que me gusta escribir

Johnny Jones

Edinburgh author of the Zander Trilogy

#AMIGOSDECENA

NU E CRU!

Word to Picture

Graphic Recording and Visual Storytelling Services

AYUBOWAN LIFE

Wish For Long Life

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

THINK DIRECTLY

book of knowledge and information

Cinzia and Holger's Travel Blog

TRAVELLING WITH AN EXPEDITION TRUCK

Rachana Dhaka

Have a dream and live it. This is about my work, human rights, people in social field, law, poetry, opinions, knowledge, relationships, drawings, nature, love, imagination and whatever you can think of. ज़िन्दगी बिंदास जियो दोस्तों.

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

K P RAM

Princess of my father..

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Omwony writes

Lifestyle | Entertainment

Figlia dei Fiori "Poisoned Flower"

Mi guardo intorno, ma senza esagerare, traendo le conclusioni che condizionano la mia vita.

ilpensierononlineare

Riflessioni e sguardi non lineari sulla Psicologia

La Mente Creativa

Blog a cura di Leonardo Scala

necessito arte

la chiave è comunicare

Màvadoetorno

Voglio sconfinare, andare al di là di qualsiasi orizzonte del pregiudizio per godermi l'infinito della diversità

EfectiVida - Efectividad, organización, productividad y desarrollo personal

En EfectiVida hablamos de eficacia, eficiencia y efectividad. También de gestión del tiempo, productividad, organización y desarrollo personal. Pero todo, sin olvidar las cosas IMPORTANTES. Porque… ¿para qué serviría la efectividad si no nos ayuda a disfrutar de la vida?

Prophetpedia

Trending facts and tech Stuffs

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: