Articoli con tag Politica italiana

Fratelli d’Italia – Santapace !!


Oh ,
sicchè grossa
rottura dè cojoni ,
tra futile e l’inutile viandare .
Tirà le somme ,
riallinear d’intenti ,
vedi tutti contenti
del loro finto status di possidenti ,
contenti ,
come se avè magnato a quattro parmenti ,
fosse voler divino
e loro i mejo …

Ma io che resto qui
cor core svejo ,
spero che presto ce sia la soluzione ,
pè riportà er potere ai popolani,
come democrazia comanna
e no li sòrdi,
presi e spartiti e negati
ai giovani disoccupati ,
a questo e a quello e a tutti quelli che ,
lavoro e sangue ,
l’hanno guadagnati .

Che Santapace sia ,
no Santanchè ,
o chi pè lei ,
pè lui ,
p’à malavita ,
à malasanità ,
la malasorte …
Che me sò rotto li cojoni e er cazzo ,
de tribbolà sudore da na vita ,
perchè un signore oppure ‘n signorotto ,
se possa riempì ‘nà cassaforte .

Annassero a vangà tere in Piemonte ,
od a riccoje arance dè Sicija ,
nun me farebbero neppure pè gnente pena ,
che così vedeno ,
dar punto dè vista mio ,
come se pena a tirà su famija !!

Marco Vasselli
2013
© Tutti i diritti sono riservati

Annunci

, , , , , , , , , ,

4 commenti

Se smettessimo di piangere


Se smettessimo di piangere ,

soprattutto quando non ce n’è bisogno ,

se smettessimo di dar da mangiare al nostro EGO più ” Virile ” ,

acquistando telefonini da sette piotte

se ripigliassimo le biciclette anzichè i suv  ,

se smettessimo di dar retta

all’uso terroristico pressochè vano ,

fatto a destra e a manca 

alle allarmanti notizie di crisi ,

se spegnessimo un po più i televisori ,

i pc ed i social network ,

dando più spazio al cuore ,

ad incontrar di più parenti e amici ,

noteremmo che 

di piangere anche quando non ce n’è bisogno 

beh 

non ce ne sarebbe bisogno ,

e la crisi economica 

voluta solamente dalle lobby ,

è solo e soltanto fumo negli occhi ,

messa in piedi da coglioni e dal loro senso di strapotere ,

non sarebbe più fumo negli occhi

che 

tolto il medesimo ,

tornerebbero al lor respiro ,

alla poesia

al sogno !!

Marco Vasselli

2012

© Tutti i diritti sono riservati 

, , , , , , , , ,

4 commenti

I Cerini – Informatica e politica XD


” Vendola ? “

” No … Processore !! XD “

Marco Vasselli 

2012

© Tutti i diritti sono riservati 

, , , , ,

1 Commento

Le ragazzine e il Cavaliere


Le ragazzine fanno ” Va e vieni da quella casa “

il Cavaliere le pagherà ben un milione ,

il Cavaliere quello lì sì ,

il Berlusconi 

sempre impunito impettito mai pentito

qaello che compra pure la casa alla marocchina ,

quello che mi consenta ha già fatto era

quello che rimarrebbe quello che era

e che gran parte degli italiani consentirebbe

di consegnarlo a Satana per sempre .

Morisse all’inferno o andasse affanculo

io non me ne dispiaccio di sicuro ,

E poi gli alleati 

il verde padano

quel Bossi fottuto ed il fio analfabeta ,

che prese le medie per corrispondenza ,

e poi pure Alfano , quel faccia da cazzo ,

che tra un quid ed un quod se la ride da pazzo .

Le ragazzine fanno ” va e vieni da Villa Antani “

pedofilo zozzo protetto da Mafia ,

ciai rotto i cojoni tu e gli azzurri al Senato ,

mai senza perdono , 

mai senza reato .

Stupito ?

Davvero ?

Pensavi che forse

non posso mandarti affanculo di nuovo  ?

Già in tanti lo fanno ,

ma solo giù al bar ,

la legge bavaglio raccontala al TAR !!

Marco Vasselli

Contro quell’uomo li e tutta la Casta 

per come hanno ridotto , riducono e/o ridurranno la nostra splendida Italia 

, , , ,

4 commenti

Fratelli d’Italia – Parole al vento ( o alla politica )


Giunta regionale da rifare ,

vuoi perchè hanno mangiato come i porci , 

vuoi perchè vorrei vederli frugare nei secchioni sommersi da sorci ,

questi cretini nei festini da antico romano vestiti

o da antico lombardo arricchito .

Ebbene , ecco , adesso si ,

qualcosa a noi italiani finalmente ci accomuna :

In Piemonte , Lazio , Sicilia o Lombardia 

persiste lo stesso tipo di magneria .

E io , 

come ognuno di voi

cittadini comuni ,

ebbene vorrei che se ne vadano per sempre via ,

facendo di quest’Italia il bel giardino che è sempre stato ,

e non la Mafia che si insinua nello Stato .

E voglio lo Stato di diritto, non lo stato del dritto ,

vorrei che ognuno di noi esprimesse e non se ne stia zitto ,

questa preghiera adun Dio sordo affinchè ponga fine a st’oligarchia ,

dove tra legge Bavaglio e Cerimonie del Ventaglio

ce lo mettono nel culo al suono di uno spot pubblicitario ,

zozzi meschini indefinibili ,

che fanno talmente schifo che parola non v’è per descriverli manco sul vocabolario.

Più deleteri della Malaria 

uomini corrotti pronti a metterci i cerotti dopo averci inculato in posizione missionaria ,

e io ancora fiero di questa mia Italia millenaria ,

vorrei innalzare la testa ,

riaprire le ali spiegate ,

e spiegare , che su , oltre le nubi c’è ancora aria ,

che prescinde da chi sta la giù a quanto pare ,

a meno che come l’acqua pubblica non vorranno farcela pagare .

Dalle Prealpi all’Elba , dal novarese al trevigiano ,

alziamo un grosso vaffanculo pe loro che scenda giù ,

dall’appennino Umbro – Marcigiano , fino alla Lucania e al Gargano ,

gridando forte , e facendo vedere ,

che non vogliamo più nè cavalieri ne commendatori ,ne nessun altro tipo di rapinatori ,

che scendano in capo o salgano al potere ,

mentre preghiamo qui tutte le sere ,

per un tozzo di pane ,

fanno i festini con le donne brasiliane ,

o marocchine , o di qualche altro posto ,

non parliamone al bar soltanto e di nascosto ,

facciamogli riavere indietro tutto lo stress e le ancherie che in questi anni ci hanno sottoposto ,

meravigliandoci coi sottocosto , affinchè potessimo indebitarci ,

usiamo i nostri piedi pè pialli a carci ,

noi gli onesti ma poveri o poveracci ,

loro caviale champagne e coca a spese dei contribuenti onesti .

Non vorrei mai politici come questi 

pronti a speculare pure sui calzoni con cui ti vesti ,

facciamogli vedere che siamo onesti ,

e se non ho più un vaffanculo da spedirgli , ci sia qualcuno che me lo presti ,

se questo Paese non è più come vorresti ,

se la democrazia è andata via ,

se i padri fondatori di questo stato si sarebbero rivoltati nelle tombe ,

solo a vedere lo sfacelo odierno ,

se Monti , Mazinga Z o nessun tipo di Padreterno ,

rislove questo male per tutti quanti ,

vorrei che per davvero lassù ci fossero dei Santi ,

e che possano vederli presto ,

e pagare ogni farabutto , ogni disonesto ,

per aver lasciato a noi , ai nostri figli , ai nostri amici , un mondo assurdo come questo , io penso che nessun tipo di manifesto mi rappresenti ,

cambiano nel colore politico solo in apparenza ma infondo tutti uniti negli intenti ,

tutti opulenti e contenti ,

mentre conosco gente che si arrabbatta al giorno o all’ora per due euro e venti ,

ma se ne andassero via stì delinquenti ,

uniamo tutti quanti i nostri lamenti 

e protestiamo non comprando nei loro negozi ,

non andando più ai loro comizi , 

che quelli cercano voti ed orefizi ,

ma allora si che inizi ,

la nuova era dell’uomo moderno , 

ma tanto che lo dico a fà su sta specie di quaderno ,

se stanno davanti tutti al social network 

se tutti quanti c’hanno il macchinone 

contenti di pagare due euro a litro

questa schifoseria d’inquinamento ,

e allora beh ,

sìì pecora e contento ,

se pure il tuo cervello rimane spento ,

ma se reagisci con democrazia ,

potrem mandare via stà mafieria , questa camorreria e cosivvia !!

Marco Vasselli 

2012

© Tutti i diritti sono riservati 

, , , ,

1 Commento

Nego la terra


Nego la terra mia

l’amata Italia ,

alle logge ,

ai massoni alle banche .

Nego la terra a Bossi ,

Fini , Monti ,

che ci mstrassero i loro resoconti ,

i tornaconti ,

i tramonti sui faraglioni di Capri ,

loro ,

qui tira vento se non ti copri muori .

Nego la terra

ai fautori del bunga bunga ,

voglio soltanto qualcosa funga .

Nego la terra alle lobby e alle imprese ,

che in nome del fatturato ,

hanno affamato e offeso il mio Paese .

Io che trentamilaeuro al mese non le ho mai prese ,

che voglio sicurezze e futuro cero e non più sorprese .

Voglio un paese europeo ,

dove che l’Europa resti solo

la cara musa degli antichi greci ,

dove che la cultura sia di tutti ,

Greci , Spagnoli , Ebrei , Fizi e Contini

e Capuleti , Montecchi

e Guelfi e Ghibellini e nord eguale al sud e viceversa .

Nego la terra ,

la patria un tempo della mia amata Roma ,

a chi di questo posto en questi resti ,

ruba depreda e ammazza e prego luce ,

luce d’un’alba ancora oh mio Paese ,

dove chi ruba e ammazza non ne fa mai le spese .

Prego il mio dio di carta con la penna ,

che mi da forza e strofe .

E voglio infondo la terra dei miei nonni ,

dove semplicità resti sovrana ,

dove una donna sia tale in ogni senso ,

e non sia mai che fare la puttana

divenga modo lecito

per riportare a casa qualche soldo .

Io che preferisco Cesare Cremonini a Cesare Previti ,

e la versione di Ubuntu alla versione di Banfi ,

io

che Piazza pulita la farei davvero

non solo odience e televisioni

io

che non voglio

per colpa di cinquecento deficenti

fare la fine di quello di Bologna .

Io che

proprio come quel tipo

non voglio cedere a ricatti morali

non voglio spacciare

non voglio rubare

non voglio Mafia o malaffare ,

ma tanto che parlo a fare ,

la dignità si compra a caro prezzo .

Nego la terra a chi

a quest’Italia nostra ha fatto un mazzo

e ancora dice che è il bene collettivo .

 

Marco Vasselli

2012

© Tutti i diritti sono riservati

da un’idea di Distratta

Al Mio Paese

 

 

 
 

, , , , , ,

3 commenti

Anniversario 150 Anni dell’unità d’Italia – Liberazione da che ? ( Poesia per il 25 Aprile )


Mio nonno era partigiano

è morto a San Lorenzo,

dobbiamo a lui,

a tutti quanti gli altri

la nostra libertà,

il fatto d’esser liberi

in un Paese libero,

dove la stampa è sol d’una persona,

dove televisine e cine

quelle pure.

Dove ” Padania

vuol dire ” ce l’ho duro “

e lavoratori precari

e famiglie senza futuro,

e giovani spalle al muro,

politici ” magna magna ” ed intrallazzi.

E valzer delle alleanze

e Walter che da speranze

e giovani imprenditori

non cresceranno mai,

e Tano Grasso

e racket, mafia e via dicendo.

E come Gaber

io

che non mi sento italiano,

perchè Cavour è una fermata di Metro,

perchè se guardo dietro

non vedo che ingiustizie,

non vedo che mandanti delle stragi,

son Professori, scrittori di saggi

ed è così

una sciarada di loschi personaggi.

Liberazione

è adesso

è dare una spicciata

a questa situazione da Viareggio,

a questo carnevale sempre peggio,

dove parlamentari

son pagati milioni

per far battute sul clan degli avversari.

Anniversari,

belle parole al vento,

oggi saremo liberi su un foglio

dove l’omino del colle ci dirà ” Miei cari “

ma da domani

ricomincia il mondo

e allora si

che sono ca**i amari !!

Marco Vasselli

-2008

© Tutti i diritti sono riservati

, , , , , , , , , , ,

2 commenti

Shreyans writes

Deserving has a attitude & non deserving has an ego

Hortereichon Show

Ay ya ya yay, no te bañes en el rio.

Ler Agora

Você bem informado(a)

Superduque

Mi patria es todo el mundo.

Leaving footprints everywhere

In making of a castle on the cloud.

On Blunt Scattered Oceans

The music and the diamonds

tra palco e realtà

"Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri nella vita recitano male." -Eduardo De Filippo

Tubarrywhite

Take it easy

Pane Amore e Vodka sia

Lifestyle, moda, Makeup, food, baby, family, homemade, leggerete le mie DIS-avventure di mamma IM-perfetta, e delle mie piccole pesti, una che vuole diventare la Ferragni è una troppo intenta a camminare e a ciucciarsi i carica batterie per preoccuparsi di cosa essere da grande... e molto molto altro!

Блог красоты и здоровья от LiDea

О себе, о женщинах, об особенностях женского организма, об изменениях, связанных с возрастом. О красоте и здоровье, о том, чтобы сохранить их в условиях дефицита времени. О том, как сделать так, чтобы чувствовать себя королевой, чтобы окружающие видели её в вас.

cosedistratte

laboratorio artigianale di tempere, stracci, pensieri & parole.

Investing In Share Market

learn investing and making money in share market

Paper Girl in a Paper Town

Aspirante scrittrice. Sono una ragazza di carta in una città di carta

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

Eldhiya Ghaits

Playing Words and Change the World!

The Knowledge Log

Life is a broadway musical and everyday is a song. These are mine manifested as poetry.

Gil-Galad

Poesie, pensieri e altre cose che non iniziano per la p

Download Luca Carboni - Pop-up (2015)

Luca Carboni - Pop-up (Full Album) Download

gunjan arora

Yoga for Health, Healing and Happiness

Lifemerized

Observing Life's Minutes

Monty guidon

Allons cheveux au vent sur Monty guidon

dimensioneC

Se apro la porta al mondo, forse qualcuno entrerà

Stefano Cicchini

Italian Influencer & Instagram Specialist

der Kreuzfahrttester

Kreuzfahrtexperte, Kreuzfahrten, Schiffsreisen, der Kreuzfahrttester, Expertenmeinungen

My Life My Choice

Private rantings of a poor soul!

Giulia Ciarapica

Voglio un uomo che mi guardi con la stessa passione con cui io guardo un libro.

The Daily LAMS

Live more, enjoy life

Artliteral

Aqui trago contos e pensamentos, de personagens que passaram e passam por mim, pela minha mente. Emprestei fragmentos meus, a cada um dos mesmos... ou talvez tenha sido o contrário. Resumindo o que disse Lispector "escrever é uma maldição. Mas escrever apenas uma linha, basta para salvar a alma." E escrever é isso. Lançar em letras, o que não se pode medir, o que não se pode tocar com as mãos. Também trarei trechos de livros e crítica de artes em geral, bem como, desenhos autorais. Música Indie também fará parte do acervo.

ShabbyshockFerrara

L'unica verità parte dagli occhi.

DosViajando

La vida de dos chicos

Banter Republic

It's just banter

FRANCESCA MANUELE

Set designer and art buyer

Lola Winter

"L'arte celebra l'uomo, non lo manipola". Keith Haring

मेरे अनकहे अल्फाज

लफ्जों की दास्ताँ....

Digital World

Twenty First Digital World News

dyanstormcom

#Dopamine

www.retecivicaromana.it

Un gruppo aperto per la città del domani

Talk Exchange..!

Be Obsessed With Optimism..!

My stories

A brief description of my life and thoughts.

Primavera Universale

Book written by Vincenzo Marrazzo, in art @RefVincentius

Jamiublog

news updates, motivation quote and be entertain

Dreams in Young Flourish

Diamonds, diamonds and stars

Fotografía Creativa

“Si pudiera decirlo con palabras, no iría todos los días cargado con mi cámara”. Lewis Hine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: